Sabato 16 Ottobre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • NOEMI LETIZIA.SE FOSSE STATA MIA FIGLIA NON SAREBBE MAI ANDATA AL FESTINO PRIVATO DELL'IMPERATORE DEI SESSI SILVIO BERLUSCONI....

NOEMI LETIZIA.SE FOSSE STATA MIA FIGLIA NON SAREBBE MAI ANDATA AL FESTINO PRIVATO DELL'IMPERATORE DEI SESSI SILVIO BERLUSCONI.

Roma 6 Giugno 2009 (Corsera.it)

Immagino cosa abbia potuto pensare l'ex fidanzato di Noemi Letizia Gino Flaminio alla vista delle fotografie della Certosa che ritraggono quel membro eretto, dell'ospite di Silvio Berlusconi a Villa Certosa,proprio in faccia alla donna sdraiata che legge il giornale.Immagino come il suo cuore sia esploso fuori dai tatuaggi e la maglietta attillata e immagino anche che in cuore suo avrà esclamato "maledetta troia ecco dove ...

....andavi ".Certo non è facile per un ragazzo capire che la fidanzatina illibata di freschezza giovanile,era stata invitata a fare scorribande nell'Innocenza,come l'ha definita il padrone del casa,anzi oggi potremmo dire il padrone del cazzo,come lui stesso ha lasciato intendere denunciando il mondo e quell'altro per affermare che le immagini rubate dal fotografo Antonello Zappadu sono tutte sue.

Immagino la felicità di mamma Anna Palumbo o del padre Elio Letizia alla vista del cazzo eretto e duro e al festival delle gnocche di Villa Certosa,pensando alla loro figlia e l'amichetta Roberta circondata da una masnada di Topolonek immandrilliti.

Immagino dunque ,come del resto raccontato,che nel mondo dorato dello spettacolo le cose non stiano mai come noi comuni mortali le intendiamo,al contrario spingono verso i limiti della perversione,il sesso è il primo e fondamentale punto di arrivo per tutti,la corruzione morale,la sottomissione al potere al successo e alla fama.Sono gli elementi che rendono schiavi proprio quelle persone senza valori,senza patria o famiglia,che non vedono l'ora a qualsiasi prezzo di usire dalla miseria e lo squallore della loro esistenza.

I mandrilli arrapati dello Stato italino sono chiaramente in bella mostra nella residenza del Presidente del consiglio Silvio Berlusoconi dove tutti noi riordiamo sono stati apposti i sigilli del segreto di Stato per eludere indiscrezioni circa gli hangard acquatici costruiti per spitare il sommergibile di Vladimir Putin.Ci domandiamo ma era un sommergibile o un cazzo atomico anche quello del Premier russo amico del Premier?


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.