Lunedi' 28 Novembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Finanza
  • CORSERA ECONOMIA INFLAZIONE UCRAINA BCE MATTEO CORSINI GRA 2022 IN ARRIVO DAL FUTURO BLACK SWAN PERFETTO ...

CORSERA ECONOMIA INFLAZIONE UCRAINA BCE MATTEO CORSINI GRA 2022 IN ARRIVO DAL FUTURO BLACK SWAN PERFETTO

London 11 giugno 2022 by Matteo Corsini  strategist financial real estate market 

Mercati finanziari e turbolenze in economia, che cosa ci raccontano i recenti fatti di cronaca. Il covid-19 la pestilenza del secolo e subito dopo la guerra in Ucraina, sono fattori che destano preoccupazione ad ogni angolo della Terra, ma che offrono anche grandi opportunità. Nel mercato finanziario non c'è alcun dubbio che nel corso del secondo semestre del 2022 assisteremo ad un perfetto Black Swan, temuto e annunciato dalla crisi economica e  dopo anni di rialzi borsistici senza fine.Ma come tutti i bei sogni, anche questo prima o poi doveva finire, ed è quanto accaduto oggi davanti agli occhi del mondo intero, in uno dei soliti venerdì nei delle borse mondiali. Uno starnuto della BCE a Francoforte e collegato ad un tasso di inflazione negli USA mai visto negli ultimi 40 anni, ha dato il via ad una di quelle che sarà ricordata come una delle più grandi catastrofi finanziarie di tutti i tempi. Non ci sarà tempo per tantissimi lunedì di riprendersi dal tracollo funesto dei titoli bancari, di quelli legati all'immobiliare e sopratutto di quelli speculativi finanziari.

Questa volta il BLACK SWAN è arrivato per restare in città, nelle principali borse del Vecchio e Nuovo Continente. I mercati finanziari prosciugheranno in poche sedute, i lauti guadagni degli ultimi cinque anni di borsa in salute, per lasciare dietro di sè soltanto macerie fumanti, doppio specchio della guerra in Ucraina e ormai potremo dire in Europa. Non siamo difronte ad un periodo facile, con il grano che non parte da Odessa, le sanzioni che impediscono la libera circolare dei grandi capitali russi. Non si salva il bitcoin e probabilmente non si salverà il mattone. Davanti c'è il buio e l'outlook è impressionante.a fare da contraltare c'è di fondo una economia solida negli USA e in EUROPA, ma il detonatore inflattivo, contribuirà ad arricchire settori già in avanzato stato di salute, come quello sanitario, degli armamenti continunando a deteriorare l'economia di base impoverendo grand parte della popolazione. In Italia l'economia sembra solida, il flusso dei turisti ha ripreso con grande vigore, ma il settore alberghiero è ormai per mani forti, quei grandi gruppi che possono attraversare le crisi pandemiche od altro di peggiore in arrivo dal futuro.

Il nostro target futuro nel medio periodo è pervenire ad un consistente portafolio di immobili ad uso alberghiero turistico ricettivo  per soddisfare la crescente domanda degli investitori esteri. Vediamo come si andrà a finire, ma certo la svolta green italiana non farà altro che migliorare il tessuto urbano, la condizioni di vita nelle città, consentendo di guadagnare territorio per l'attività ricettiva. Migliori condizioni dei nostri centri urbani, del mare, del paesaggio, tanti più turisti riusciremo ad attrarre, finendo di alimentare un mercato interno abbastanza grande da soddisfare il ciclo produttivo delle nostre aziende, assorbire manodopera e offrire servizi sempre più all'avanguardia, Questo quanto dobbiamo avere come traguardo davanti a noi. Senza dimenticarlo.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.