Domenica 27 Novembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cultura
  • CORSERA COVID-19 NO VAX DURI A MORIRE, MILIONI DI PERSONE SONO CONTRO I VACCINI E CORRONO VERSO LA MORTE, MA COSA VOGLIONO IN REAL...

CORSERA COVID-19 NO VAX DURI A MORIRE, MILIONI DI PERSONE SONO CONTRO I VACCINI E CORRONO VERSO LA MORTE, MA COSA VOGLIONO IN REALTA'?

London 11 dicembre 2021 CorSera.it 

Ci sono migliaia di persone intubate nei reparti di terapia intensiva, pronti a farsi morire, pur di salvarsi la vita attraverso i vaccini. Molti di loro sono morti, hanno preferito buttarsi giù dal grattacielo pur di farsi inghiottire dalle fiamme di qualcosa che non reputano sia etico, vale a dire possibile per gli esseri umani. Mi domando da giorni quale sia il loro intento finale, il target da colpire per sentirsi soddisfatti dentro, realizzati, forse anche felici. Chi sono questi NO VAX, che forse devono sconfiggere il fallimento esistenziale, la solitudine, le sofferenze di una vita che non corrisponde a ciò che loro desiderano o intedevano avere. I NO VAX sono pronti a morire per la loro causa, per respingere qulasiasi forma di manipolazione del corpo, della mente, dello spirito., Si rifiutano di credere in DIO, di credere nella scienza , di essere forse anche uomini di questa società, pechè forse sono altro, alieni, intoccabili, misura di contrasto al sistema globalizzato delle Big Pharma. Ma come mai scelgono di sfidare la morte pur di riconoscere che i vaccini sono ad oggi il solo antitodo a questa orribile malattia pandemica o forse cercano di rifugiarsi in un altro luogo rispetto a ciò che vivono, al loro tempo, alla storia, alla società?

Sono persone che scelgono consapevolmente di combattere una guerra sterile e inutile, sicuramente priva di significato per la totalità delgi uomini e delle donne che vivono sulla Terra. Ma perchè i NO VAX preferiscono uccidersi pur di farsi trafiggere la pelle da una ago ? Che cosa non va nella loro vita di così spaventoso, che li spinge ad uccidere e suicidarsi in un modo terribile, come quello di perdere la capacità di respirare ? Chi sono in realtà i NO VAX? Chi sono quei genitori che lasciano i propri figli in balia di rischi disumani, trovando così insopportabile vivere ? Quali sono quei meccanismi che uniscono queste persone in un grande genocidio di massa ? Chi sono e perchè sono tanto arrabbiati con se stessi da non poter riuscire a trovare un compromesso tra ideologia e scienza , tra convinzioni culturali e risultanze scientifiche ? Mi chiedo e vi domando di capire come mai un essere umano, così tanti esseri umani sfidano la morte , come fosse il paradigma di una esistenza priva di quel significato che speravano potesse avere ? I NO VAX chi sono ? Dove vanno e cosa vogliono dal resto della popolazione ? Vogliono essere ascoltati ? Vogliono farci sapere che sono ammalati prima ancora di infettarsi ? Che quel virus che li condannerebbe a vita è gia dentro di loro e che li tortura, rendndoglio l'esistenza stessa impossibile da praticare ? Gli ho visti gridare, inferocirsi, battere i pugni contro il mondo intero, assaltare polizia, negozi, finestre, passanti, colpire per colpire gli altri come se stessi. Forse intendono affermare il loro diritto ad esistere prima di morire, a crepitare, diventare qualcosa prima di lasciarsi andare al frastuono dell' Inferno ? Credetemi sinceramente non so chi siano questi NO VAX, quale dolore abbiano nel cuore che scateni tanta rabbia verso il mondo, i propri cari e gli stessi figli. Se potessi dare un consiglio a tutti loro, direi di fuggire, di abbandonare quella barca piena di guru psicopatici, frustrati, fino a ieri inutili e inosservati dai più, che nella caldaia della protesta, riescono a gonfiarsi per diventare finalmente osservabili, qualcosa di percettibile, rispetto alla nullità dell'essere. "Tamponatevi il culo " scrive un manifestante, quasi colpito dall'orrore del divenire, di qualsiasi  opportunità di relazione sociale , capacità di esistere dialogando con gli altri. Mi chiedo contro chi sia quel ragazzo ? Contro di noi ? Contro cosa e quale istituzione ? A chi dice tamponatevi il culo se non a sae stesso ? Vorrei sinceramente capire  cosa ci sia dentro di lui, ma vedo soltanto orrore in fondo al tunnel, un treno che viaggia con tanti agonizzanti verso un campo di concentramento, dove i carnefici sono loro stessi, quasi non bastassero le difficoltà della vita, le angosce, le paure, le responsabilità, di tutti noi che ogni giorno ci svegliamo al mattino per andare a lavorare, pensare ai nostri cari, costruire e sviluppare una società insieme e occuparci degli altri, di chi ci insulta, ci aggredisce, soltanto perchè vorremmo salvargli la vita. Gratitudine ? Niente. 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.