Domenica 12 Luglio 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Università
  • CORSERA CORONAVIRUS MANFREDI AZZOLINA ASINI CHE DIVENTANO DOTTORI. UNIVERSITA' CORSI ON LINE, ESAMI IN REMOTO IN COPIA DIGITALE...

CORSERA CORONAVIRUS MANFREDI AZZOLINA ASINI CHE DIVENTANO DOTTORI. UNIVERSITA' CORSI ON LINE, ESAMI IN REMOTO IN COPIA DIGITALE

ROMA 1 APRILE 2020 CORSERA.IT 

CorSera.it Copyright 2020 L'emergenza sanitaria da coronavirus non deve consentire di spianare la strada alla piaga sociale dell'analfabetismo didattico in Italia. La pandemia da Covid-19, ha chiaramente reso visibile a tutti, che la competenza è alla base di qualsiasi attività professionale.La scuola e l'università devono garantire alla società italiana  una crescita sana,coerente, e  non viziata da modalità di istruzione semplificate, che spingono da anni nel sistema produttivo economico, e engli enti pubblici,  asini diventati dottori . La questione è annosa, l'infezione del nostro sistema scolastico e unviersitario è una vera e propria piaga sociale. Vi sono alcune facoltà, come economia e giurisprudenza, che devono garantire esami rigidi, di vera conoscenza, non  esercizi mnemonici di nessun valore. Nella pubblica amminitrazione italiana , vi sono circa 200 mila laureati provenienti dalle università telematiche. Interi reparti di polizia giudiziaria sono infestati da funzionari divenuti dottori "miracolosamente " senza alcun vero approfondimento....

delle materie giuridiche. Tutto ciò non costituisce soltanto una piaga sociale, ma un virus inoculato all'interno della pubblica amministrazione nelle sue dinamiche più delicate. Le norme di legge, i regolamenti, la logica giuridica , non può essere trascurata, o rischiamo di creare segmenti infetti negli uffici statali. Pensiamo alle indagini investigative della polizia giudiziaria, in cui ci potremmo ritrovare difronte a funzionari la cui consocenza del diritto è approssimativa, fino al punto di distorcerne anche il significato stesso della norma . Informative investigative che costituiscono il presupposto delle attività di indagine del pubblico ministero e che possono creare scehmi colpevolizzanti, basati sulla distilalta ignoranza delle norme da parte del funzionario di polizia giudiziaria. La Procura di Roma, gli organi di polizia giudiziaria, sono infestati da funzionari laureati senza alcuna reale conoscenza del nostro ordinamento giuridico. Superare in remoto gli esami di giuriprudenza, senza avere appreso il significato delle norme, costituisce un pericolo gravissimo, perchìè affida la patente di esperto in materia, a chi meriterebbe una tirata delle sue lunghe orecchie. In questo senso il ministreo dell'Università Guido manfredi e il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina, devono implementare protocolli e regolamenti di controllo degli esami in remoto. Come abbiamo suggerito, dovrebbe essere reso obligatorio per gli atenei , che intendano dare impulso agli esami in remoto, di registrare le sessioni, conservando la COPIA DIGITALE , a cui una volta controllata da esaminatori preparati, si potrà apporre il marchio di QUALITA' . L'emergenza Covid-19 deve spingere la pubblica amministrazione ad implementare controlli e verifiche, onde evitare che vi siano distorsioni infettive del nostro sistema didattico, sia esso pubblico che privato.

 

CorSera.it Copyright


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.