Venerdi' 30 Ottobre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Finanza
  • SHANGHAI LA TEMPESTA PERFETTA MATTEO CORSINI RITORNO AL MATTONE BOOM DELLE VENDITE ON LINE...

SHANGHAI LA TEMPESTA PERFETTA MATTEO CORSINI RITORNO AL MATTONE BOOM DELLE VENDITE ON LINE

Shanghai tempesta sui mercati finanziari internazionali crolla la borsa cinese trema l'Europa ."Quella a cui stiamo assistendo e' una tempesta perfetta probabilmente anche indotta dalle autorita' cinesi che intendono spingere lo yuan a diventare una moneta di riferimento per gli investitori internazionali.Ma il crollo del mercato finanziario cinese prelude anche ad una contrazione dell'economia con forti ripercussioni ad esempio nel settore del lusso italiano .Le turbolenze si innestano anche in un quadro macropolitico allarmante dove il medioriente diventa l'innesco pere conflitti politici sociali religiosi molto prodondi.Non a caso anche il Presidente della repubblica italiana Mattarella ha parlato di gravi rischi dal terrorismo islamico tali da poter dar vita ad un terzo conflitto mondiale.Insomma nella pentola a pressione ormai giocano una moltitudine di fattori diversi che esplodono uno dietro l'altro fosse anche sotto le vesti del continuo colossale flusso migratorio.Tra mercati finanziari flusso migratorio guerra santa islamica l'Europa si ritrova al centro di una pressione concentrica nella quale diventa attrice principale e perno di ogni effetto concatentante.La prova che siamo chiamati a fronteggiare e' forse una delle piu' difficili crisi del sistema capitalistico moderno civilizzato tecnologicamente superiore e proprio per questo una barriera che diventa insormontabile se alcuni di questi conflitti non saranno risolti nel mondo.Non c'e' dubbio che il flusso migratorio di intere popolazioni deriva principalmente dall'aqssenza politica dell'europa e degli Usa dalla realta' nazionale di alcuni paesi inondati da rigurgiti di fanatismo religioso sociale politico.L'Europa deve cercare di attutire queste ondate di crisi perche' la loro insistenza non farebbe altro che progredire verso una forma di tempesta perfetta il Black Swan l'ultima spiaggia del capitalismo dove le sue contraddizioni storiche dovrano trovare una soluzione accomodante per tutti.In questo quadro macroeconomico e megapolitico non c'e' dubbio che il mattone gioca un ruolo fondamentale come chiave di resistenza del sistema finanziario globale perche' trattiene le risorse le ancora al territorio al contrario delle masse finanziarie che galleggiano sui emrcati tra titoli tossici moneta virtuale che si brucia improvvisamente ad ogni colpo di tosse.L'uragano cinese spazzera' via alcuni centri nervosi del sistema capitalistico come uno tsunami improvviso devastante inarrestabile poiche le ripercussioni gli effetti di cio' che sta accadendo oggi avranno conseguenze nel medio periodo su tutti i principali fondi di investimento che erano ancorati a massicci investimenti in Cina."

"Per tornare in Italia credo che il mattone sara' per il prossimo immediato futuro, il porto sicuro dove parcheggiare i propri denari, perche' se apparentemente l'euro sembra solido e indistruttibile i batteri di una malattia incurabile sono ancora fecondi nel substrato strutturale dell'Unione europea .La crisi dell'Euro non e' finita con la soluzione che la politica ha dato al debito pubblico greco o a quello portoghese.L'economia che trasale verso le speculazioni piu' o meno violente non lascia predire nulla di buono per il futuro perche' la ricchezza effimera, quella veloce, rapida, attira sempre una moltitudine di investitori, mentre gli investimenti solidi e costanti nel tempo sono obiettivi meno interessanti per la maggior parte della gente.E come noi sappiamo i mercati sono alimentati oggi piu' che mai dalla specualazione non dalla logica della redditivita'.Il mondo cerca anche nelle crisi di raggiungere i massimi obiettivi senza curarsi  se questi resisteranno nel lungo periodo.Oggi e' la parola d'ordine dei mercati finanziari, dunque oggi si vende, domani si ricomprera' con maggiore incisivita' e in questo modo i mercati si avvitano, sprofondano, lasciano macerie intorno a loro, polverizzano capitali e scendono negli abissi .Qui, non domani, ma oggi, e' determinante la scelta dell'investitore che potra' puntare sulla solida' del mattone o gettarsi a capofitto nella speculazione immaginando di toccare terra per primo portando a casa i migliori risultati.Non sempre e' cosi' .In questi momenti di euforia per i mercati che scivolano sul fondo dei listini, per chi scommette al ribasso,si creano grandi fortune e purtroppo cadono tante realta' economiche spinte dalla bramosia di fare di non essere investiti dal ciclone che corre dietro di loro.Eppure e' oggi che noi dobbiamo pensare ad effettuare gli investimenti migliori per un futuro denso di serenita' finanziaria e credo che anche stavolta il mattone sia la sola unica opzione per non vedere le proprie risorse incenerite dal concatenarsi di eventi inarrestabili ed imponderabili."

"Noi esperti del settore immobiliare vediamo in questa fase un notevole recupero dei valori dell'immobiliare ma sopratutto una grande capacita' di reazione del mercato del real estate e le vendite immobiliare on line di cui noi siamo leader anticipano il corso dell'economia reale e degli investimenti."

 

dr.Matteo Corsini 

direzione.rm@corsinihouses.com 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.