Martedi' 25 Giugno 2024
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Gossip
  • PALAZZO GRAZIOLI DENIS VERDINI CHI TI INCONTRA PER LE SCALE FRANCESCA PASCALE BRUTTA COME LA FAME ...

PALAZZO GRAZIOLI DENIS VERDINI CHI TI INCONTRA PER LE SCALE FRANCESCA PASCALE BRUTTA COME LA FAME

“Questa è casa mia e porto chi voglio io”. Francesca Pascale lo dice a Denis Verdini e ne approfitta: anche lui finisce lista nera dell’epurazione scritta nel delicato processo di pulizia intorno a Silvio Berlusconi. Verdini, storico coordinatore del Pdl e falco fidato del leader, è solo un altro nome tra gli epurati: da Sandro Bondi a Daniela Santanchè. Sul Fatto quotidiano Fabrizio D’Esposito racconta la “vera storia” della cacciata da Palazzo Grazioli del “falco” Verdini per mano della “colomba” Pascale: “Quella sera, Verdini era con il Cavaliere e i due facevano i conti sui “traditori” del Senato, favorevoli al governo Letta. Si fece tardi e “Francesca” ritornò a palazzo Grazioli con tre colombe del suo cerchio magico: Jole Santelli, sottosegretario; Nunzia De Girolamo, ministro; Barbara Saltamartini, ex An. Verdini sobbalzò e la riprese. Per la serie: “Porti qua proprio queste?”. Lei reagì. Fronte alta e sguardo di fuoco: “A casa mia ho il diritto “Questa è casa mia e porto chi voglio io”. Francesca Pascale lo dice a Denis Verdini e ne approfitta: anche lui finisce lista nera dell’epurazione scritta nel delicato processo di pulizia intorno a Silvio Berlusconi. Verdini, storico coordinatore del Pdl e falco fidato del leader, è solo un altro nome tra gli epurati: da Sandro Bondi a Daniela Santanchè. Sul Fatto quotidiano Fabrizio D’Esposito racconta la “vera storia” della cacciata da Palazzo Grazioli del “falco” Verdini per mano della “colomba” Pascale: “Quella sera, Verdini era con il Cavaliere e i due facevano i conti sui “traditori” del Senato, favorevoli al governo Letta. Si fece tardi e “Francesca” ritornò a palazzo Grazioli con tre colombe del suo cerchio magico: Jole Santelli, sottosegretario; Nunzia De Girolamo, ministro; Barbara Saltamartini, ex An. Verdini sobbalzò e la riprese. Per la serie: “Porti qua proprio queste?”. Lei reagì. Fronte alta e sguardo di fuoco: “A casa mia ho il diritto di portare chi voglio, a cena o a prendere un caffè”. L’epilogo è già stato raccontato: il Condannato Innamorato fu costretto a cacciare Verdini per dare soddisfazione alla Fidanzata. Da allora, con Verdini, sono finiti nella black list del duduismo di “Evita” anche altri due fidati e storici collaboratori-parlamentari di B.: Sestino Giacomoni e Valentino Valentini, l’uomo dei misteriosi affari russi del Cavaliere”.

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.