Giovedi' 24 Settembre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Economia
  • EUROPA ECONOMIA RIPARTE IL MERCATO DELL'AUTOMOBILE + 5.4%...

EUROPA ECONOMIA RIPARTE IL MERCATO DELL'AUTOMOBILE + 5.4%

A settembre il mercato dell’auto in Europa (27 Paesi Ue più quelli Efta) ha chiuso in crescita del 5,5% a 1.194.216 vetture, contro 1.132.238 segnato un anno fa. Ad agosto invece le vendite erano scese del 4,9%. Nei primi nove mesi del 2013 sono state immatricolate 9.338.897 vetture, in calo del 4% rispetto al 2012. Lo comunica l’Acea. Il Gruppo Fiat in settembre ha immatricolato quasi 65 mila vetture (il 3,4 per cento in meno in confronto a un anno fa), per una quota del 5,4 per cento, in calo di mezzo punto percentuale rispetto all’anno scorso. «Il risultato - spiega il Lingotto in una nota - è stato fortemente penalizzato dal risultato negativo in Italia (-11,7 per cento) e ha riflettuto la scelta aziendale di mantenere il valore dei marchi e sostenere la rete di vendita senza accettare la battaglia sui prezzi in atto nel nostro Paese». Nel progressivo annuo Fiat ha registrato poco meno di 573 mila vetture e la quota è stata del 6,1 per cento, 0,3 punti percentuali in meno nel confronto coni primi nove mesi del 2012. Vanno segnalati i risultati positivi ottenuti dal Gruppo in alcuni dei principali mercati europei. In Francia le vendite sono aumentate a settembre del 14 per cento (in un mercato che cresce del 3,4 per cento) e la quota è stata del 3,7 per cento, 0,4 punti percentuali in più rispetto allo stesso mese del 2012. Nel Regno Unito le immatricolazioni sono cresciute del 21,2 per cento (il mercato cresce del 12,1 per cento) con una quota del 3,5 per cento, in aumento di 0,2 punti percentuali. In Spagna, dove il mercato registra un 28,6 per cento di crescita, il Gruppo Fiat ha aumentato le vendite del 41,4 per cento e la quota è cresciuta di 0,3 punti percentuali, attestandosi al 3,6 per cento. Il marchio del Lingotto in Europa a settembre ha immatricolato oltre 50 mila vetture (lo 0,3 per cento in più rispetto allo stesso mese del 2012), per una quota del 4,2 per cento: era del 4,4 per cento un anno fa. Risultati positivi per il brand in quasi tutti i principali mercati europei. In Francia Fiat ha aumentato le vendite del 20,8 per cento e la quota di 0,4 punti percentuali, al 2,8 per cento del mercato. Nel Regno Unito la crescita delle immatricolazioni è stata del 28,8 per cento e la quota è stata del 3 per cento, 0,4 punti percentuali in più rispetto a un anno fa, anche grazie all’ottimo risultato della 500: +24 per cento di vendite e +0,2 punti percentuali rispetto al 2012 nel suo segmento. In Spagna le vendite sono aumentate del 67 per cento e la quota di 0,7 punti percentuali attestandosi al 2,9 per cento. Nei primi nove mesi dell’anno il brand ha registrato oltre 444 mila vendite – l’1,8 per cento in calo nel confronto con il 2012 – e la quota è stata del 4,8 per cento, in crescita di 0,1 punti percentuali rispetto all’anno scorso. Da sottolineare le performance di vendita rispetto all’anno precedente in Francia (+10,9 per cento), Regno Unito (+19,6 per cento), Spagna (+25,4 per cento) e Belgio (+22,1 per cento).

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.