Lunedi' 18 Ottobre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • CORSERA CRISI SPREAD BEPPE GRILLO IN GRATICOLA SU UN BINARIO MORTO WOLFGANG SCHAEUBLE PERICOLO CONTAGIO ITALIA ...

CORSERA CRISI SPREAD BEPPE GRILLO IN GRATICOLA SU UN BINARIO MORTO WOLFGANG SCHAEUBLE PERICOLO CONTAGIO ITALIA

Berlino 27 Febbraio 2013 Corsera.it di Matteo Corsini

Oscar Giannino e' naufragato su due lauree mai ricevute,Beppe Grillo rischia di trasformarsi in un fenomeno da baraccone,se non sapra' dare risposte brillanti alla recessione economica e ai mercati finanziari.Lo spread potrebbe cominciare a balzare in avanti nelle prossime sedute e spingere l'Italia al centro di una nuova pesante ricaduta.La speculazione attende Beppe Grillo con le fauci spalancate.Il Movimento 5 Stelle e' su un binario morto,l'Italia rischia di implodere e i grillini finire alla griglia dal furore degli italiani.La crisi c'e',i ristoranti sono vuoti.I senza lavoro battono al cancello di Beppe Grillo.Dopo le urla servono soluzioni.

L'incertezza del panorama politico italiano mette in allarme la Germania e in particolare il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schaeuble,che ha dichiarato alla stampa che l'incertezza del quadro politico italiano potrebbe dare luogo al contagio sui mercati finanziari europei.Insomma la tregua dello spread reggera' ancora per poco,poi in Italia si potrebbe rivedere lo sconquasso di 18 mesi orsono e riportare il paese nel vortice della speculazione finanziaria,il primo atto di un violento contagio che finirebbe di coinvolgere le altre piazze finanziarie del vecchio continente.

Beppe Grillo dunque si ritrova su un binario morto,ad appena poche ore dalla fine delle elezioni politiche.Il Movimento 5 Stelle e' chiamato ad una prova di fede verso l'Italia,perche' dalle sue azioni dipende la stabilita' finanziaria del paese.Una poltrona scomoda quella di Beppe Grillo,che Pierluigi Bersani,astutamente,gli ha messo sotto il sedere,uscendo dall'angolo della sala di comando."Tocca a Grillo sapere cosa vuole fare per l'Italia." Il leader del Movimento 5 Stelle deve assumere una posizione molto in fretta,prima che i mercati finanziari comincino a spingere l'Italia fuori dai binari.La poltrona scotta,perche' ogni decisione,presa in una direzione o nell'altra,potrebbe non essere sufficiente per salvare il paese dalla recessione e dal vortice della speculazione.Beppe Grillo ha poche ore per decidere se appoggiare il governo presieduto da Pierluigi Bersani o lasciarlo affogare nell'ingovernabilita'.Nell'altro verso,il leader di M5S,deve fare i conti con la sua missione politica,quella di azzerare la partecipazione delle vecchie forze politiche al sistema di Governo.Impresa difficilissima per il comico genovese,chiamato ad un test impegnativo.Quale strada prendera'? La partecipazione alle decisioni del Governo italiano,non sono esattamente come quelle del parlamento siciliano,da Palazzo Chigi dipende il futuro degli italiani.L'idea e' che ....

il Movimento 5 Stelle sia finito di parcheggiarsi su un binario morto e non potra' certo attendere le decisioni altrui,altrimenti rischierebbe di deragliare appena pronto a muoversi,nella sola direzione coerente con il suo elettorato,tornare alle urne elettorali ovvero "mandare tutti a casa." Inoltre il movimento 5 Stelle si ritrova a fronteggiare una crisie economica devastante con una classe dirigente sicuramente impreparata.Beppe Grillo rischia che le ragion di Stato trasformino il suo esercito politico in una comitiva di pagliacci inadatti al ruolo che ricoprono e fuori bersaglio per le iniziative da assumere a livello nazionale.

Fiducia a Pierluigi Bersani o nuova tornata elettorale?

Il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble mercoledì è tornato sul risultato delle elezioni italiane sottolineando che equilibri così incerti rischiano di minare i mercati dell'Eurozona, e chiedendo che le forze politiche del Belpaese si affrettino a formare un governo stabile.

 

PERICOLO DI CONTAGIO - «Il risultato elettorale italiano ha disseminato i mercati di dubbi sulla formazione di un governo stabile. Quando nascono questi dubbi c'è pericolo di contagio - ha spiegato all'agenzia Reuters - Lo abbiamo visto un anno fa, quando le elezioni in Grecia hanno determinato insicurezza politica. Altri paesi sono stati infettati».

SERVE AGIRE IN FRETTA - I bond a dieci anni alla vigilia delle elezioni hanno toccato un rendimento del 4,9%, mentre all'acme della crisi, nel 2011, avevano toccato quota 7,3%. Però un mese fa il rendimento era a 4,1%. «Adesso tocca a coloro che sono stati eletti in Italia - ha commentato Schaeuble - Più rapidamente agiscono, più velocemente sarà risolta questa incertezza». Si riaggrava la crisi dell'euro? «Non ho mai detto che fosse finita, ma che erano stati fatti progressi significativi. Dobbiamo andare avanti su questa strada, ma anche aspettarci delle ricadute».

ANCHE LA FRANCIA DEVE FARE DI PIÙ - Schaeuble è uno dei grandi fautori della politica dell'austerità per gli Stati del sud-Europa. Le politiche di consolidamento finanziario hanno però portato a situazioni di sofferenza per gli abitanti di Grecia, Spagna e Portogallo. Martedì l'omologo di Schaeuble a Parigi,Pierre Moscovici, analizzando i risultati elettorali italiani aveva sottolineato come questa austerità potrebbe essere andata oltre il dovuto. Ma Schaeuble non ci sta: «Anche la Francia deve fare di più. Il presidente Hollande lo sa, e lo sa anche Pierre Moscovici».


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.