Martedi' 09 Agosto 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Televisione
  • SERVIZIO PUBBLICO MARCO TRAVAGLIO COME ARNALDO FORLANI IL PM SILVIO BERLUSCONI LO PROCESSA IN DIRETTA TV...

SERVIZIO PUBBLICO MARCO TRAVAGLIO COME ARNALDO FORLANI IL PM SILVIO BERLUSCONI LO PROCESSA IN DIRETTA TV

Roma 11 Gennaio 2013 Corsera.it di Matteo Corsini

NELL'IMMAGINARIO COLLETTIVO, QUESTA ULTIMA PUNTATA DI SERVIZIO PUBBLICO FORSE DOVEVA RAPPRESENTARE LA FINE POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI,INCALZATO DA CHISSA' QUALI TERRIFICANTI ACCUSE GIUDIZIARIE DAL DUO DI GIORNALISTI MICHELE SANTORO E MARCO TRAVAGLIO.MA SILVIO BERLUSCONI HA SAPUTO TRASFORMARE UNA SCONFITTA CERTA, IN UN'ALTRA INDISCUTIBILE VITTORIA MEDIATICA.EPPURE ABBATTERE IL RE DEL BUNGA BUNGA SAREBBE STATO FACILE.(MA VI RACCONTO CON UN ALTRO ARTIOLO COME FARE).

MARCO TRAVAGLIO PROCESSATO IN DIRETTA TV DA SILVIO BERLUSCONI,TRASFORMATOSI IN QUESTA SERATA BIZZARRA,ADDIRITTURA IN PM,OVVERO IN ANTONIO DI PIETRO CONTRO ARNALDO FORLANI.MICHELE SANTORO QUESTA VOLTA SI E' FATTO INFINOCCHIARE DI BRUTTO.

SERVIZIO PUBBLICO.LA PUNTATA CHE DOVEVA RACCONTARE LA SFIDA MEDIATICA TRA MICHELE SANTORO E SILVIO BERLUSCONI,SI TRASFORMA IN UN SIPARIETTO DEL PROCESSO DI MANI PULITE,IN CUI IL PM SILVIO BERLUSCONI,METTE SOTTO TORCHIO CON SENTENZE SEMPRE PIU' INCALZANTI, UN MARCO TRAVAGLIO STORDITO DALLE ACCUSE,CHE LENTAMENTE SI TRASFORMA NELLA COPIA MNEMONICA (CHE TUTTI NOI ABBIAMO DEL PROCESSO DI MANI PULITE) DI UN ARNALDO FORLANI  COLPITO DALLE ACCUSE DELLE SUA MALEFATTE DAL PM ANTONIO DI PIETRO,SI CONTORCEVA FINO A QUANDO UN RIVOLO DI SCHIUMA BIANCA,NON COMINCIO' AD USCIRGLI DALLE LABBRA AVVIZZITE DAL BRUCIORE CHE NE AVEVA PERVASO IL  CORPO.UN FOTOGRAMMA FEROCE,CHE RICORDIAMO TUTTI COME ICONA DEL PROCESSO DI MANI PULITE.

UN BOOMERANG PER MICHELE SANTORO QUESTA SUA ...

ULTIMA PUNTATA DI SERVIZIO PUBBLICO.UN FLOP.MICHELE SANTORO HA SBAGLIATO TUTTO,ANCHE LA TRAMA DI ATTIRARE LA PREDA FUORI DALLA SUA TANA,PER POI COLPIRLO CON DICHIARAZOINI CONTRASTANTI DI ALCUNI TESTIMONI DELLA SUA VITA POLITICA,SULLA VICENDA DELL'IMU,OPPURE LA SUA POSIZIONE IN EUROPA SULLA MONETA UNICA.TENTATIVI ANDATI A VUOTO.

Servizio Pubblico e' stato un flop la trasmissione televisiva di Michele Santoro contro Silvio Berlusconi,anzi per certi versi si e' trasformata in un boomerang per il conduttore televisivo,ma sopratutto per Marco Travaglio,che si liquefaceva sotto i riflettori dello studio,mentre Silvio berlusconi,seduto sullo scranno della sua scrivania,lo metteva sotto accusa ,come Antonio di Pietro all'epoca di Mani Pulite con Arnaldo Forlani.Il viso di Marco Travaglio si contorceva in una espressione folgorata,le labbra si stringevano,quasi tirate come un elastico,gli occhi roteavano nele orbite,un rivolo di schiuma bianca usciva dalla  bocca.Il giornalista Marco Travaglio cadeva sotto le randellate del PM Silvio Berlusconi,che annunciando di voler leggere una lettera per il nemico giornalista,elencava tutte le cause per diffamazioni civili, perse dal giornalista e i risarcimenti che nel corso della sua vita e', stato costretto a risarcire alle sue vittime.

Un boomerang questa puntata di Servizio Pubblico,un altro regalo di Michele Santoro a Silvio Berlusconi che riusciva a prendere in mano la conduzione della puntata,dopo aver accusato per l'intera trasmissione, le arringhe di Michele Santoro,si e' finto sconfitto,per poi chiedere di leggere una sua lettera,un colpo di teatro magistrale.

L'esperto e astuto giornalista Michele Santoro,si e' fatto prendere alla sprovvista,perche' dopo aver scoccato dardi avvelenati sulla vita pubblica e privata del cavaliere,nel corso dell'intera puntata, non poteva certo impedire a Silvio Berlusconi di recitare il suo finale de prufundis.Ma il cavaliere di Arcore,ha preso tutti in contropiede,sfoderando un sorriso magistrale e una cordialita' fuori dal comune,ha sparato a zero contro Marco Travaglio,crocifiggendone la carriera professionale,anzi lo ha incalzato con tale virulenza,da trasformarlo sotto la lente di ingrandimento delle telecamere dellos tudio televisivo, in un Arnaldo Forlani ante litteram dell processo di Mani Pulite.

Dal presunto processo mediatico, che Michele Santoro e Mrco Travaglio,avrebbero ordito contro il cavaliere di Arcore Silvio Berlusconi,al contrario ne e' uscito fuori questo il fotogramma bizzarro :gli accusatori divenuti accusati,la pubblica accusa,si sedeva sul banco degli imputati.Silvio Berlusconi non si e' risparmiato neanche il teatrino,il colpo mediatico magistrale,della spolverata della sedia di Marco Travaglio,dove il giornalista incautamente si era seduto e avvicendato con lo stesso cavaliere di Arcore ,incapace di reagire dopo la tremenda arringa mediatica del PM Silvio Berlusconi.

Marco Travaglio e' dunque rimasto folgorato dall'accusa del PM SIlvio Berlusconi,benche'si trattasse di sentenze di condanna per diffamazioni in sede civile,ma cio' che piu' stupisce e' la fragilita' del contraddittorio tra Michele Santoro  Silvio Berlusconi,come mai questa volta il giornalista non sia riuscito a mettere sotto uno sconfitto Silvio Berlusconi,uno dato per spacciato dai sondaggi e che invece ,anche questa volta,gli viene servita sun un piatto d'argento l'occasione di rimontare la sfida elettorale,proprio grazie ad un giornalista che si e' affermato sulla piazza mediatica come un Torquemada della sua vittima predestinata,trasformatasi in un leone e che con maggiore padronanza della scena televisiva,ha reso imbecilli due aitanti giornalisti d'inchiesta che per una volta hanno recitato la parte del Gatto & la Volpe.

Mi dispiace amici ma e' andata proprio cosi'. 

 

 

 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.