Venerdi' 10 Luglio 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Esteri
  • CORSERA TRAGEDIA FAMIGLIA OTTAVIO E VITTORIO MISSONI SCOMPARE NELL'OCEANO IL BIMOTORE NORMAN ISLANDER...

CORSERA TRAGEDIA FAMIGLIA OTTAVIO E VITTORIO MISSONI SCOMPARE NELL'OCEANO IL BIMOTORE NORMAN ISLANDER

(AGI) - Caracas, 6 gen. - Si sono perse le tracce in Venezuela dell'aereo con a bordo il figlio dello stilista Ottavio Missoni con la moglie e un'altra coppia di turisti italiani. Il velivolo su cui viaggiavano, un piccolo bimotore inglese Norman Islander del 1968, era decollato venerdi' mattina dallo scalo di Los Roques diretto a Caracas, ma se ne sono perse le tracce mentre sorvolava l'arcipelago, come era avvenuto esattamente cinque anni fa per un aereo da turismo con otto italiani a bordo di cui non si e' piu' saputo nulla. La famiglia Missoni scioglie il silenzio e affida il proprio pensiero a una nota stampa per esprimere apprezzamento per l'"operato della Farnesina e delle istituzioni coinvolte

"La Missoni Spa - si legge nel comunicato dato ai giornalisti che aspettavano all'esterno dell'azienda - conferma che Vittorio e la sua compagna sono dispersi in Venezuela. Il piccolo aereo su cui viaggiavano risulta scomparso. Queste sono le uniche informazioni al momento disponibili. Siamo molto fiduciosi nell'operato della Farnesina e delle istituzioni coinvolte, a cui siamo grati per la tempestivita' del loro intervento nell'attivare le ricerche". Per Vittorio Missoni, 58enne figlio maggiore dello stilista e ambasciatore della griffe nel mondo, la moglie Maurizia Castiglioni e una coppia di amici residenti nel bresciano, Elda Scalvenzi e Guido Foresti, la vacanza venezuelana volgeva al termine dopo aver trascorso Natale e Capodanno al mare a Gran Roque. A bordo c'erano anche il pilota e il copilota, entrambi venezuelani, rispettivamente di 72 e 45 anni. Un'altra coppia di amici si era imbarcata su un altro volo giunto regolarmente a Caracas.

"L'ultimo contatto si e' registrato a 10 miglia nautiche da Los Roques", ha riferito il ministro dell'Interno venezuelano, Nestor Reverol. La Farnesina ha fatto sapere di aver attivato tutti i canali di informazione in Venezuela e che l'Unita' di crisi e' in stretto contatto con le autorita' locali. La magistratura venezuelana ha aperto un'inchiesta sulle cause dell'incidente, di cui si ignorano le cause.

Figlio maggiore di Ottavio e Rosita Jelmini, Vittorio Missoni, 58 anni, e' l'ambasciatore della maison di Sumirago nel mondo. E' stato lui, negli ultimi vent'anni, a occuparsi della globalizzazione di una griffe storica per il made in Italy.
  Vittorio nasce a Milano il 25 aprile 1954. La sua educazione prende il via a a Losanna, in Svizzera, ma dopo il diploma arriva in Gran Bretagna, variegata e multicolore come i maglioni disegnati dal papa' Ottavio. A Londra si fa le ossa, imparando i fondamentali del commercio e delle vendite, che potra' piu' tardi mettere al servizio dell'azienda dei genitori. E' il marketing che lo affascina, e parte per New York, dove si occupera' per due anni di un'importante catena di grandi magazzini come responsabile delle vendite.
  L'azienda di famiglia torna a essere centrale quando ne assume l'incarico di direttore marketing esecutivo. Da quel momento in poi viaggera' in tutto il mondo per promuovere il marchio e piazzarlo sui mercati internazionali con particolare attenzione a quelli asiatici: Giappone, Hong Kong, Corea del Nord. Vittorio cura anche il lancio della catena di alberghi griffati Missoni, da Edimburgo al Kuwait.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.