Martedi' 27 Ottobre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Finanza
  • NO EURO ITALIA RITORNO ALLA LIRA SWF PRONTI 100 MILIARDI DI DOLLARI PER INVESTIMENTI NELL'IMMOBILIARE...

NO EURO ITALIA RITORNO ALLA LIRA SWF PRONTI 100 MILIARDI DI DOLLARI PER INVESTIMENTI NELL'IMMOBILIARE

Roma 29 Novembre 2014 Corsera.it Intervista a Matteo Corsini presidente di Global capital Italia advisor internazionale. Domanda:Lei e' uno specialista di fondi di investimento nel mondo.Qual'e' lo scenario tecnico di un eventuale ritorno alla lira? Corsini: In questi giorni mi domandano come mai la nostra azienda ha confezionato portafogli immobiliari da oltre 1 billion di euro.Oggi forse se ne potranno fare una ragione.Con il ritorno alla lira i SWFs i Sovereign Wealth Funds e i fondi globali di investimento saranno pronti ad allagare il mercato immobiliare con miliardi di dollari. Italia No Euro ormai e' chiaro che il paese si prepara alla grande svolta e piu' che in Francia l'Italia soffre per la crisi economica.Secondo Matteo Corsini leggenda del settore immobiliare i fondi di investimento sarebbero pronti ad entrare in massa in Italia con l'avvento della nuova moneta.La speculazione sarebbe altissima per effetto dell'istantanea riconversione euro Lira che avrebbe gli stessi effetti della volta precedente soltanto che la misura sarebbe ancora piu' forte.I prezzi gia' bassi delle case in un primo momento scenderebbero ancora per effetto del cambio con una moneta a forte rischio di svalutazione ma immediatamente dopo pochi istanti dopo confluirebbero sul paese centinaia di miliardi di lire dei fondi SWFs e Fondi globali.Il nostro e' sempre uno dei paesi all'avanguardia nel mondo e da mesi anche noi di Corsini real estate stiamo preparando i portafogli per questo evento straordinario.L'Italia verrebbe puntellata dalla speculazione.I fondi sovrani allagherebbero il paese di liquidita'.Il momento di crisi avverra' con le elezioni gli istanti successivi alla formazione del governo i mercati porteranno giu' il valore dei titoli azionari lo spread schizzerebbe alle...stelle ma tutto sarebbe come lo squillo di tromba per dare la carica agli investimenti.Come siamo entrati nell'euro cosi' possiamo uscirne.La crisi dobbiamo spazzarla via e un paese che vota compatto per l'uscita dall'euro sarebbe un segnale inequivocabile per i mercati che gli italiani sono ancora anticipatori del futuro e sopratutto artefici del proprio destino. Corsini real estate direzione.rm@corsinihouse.com

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.