Giovedi' 22 Ottobre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Finanza
  • CORSERA FINANZA IL CICLONE SILVIO BERLUSCONI SI ABBATTE SU PIAZZA AFFARI...

CORSERA FINANZA IL CICLONE SILVIO BERLUSCONI SI ABBATTE SU PIAZZA AFFARI

MILANO 29 OTTOBRE 2012 CORSERA.IT

CICLONE BERLUSCONI SU PIAZZA AFFARI.ALBERTO NAGEL MEDIOBANCA BALUARDI CONTRO LA TEMPESTA.

PIAZZA AFFARI CROLLA,IL CICLONE SILVIO BERLUSCONI SI ABBATTE SUI MERCATI FINANZIARI.L'EFFETTO DEL SUO  DEL RITORNO NELL'AGONE POLITICO,HA DETERMINATO I NUOVI FORTISSIMI SCOSSONI DI QUESTA MATTINA.I TITOLI BANCARI SCENDONO A PICCO,SI SALVA SOLTANTO MEDIOBANCA,ANCHE GRAZIE AI RISULTATI MIGLIORI DELLE ATTESE.

ANZI MEDIOBANCA E' UNA VERA E PROPRIA STAR ...

DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO,MIGLIORA LE SUE PERFORMANCE ANCHE GRAZIE AGLI UTILI DEL SETTORE DEL PRIVATE BANKING,LA GESTIONE DEL RISPARMIO.SI DIFFERENZIA DA MOLTI DEGLI ISTITUTI DI CREDITO ITALIANI,TRA CUI IN PRIMA FILA INTESA SAN PAOLO UNICREDIT E BNP PARIBAS,I CUI UFFICI DI PRIVATE BANKING SONO DEI COLABRODO.IN PARTICOLARE MI RIFERISCO A BNP PARIBAS,CHE MALGRADO SFOGGI UN'IMMAGINE NUOVA E INNOVATIVA,OFFRE ALLA SUA CLIENTELA PRIVATE,ANCORA UN ANTIQUATO SERVIZIO DI RICEZIONE E TRASMISSIONE ORDINI.OVVERO LE ATTIVITA' DI TRADING MOBILIARE NON POSOSNO USUFRUIRE DI UN SISTEMA AUTOMATICO DI STOP LOSS E PROFIT TAKEN,CHE SONO DUE ACCORGIMENTI INDISPENSABILE AL CORRETTO INVESTIMENTO NEI VALORI MOBILIARI.BNP PARIBAS,OFFRE ALLA SUA CLIENTELA,UNA PIATTAFORMA SOFTWARE INADEGUATA,ANZI DIREI PERICOLOSISSIMA SU CUI OPERARE NEL TRADING MOBILIARE.NEGLI ULTIMI MESI,NELL'EPICENTRO DELL'URAGANO CHE HA INVESTITO PIAZZA AFFARI,MOLTISSIMI CLIENTI DELLA GESTIONE PRIVATE BANKING,HANNO SUBITO PERDITE FEROCI SUI TITOLI FINANZIARI IN ASSENZA DI ADEGUATI SISTEMI DI STOP LOSS.

QUESTA DISORGANIZZAZIONE PORTA ACQUA AL MULINO DI MEDIOBANCA,CHE AL CONTRARIO GODE DI UNA GESTIONE DEGLI UFFICI DI PRIVATE BANKING DI PRIMARIO LIVELLO.

 Mediobanca (EUREX: 574959.EX - notizie) ha registrato un miglioramento dell'asset quality e del costo del rischio su base trimestrale. Alberto Nagel, ad di Piazzetta Cuccia, nel corso della conference call di commento ai conti del gruppo ha anche sottolineato che il trimestre ha evidenziato come il processo di deleverage del bilancio sia sempre in corso.

Si è poi soffermato sul calo dei costi: c'è una certa flessibilità sui costi del personale e sulle spese generali amministrative, ma la flessione del 10% evidenziata nel trimestre non sarà necessariamente quella che si potrà registrare lungo l'intero esercizio. "Stiamo anche registrando un rimbalzo dei risultati nel private banking sia sulle attività domestiche, Esperia, e sia nelle attività non domestiche in Monaco".

A Piazza Affari il titolo Mediobanca sale contro corrente dello 0,93% a 4,568 euro dopo aver chiuso il primo trimestre 2012/2013 con un utile netto in crescita del 92% a 109 milioni di euro, un risultato lordo in aumento del 79% a 161,8 milioni, ricavi praticamente stabili a 453 milioni dai 460 milioni dell'anno prima e un Core Tier 1 ratio anch'esso stabile all'11,5%. Il consenso si aspettava un utile netto più basso a 85 milioni di euro.

"Si tratta di un insieme di dati migliori delle nostre attese e di quelle del consenso grazie alla forte riduzione dei costi: -12% a 174 milioni e al contributo positivo del trading a 63 milioni da 4 milioni", commentano stamani gli analisti di Intermonte (buy e target price a 6 euro). "Le indicazioni sono coerenti con un utile netto per l'intero anno fiscale intorno a 400 milioni".

Molto positivo per gli esperti di Equita anche l'aumento del coverage dei crediti dubbi totali da 39% a 40% (le sole sofferenze da 61% a 66%). In più, sia la divisione CIB che retail hanno sorpreso in positivo: CIB grazie a commissioni e trading, retail grazie ai costi (probabilmente per il calo degli investimenti pubblicitari di CheBanca!) e accantonamenti per perdite su crediti (LLP).

Per gli analisti di Equita c'è dunque spazio per alzare marginalmente l'utile per azione 2013. "Continuiamo a vedere Mediobanca come un mezzo per investire a sconto sul turnaround di Generali (EUREX: ASGF.EX - notizie) e per comprare un business bancario profittevole a 0,2 volte il PTE. L'appeal speculativo è in aggiunta e gratis", precisano alla sim (buy e target price a 4,9 euro). A latere, il management di Mediobanca si è detto convinto che Unipol (Other OTC: UGFNF.PK - notizie) -FonSai possa rimborsare all'istituto i 350 milioni di prestiti subordinati nel 2013.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.