Venerdi' 30 Ottobre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Finanza
  • CORSERA MATTEO CORSINI MONTE DEI PASCHI DI SIENA UN LOOK NUOVO PER VINCERE LA SFIDA DEL FUTURO...

CORSERA MATTEO CORSINI MONTE DEI PASCHI DI SIENA UN LOOK NUOVO PER VINCERE LA SFIDA DEL FUTURO

SIENA 9 OTTOBRE 2012 CORSERA.IT

MATTEO CORSINI PERCHE' LE BANCHE ITALIANE POSSONO ANCORA COSTITUIRE UN BUON INVESTIMENTO.

SCANDALO TRAGEDIA MONTE DEI PASCHI DI SIENA.SECONDO MATTEO CORSINI I SINDACATI DOVREBBERO FARE UN MONUMENTO A FABRIZIO VIOLA E ALESSANDRO PROFUMO,PERCHE' DICE L'IMPRENDITORE,"SE QUALCUNO INTENDESSE ACQUISTARE LA BANCA,I TAGLI AL PERSONALE POTREBBERO SFIORARE 10 MILA UNITA'". I 4600 ESUBERI PREVISTI DAL PIANO INDUSTRIALE VIOLA PROFUMO,SONO DAVVERO UNA PANACEA IN CONFRONTO.

NON C'E' MODO DI RISOLVERE LA CRISI DI MPS SE NON CON UNA RIDUZIONE DRASTICA DEI COSTI.MPS HA TROPPE FILIALI DESUETE E SOTTO UTILIZZATE,ALLE VOLTE...

ANCHE SPORCHE.SE MPS VUOLE VINCERE LA SFIDA DI "BANCA DEL FUTURO" CONTRO I COLOSSI COME ING O CHEBANCA! DOVRA' FARE I CONTI CON IL RINNOVAMENTO TOTALE DELLE SUE FILIALI,CHE PUZZANO DI PESCE MARCIO.MPS DEVE TAGLIARE I COSTI E RIFARSI IL LOOK ALTRIMENTI E' DESTINATA AD ESSERE SPAZZATA VIA DALLA CONCORRENZA.I CLIENTI FUGGONO ....

 DALLE BANCHE CHE PORTANO SFIGA E LA STORIA RECENTE DI MPS E' LA STORIA DI UN MANAGEMENT CHE SE NON HA RESPONSABILITA' E' STATO COLPITO DALLA SFIGA DEL BANCHIERE PERDENTE.NON VEDO FUTURO PER LA BANCA SE NON CON UN PARTNER INDUSTRIALE.IL DESTINO DI MPS-RIPETE ANCORA CORSINI-E' LA SUA VENDITA.SIAMO VICINI.LA FONDAZIONE DEVE TIRARE I REMI IN BARCA,PERCHE' SE SPERAVA DI VENDERE IL SUO 2.8% DI AZIONI ANCORA LIBERE A RPEZZI PIU' ALTI DI OGGI,DEVE ACCENDERE UN CERO A SANT'ANTONIO.NON SARA' COSI'.IL FUTURO E' NERO.IO VEDO IL CORSO DEL TITOLO SCHIANTARSI SOTTO LA SOGLIA FATIDICA DI 0.10 E SOLO ALLORA IL CDA POTRA' PROMUOVERE L'ACCORPAMENTO DELLE AZIONI,PER RIFARE IL MAQUILLAGE ESTETICO AL VALORE DI BORSA,COME HA DEL RESTO GIA' FATTO CON SUCCESSO UNICREDIT.MA COME UNICREDIT,IL VALORE RIMARRA' LA',SE NON SI CONVOLA A GIUSATE NOZZE.SONO MESI CHE RIPETO LA STESSA SOLFA E MESI CHE IL BRACCIO DI FERRO TRA VIOLA E  SINDACATI FA MELILNA.MA SIENA,IL SUO TERRITORIO,DEVONO CAPIRE CHE IL PASSATO DI MPS E' DAVVERO FINITO NEL TRITACARNE E CHE UN'OPA TOTALITARIA SUL GRUPPO E' LO SCENARIO FUTURO PIU' PROBABILE.ALESSANDRO PROFUMO E FABRIZIO VIOLA SANNO BENISSIMO CHE LA BARCA AFFONDA E RIMETTERLA A GALLA E' IMPRESA IMPOSSIBILE,SOPRATUTTO CON 3.4 MILIARDI DI TREMONTI BONDS NELLA PANCIA.I SINDACATI E I DIPENDENTI DOVRANNO RASSEGNARSI A TAGLI DI PERSONALE CRUENTI.PURTROPPO SI PAGANO GLI ERRORI DI UN MANAGEMENT MIOPE,POLITICIZZATO,CHE HANNO DEL SUO CORE BUSINESS INDUSTRIALE,IL FRANTOIO PER OGNI PARROCCHIA DEL TERRITORIO.I SOLDI DATI IN PRESTITO SENZA GARANZIE NON TORNANO INDIETRO.E LE CASSE DI SIENA SONO VUOTE,COSI' VUOTE,CHE QUALCUNO HA COMINCIATO A MANGIARSI LE UNGHIE DEI PIEDI CON TUTTI I CALZINI.

 

Siena, 9 ott. - "Non vogliamo vendere la banca, per cui dal nostro punto di vista l'azionista ideale e' un azionista non industriale". Lo ha detto il presidente di Banca Mps (Milano: BMPS.MI - notizie) , Alessandro Profumo, nelle repliche agli interventi degli azionisti. Profumo ha poi precisato che "gli eventuali sottoscrittori non li conosciamo assolutamente: non abbiamo la benche' minima idea di chi possa sottoscrivere un aumento di capitale da un miliardo di euro. Vedo sorridere - ha aggiunto Profumo, rivolto alla platea - ma se qualcuno conosce chi e' in grado di investire un miliardo di euro in una banca in un Paese che ha dei problemi, ce lo faccia sapere, perche' saremmo molto curiosi di farne la conoscenza" .


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.