Venerdi' 30 Ottobre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Finanza
  • CORSERA FINANZA UNICREDIT LA PROVA DEL DOLORE PER I SUOI AZIONISTI...

CORSERA FINANZA UNICREDIT LA PROVA DEL DOLORE PER I SUOI AZIONISTI

MILANO 2 SETTEMBRE 2012 CORSERA.IT

CRISI EURO SPREAD.UNICREDIT LA PROVA DEL DOLORE PER I SUOI AZIONISTI.DOPO L'AUMENTO PANTAGRUELICO DI INIZIO ANNO,UNICREDIT CONTINUA A SOFFREIRE,SE IMMAGINIAMO IL PREZZO DEL TITOLO,SENZA L'ACCORPAMENTO,LO VEDREMO ANCORA A 0.31 CENTESIMI,CON UNA PERDITA DI BEL OLTRE IL 70% DAI VALORI DEL 2011.LA BANCA SISTEMICA ITALIANA PER ECCELLENZA NON RIESCE PIU' A RITROVARE LA FORZA PER CRESCERE.LO STESSO FRANCESCO GAETANO CALTAGIRONE CHE AVEVA RIPOSTO LE SUE SPERANZE,DOPO LA LACERANTE PERDITA DI 400MILIONI SUL MONTE DEI PASCHI DI SIENA,NON VI HA TROVATO CONFORTO.ANCHE UNICREDIT,CON TUTTE LE ALTRE BANCHE ITALIANE,NON HA DATO PROVA DI REATTIVITA'.I SUOI MANAGERS SI SONO LASCIATI SOPRAFFARE DALLA CRISI,NESSUNO E'

RIUSCOT A PREVEDERLA.GLI UFFICI DEL PRIVATE BANKING DI UNICREDIT SONO PIENI DI CLIENTI VITTIME,CHE HANO ACQUISTATO CORPORATE BONDS DELLA BANCA E LE AZIONI RIMANENDOCI IMPELAGATI.LA PIU' GRANDE JATTURA DI UN CLIENTE UNICREDIT E' RITROVARSI GESTITO DAGLI UFFICI DEL PRIVATE BANKING,VERE E PROPRIE MACELLERIE DOVE IL SANGUE DEI CLIENTI VIENE SUCCHIATO DA FUNZIONARI PIU' O MENO ABILI NEI CONTRATTI DI RICEZIONE E TRASMISSIONE DATI.

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.