Domenica 17 Gennaio 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Esteri
  • CRISI EURO SPREAD GERMANIA SOTTO TIRO OUTLOOK NEGATIVO...

CRISI EURO SPREAD GERMANIA SOTTO TIRO OUTLOOK NEGATIVO

(AGI) - Roma, 24 lug. - Berlino va al contrattatcco dopo l'outloook negativo di Moody's sul rating tedesco.
  La Germania resta "l'ancora della stabilita' dell'Eurozona" ha detto il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, "la Germania fara' tutto cio' che potra', assieme ai suoi partner, per consentire il superamento della crisi del debito europeo il piu' rapidamente possibile".

Anche il presidente dell'Eurogruppo

, Jean Claude Juncker "prende, atto della decisione di Moody's che conferma il rating molto forte meritato da numerosi Stati dell'Eurozona, sostenuto dai fondamentali sani che questi e altri paesi dell'Eurozona continuano ad avere". E' quanto si legge in una breve dichiarazione diffusa dopo l'annuncio di Moody's. In ogni caso, conclude la dichiarazione, l'Eurogruppo "ribadisce il forte impegno per assicurare la stabilita' dell'Eurozona nel suo insieme".

Ieri Moody's ha peggiorato da stabile a negativo l'outlook sul rating AAA di Germania, Olanda e Lussemburgo. Confermato invece a stabile quello sulla tripla A della Finlandia. Secondo l'agenzia di rating sulle prospettive dei quattro Paesi pesa innanzitutto "la crescente incertezza sugli esiti della crisi del debito nell'area dell'euro considerato l'attuale quadro politico e l'aumentata sensibilita' all'eventuale rischio che deriverebbe dalla sempre piu' probabile uscita della Grecia dall'Eurozona, incluso l'impatto che tale evento avrebbe sui Paesi membri dell'area euro, in particolare Spagna e Italia".
 

Per Moody's, inoltre, "anche se tale evento fosse evitato, c'e' una sempre maggiore probabilita' che venga richiesto ampio sostegno per altri debiti sovrani dell'area euro, in particolare Spagna e Italia. E, data la maggiore capacita' di assorbire i costi legati a questo sostegno, il peso cadrebbe probabilmente piu' pesantemente sugli Stati membri dal rating piu' alto se l'area dell'euro dovra' essere preservata nella sua attuale forma".


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.