Giovedi' 30 Giugno 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • CRISI EURO ROMA PIAZZA DI SPAGNA EVASIONE FISCALE E CALDARROSTE...

CRISI EURO ROMA PIAZZA DI SPAGNA EVASIONE FISCALE E CALDARROSTE

ROMA 28 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

EVASIONE FISCALE E SCHIAVI PAKISTANI AL SOLDO DELLE POTENTI FAMIGLIE DI AMBULANTI ROMANI.ILLEGALITA' E COMPORTAMENTI CAMORRISTICI.SOTTO GLI OCCHI DI GIANNI ALEMANNO E L'INUTILE POLIZIA MUNICIPALE ROMANA.

LA GRANDE EVASIONE FISCALE IN PIAZZA DI SPAGNA.IL BAZAR DEI VENDITORI AMBULANTI PAKISTANI,DAI FIORI,AI GIOCATTOLI,AI FOULARD.

STORMI DI VENDITORI ILLEGALI CHE SI APPROVVIGIONANO ALLE BANCARELLE DEL GRUPPO TREDICINE.LA FONTANA DELLA BARCACCIA UTILIZZATA PER LAVARE I BIDONI DEI FIORI.

MA QUALE CORTINA.L'EVASIONE FISCALE E' NEL CUORE DI ROMA,A PIAZZA DI SPAGNA.LA PIU' IMPORTANTE PIAZZA DELLA CAPITALE TRASFORMATA IN UNA GIGANTE AREA VENDITA PER CALDARROSTE,FIORI E GIOCATTOLI,STORMI DI PAKISTANI CHE DISTURBANO I TURISTI INTORNO ALLA .... BARCACCIA.LA POLIZIA MUNICIPALE GUARDA ATTONITA SENZA MAI INTERVENIRE.INCREDIBILE,LA POLIZIA DI ROMA CHE DOVREBBE CONTROLLARE LA VIOLAZIONE DELL'AREA DI VENDITA IMMEDIATAMENTE ADIACENTE LE BANCARELLE.LA BARCACCIA USATA DAI PAKISTANI PER LAVARE I BIDONI DEI FIORI.

AMBULANTI E INTIMIDAZIONI.QUI NON SI TRATTA PIU' DI UN'ATTIVITA' AMBULANTE SOGGETTIVA,MA DI UN VERA E PROPRIA IMPRESA,COSTITUITA A CIELO APERTO DAVANTI AGLI OCCHI DI TUTTI E CHE CONTROLLA OGNI ACCESSO A PIAZZA DI SPAGNA,A VIA DEL CORSO,SULLA VIA DEL CORSO.ATTIVITA' ImPRENDITORIALE REGOLATA IN ASSENZA DI CONTRATTI DI LAVORO,ASSICURAZIONI PER INFORTUNIO SUL LAVORO.IN POCHE PAROLE ATTIVITA' ILLEGALE SENZA OMBRA DI DUBBIO.

NON VEDO INOLTRE I CALDARROSTARI ITALIANI,SONO TUTTI PAKISTANI AL SOLDO DI CHI HA OTTENUTO LE CONCESSIONI,LA FAMIGLIA TREDICINE.VORREI VERIFICARE LA REGOLARITA' DELEL CONCESSIONI DI AMBULANTE,LA REGOLARITA' DEI CONTRATTI DI LAVORO SUBIORDINATO,LE ASSICURAZIONI SUGLI INFORTUNI SUL LAVORO.OPPURE QUESTI SONO SCHIAVI PAKISTANI SENZA REGOLE E SENZA ORARIO DI LAVORO?

UN BAZAR A CIELO APERTO INTERAMENTE CONTROLLATO DAGLI AMICI DI GIANNI ALEMANNO,NOTE FAMIGLIE DI AMBULANTI ROMANI.I LAVORATORI PAKISTANI SENZA ....


CONTRATTI DI LAVORO E ASSICURAZIONI.LAVORANO IN NERO? UN'ATTIVITA' IRREGOLARE PROPRIO SOTTO GLI OCCHI DELLE TELECAMERE CONTROLLATE DIRETTAMENTE DAL CAMPIDOGLIO.CHE SCANDALO E CHE SQUALLORE PER LA CITTA' DI ROMA.

PIAZZA DI SPAGNA MILIONI DI EURO DI EVASIONE FISCALE IN CALDARROSTE.MILIONI DI EURO DI VENDITA DI FIORI ILLEGALI.VIOLAZIONE DELLE NORME SULLE ....

CONCESSIONI DELLE BANCARELLE.GIANNI ALEMANNO A BRACCETTO CON GIORDANO TREDICINE,RAMPOLLO DELLA FAMIGLIA DI AMBULANTI.

CRISI EURO SPREAD.IL BLITZ DELLE FIAMME GIALLE A CORTINA HA DESTATO SCALPORE NAZIONALE.MA I BLITZ DELLA GUARDIA DI FINANZA CONTINUA IN TUTTA ITALIA,AD ECCEZIONE DEL REGNO DELL'EVASIONE FISCALE A ROMA NELLA CENTRALISSIMA PIAZZA DI SPAGNA.EVASIONE FISCALE PER DECINE DI CALDARROSTARI AD OGNI ANGOLO DELLA STRADA.A CHI FANNO RIFERIMENTO QUEI CALDARROSTARI PAKISTANI? MAI VISTO TIRARE FUORI UNO SCONTRINO,EPPURE LE STRADE DEL CENTRO STORICO SONO PIENE DI BUCCE DI CALDARROSTE.
DEL MERCATO NERO DELLA VENDITA DI CASTAGNE,CI SONO ANCHE I CHIOSCHI DEI FIORAI,CHE VIOLANO OGNI REGOLAMENTO SULL'AREA DESTINATA ALLA VENDITA,CHE DEVE INTENDERSI "IMMEDIATAMENTE ADIACENTE".SONO CENTINAIA DI PAKISTANI CHE GIRANO PER L'INTERA PIAZZA DI SPAGNA VENDENDO FIORI AI TURISTI,IMPORTUNANDO OGNUNO DI LORO CHE VISITA LA FONTANA DELLA BARCACCIA.E POI VEDNTIA DI GIOCATTOLI DI OGNI TIPO E FORMA.



CORSERA.IT


Ma chi ha firmato l'emendamento notturno che, in sede di varo del Bilancio, ha allentato i controlli per ottenere la concessione di suolo pubblico? È il giallo che da giorni agita la maggioranza. Sul quale Giordano Tredicine, vice-capogruppo del Pdl e rampollo della nota famiglia di ambulanti, ora si gioca il posto.

La vicenda, in parte, è nota. Sabato notte, la maggioranza sta facendo una corsa contro il tempo per varare la manovra 2010 e impedire il commissariamento del Campidoglio. C'è un gran via vai di fogli e parecchia confusione: le opposizioni, dal Pd all'Udc, fanno ostruzionismo; il Pdl ha predisposto un pacchetto di emendamenti per meglio distribuire le risorse fra spesa corrente e piano investimenti. Per evitare pasticci l'ordine di scuderia è che ciascuna ipotesi di modifica venga controfirmata anche dal capogruppo, Luca Gramazio, oltre che dal consigliere proponente.

Il meccanismo sembra funzionare. Finché, alle tre del mattino, non passa l'emendamento alla delibera 65/2010, messo a punto dal vice Tredicine, che eliminando l'obbligatorietà dei pareri della Sovrintendenza comunale, dell'Ufficio Città storica, del Dipartimento Mobilità e del Servizio Giardini, rende più facile ad ambulanti e locali ottenere la concessione di suolo pubblico. L'escamotage utilizzato è diabolico: basta aggiungere un "non" prima della parola "obbligatori" e ciò che era un atto dovuto (i pareri) si trasforma in una formalità inutile; per tavolini e bancarelle occupare vicoli e piazze diventa un gioco da ragazzi. Il primo firmatario risulta Gramazio, segue la sigla dell'autore, cioè il suo numero due. Subito però i consiglieri Mollicone, Gasperini, Torre e Aurigemma si accorgono dell'inghippo e chiedono di rettificare il voto. Volano parole grosse, si sfiora la rissa. Per sedarla scatta il confronto: perché l'autografo apposto sull'emendamento Tredicine non sembra quello del capogruppo, appare completamente diverso rispetto agli altri "Luca Gramazio" vergati su tutti gli altri. Il processo al presunto colpevole, aperto immediatamente, è tuttora in corso: fra l'ira del sindaco Alemanno e la difesa d'ufficio del suo "padrino", il coordinatore romano Gianni Sammarco. L'accusa è pesante: tradimento. Sarà per questo che, interrogato sulla vicenda, il focoso capogruppo del Pdl si fa stranamente evasivo: "La mia firma?", replica Gramazio, "mah, in discussione c'erano 16mila emendamenti, impossibile ricordarli tutti".
 

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.