Giovedi' 22 Ottobre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Finanza
  • UNICREDIT AUMENTO DI CAPITALE LEHMAN BROTHERS QUELL'ULTIMO MALEDETTO WEEK-END...

UNICREDIT AUMENTO DI CAPITALE LEHMAN BROTHERS QUELL'ULTIMO MALEDETTO WEEK-END

MILANO 8 GENNAIO 2012 CORSERA.IT DI MATTEO CORSINI

UNICREDIT DISASTRO IN BORSA.PERCHE' MAI DOPO CINQUE ANNI DI MERDA CHE INGOIANO GLI AZIONISTI DI QUESTA BANCA,ADESSO SI DOVREBBERO CONVINCERE CHE UNICREDIT TORNERA' PROFITTEVOLE? PER QUALE MOTIVO LE QUOTAZIONI DEL TITOLO DOTREBBERO RISALIRE SE L'ISTITUTO DI PIAZZA CORDUSIO HA GIA' DICHIARATO CHE NON DISTRIBUIRA' DIVIDENDI NEI PROSSIMI ANNI?  PERCHE' MAI DUNQUE AGGIUNGERE SOLDI BUONI A QUELLI CATTIVI? PERCHE' MAI CONTINUARE A INSEGUIRE UN SOGNO CHE NON ESISTE?

LA SINDROME DI LEHMAN BROTHERS SI STA SPRIGIONANDO TRA GLI INVESTITORI ITALIANI E GLI AZIONISTI DELLE BANCHE.LA ROTTURA DI OGNI VALUTAZIONE DELLE BANCHE HA FATTO ESPLODERE LA PAURA,QUELLA IRRAZIONALE,QUELLA CHE SPINGE TUTTI FUORI DALLA STAZIONE DELLA METROPOLITANA QUANDO IL FUOCO DIVAMPA.MEGLIO USCIRE .... CHE MORIRE.MEGLIO SALVARSI CHE ASPETTARE.LA PAURA GENERATA DA UN CROLLO TROPPO VISTOSO DELLA SECONDA BANCA ITALIANA,CHE FA TEMERE IL PEGGIO,PROPRIO ED ESATTAMENTE COME ACCADE NEL CASO LEHMAN BROTHERS NEGLI STATI UNITI D'AMERICA ALCUNI ANNI ORSONO.

TO BIG TO FAIL,EPPURE LEHMAN BROTHERS SI ACCASCIO' COME UN ELEFANTE COLPITO IN MEZZO AGLI OCCHI.E CON LEHMAN BROTHERS VENIVA COLPITO L'INTERO COMPARTO BANCARIO AMERICANO.INTERVENNE IL TESORO DEGLI STATI ....

UNITI PER SALVARE LE ALTRE BANCHE E IL COLOSSO DELLE CONTROASSICURAZIONI AIG,LA FONTE DI OGNI CDS CHE GIRA PER IL PIANETA.

LA STORIA DEL MERCATO FINANZIARIO ITALIANO,ADESSO CI ASSOMIGLIA PARECCHIO,CI RIPORTA INDIETRO,NEI GIORNI IN CUI IL TITOLO LEHMAN BROTHERS CONTINUAVA A PERDERE VALORE A CREARE QUELLA COMBUSTIONE SELVAGGIA CHE CONDUSSE MIGLIAIA DI AZIONISTI A GETTARSI DALLA BARCA CHE AFFONDAVA. MA PER MOLTI FU TROPPO TARDI,NEL CORSO DEL WEEK-END,QUELL'ULTIMO MALEDETTO WEEK-END,LE SORTI DELLA TERZA BANCA D'AFFARI AMERICANA SI COMPIRONO,E QUEL LUNEDI' NERO,QUANDO WALL STREET RIAPRI' I BATTENTI LEHMAN BROTHERS AVEVA DICHIARATO LA BANCAROTTA.IL SOGNO AMERICANO PRECIPITAVA E CON ESSO TUTTA WALL STREET.


LA STORIA DI UNICREDIT DELLE ULTIME ORE,CON IL VISTOSO CROLLO DELLE QUOTAZIONI,RIPETIAMO IL 95% NEGLI ULTIMI CINQUE ANNI E DEL 40% SOLTANTO NEGLI ULTIMI TRE GIORNI,CI FARA' RIVIVERE LA STESSA SINDROME,LE PALPITAZIONI,LA PAURA,IL PANICO,ATTRIBUTE VOI IL TERMINE ADATTO,MA QUELLA A CUI STIAMO ASSISTENDO E' UNA VERA E PROPRIA PIRAMIDE NEL DESERTO CHE SI STA SBRICIOLANDO.POTRA' MAI ESSERE QUESTO L'AUMENTO DI CAPITALE CHE RIUSCIRA' AD ARRESTARE LE PERDITE DI QUESTA BANCA? NOI CREDIAMO DI NO,ANZI IL CORSO DEL TITOLO CI HA CONVINTO DEL CONTRARIO E LE RISPOSTE INADEGUATE DEI MANAGERS CHE SOTTO SOTTO C'E' QUALCOSA CHE PUZZA DI MARCIO,ANZI PEGGIO.

LUNEDI' 9 GENNAIO UNICREDIT SARA' INVESTITA DALLA TEMPESTA DELLA VENDITA DEI DIRITTI DI OPZIONE.LO FARANNO QUASI TUTTI,ANCHE ALCUNE FONDAZIONI PRESENTI NELLA GOVERNANCE DI UNICREDIT.NESSUNO HA SOLDI,TUTTI CERCHERANNO SOLDI NEL FONDO DEL BARILE.LA VENDITA FURIOSA E SELVAGGIA DEI DIRITTI PRODURRA' UNA REAZIONE A CATENA E UN CROLLO DEL VALORE DEGLI STESSI,CON UNA PARALLELA CADUTA DEL VALORE DEL TITOLO.FORSE CI RITROVEREMO A META' SEDUTA CON LA QUOTAZIONE DEL TITOLO UNICREDIT INFERIORE AL PREZZO DI EMISSIONE DELLE NUOVE AZIONI.MOLTO PROBABILE,ANZI QUASI CERTO.E CI DOMANDIAMO ALLORA SE UNICREDIT SAPRA' REGGERE A QUESTA ONDATA DI VENDITE,RIUSCIRA' A TENERSI A GALLA,PRIMA CHE LE QUOTAZIONI DEL TITOLO PRECIPITINO FIN DOVE MOLLERANNO TUTTI,PROPRIO COME ED ESATTAMENTE ACCADE PER LEHMAN BROTHERS? PER LEHMAN FU MOLTO DIVERSO LA BANCA NON AVEVA PIU' LIQUIDITA',PER UNICREDIT NON C'E' PIU' LA FIDUCIA NEL SISTEMA EURO,NESSUNO HA VOGLIA DI RISCHIARE.SE IL TITOLO SI AVVITERA' NESSUNO ACQUISTERA',TUTTI MOLLERANNO E SARANNO ORE DIFFICILI,TORMENTATE.

LA DOMANDA E': SI SALVERA' UNICREDIT O IL MERCATO LA SPAZZERA' VIA COME UNA FOGLIA AL VENTO.LA .....

LA DOMANDA ALLORA E':IL CONSORZIO DI GARANZIA RIUSCIRA' A METABOLIZZARE QUATTRO O CINQUE MILIARDI DI INOPTATO? LA DOMANDA E':I SOLDI DELL'AUMENTO DI CAPITALE SARANNO SUFFICIENTI PER PARARE TUTTI I COLPI O SERVIRA' UN ALTRO AUMENTO TRA QUALCHE MESE,COME ACCADUTO DEL RESTO PER FONDIARIA SAI?

LA DOMANDA E',UNICREDIT SOPRAVVIVERA' A QUESTO ULTIMO TERRIBILE WEEK-END?

UNICREDIT DISASTRO IN BORSA.L'ITALIA VIVE CON IL FIATO SOSPESO PER IL SUO CASO LEHMAN BROTHERS,ANCHE SE PER ADESSO PARLIAMO DI SINDROME E NON CERTAMENTE DI CARENZA DI LIQUIDITA' DELLA BANCA,COME DEL RESTO HA DICHIARATO ANCHE QUEST'OGGI L'AD DI UNICREDIT FEDERICO GHIZZONI.MA SINTOMATOLOGIA,IL PANICO,LA PAURA,HANNO COLPITO L'IMMAGINARIO COLLETTIVO,GLI STESSI RISPARMIATORI,GLI AZIONISTI COLPITI DURAMENTE DA UN CROLLO CHE DURA ININTERROTTAMENTE DA ....


CINQUE ANNI E CHE HA VISTO LE QUOTAZIONI DEL TITOLO PRECIPITARE DEL 95%.

NEL CORSO DEL WEEK-END LA PRESSIONE SULL'ISTITUTO DI PIAZZA CORDUSIO SI E' FATTA IMPRESSIONANTE.SONO MIGLIAIA GLI AZIONISTI PRIVATI CHE NON ADERIRANNO ALL'AUMENTO DI CAPITALE,MIGLIAIA DI ABBANDONI,BRUCIATI NEL CORSO DEGLI ULTIMI CINQUE ANNI DA UNA CADUTA DEL 95% DEL VALORE IN BORSA.

IL CONSORZIO DI GARANZIA DEL POOL DI BANCHE CHE SI E' IMPEGNATO AD ACQUISTARE L'INOPTATO,DOVRA' ....

SOSTENERE UN COSTO ALTISSIMO PER CONCLUDERE L'AUMENTO DI CAPITALE.TUTTI LO SANNO A PIAZZA CORDUSIO,L'INTERA RETE DELLE FILIALI STA LAVORANDO SOTTO BANCO PER SPINGERE I CORRENTISTI A SORTTOSCRIVERE IL NUOVO AUMENTO.A CONTI FATTI,DEI 7.5 MILIARDI DI EURO DEL PROSSIMO AUMENTO DI CAPITALE,250 MILIONI SARANNO INGHIOTTITI PROPRIO DA MEDIOBANCA E BOFA MERRYLL LYNCH,HEAD RUNNER DEL CONSORZIO,IL RESTO FINIRA' NELLE  MANI DELLE BANCHE DEL CARTELLO.SI SPERA DI RACCOGLIERE TRA I PRIVATI RETAIL ITALIANI ALMENO 2 MILIARDI DI EURO,MA SARA' UN'ARDUA IMPRESA,PERCHE' TUTTI CERCHERANNO DI VENDERE I DIRITTI DI OPZIONE LA PRIMO GIORNO,E POI RIMARRANNO A GUARDARE DA CHE PARTE GIRA IL VENTO.

CORSERA.IT

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.