Sabato 16 Ottobre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • BRESCIA ROVATO MUOIONO DAMONTE E MORENA CAMPIONI DI PALLANUOTO....

BRESCIA ROVATO MUOIONO DAMONTE E MORENA CAMPIONI DI PALLANUOTO.

MILANO - Tragico incidente tra 6 auto sull'A4 Milano-Brescia nel tratto tra Brescia ovest e Rovato, in direzione di Milano all'altezza del km 204. Lo comunica Autostrade per l'Italia riferendo che nello scontro sono morte due persone mentre altre cinque sono rimaste ferite in maniera non grave. L'autostrada è stata chiusa per qualche ora e poi riaperta.
Questa la dinamica dello scontro: stamani all'alba una Fiat Panda è stata tamponata da un camion e, proprio per evitare un ulteriore impatto con l'utilitaria, una Fiat Stilo che stava sopraggiungendo, ha sterzato e si è ribaltata adagiandosi sul lato destro.  Il conducente, un giovane bergamasco, è riuscito a uscire. I suoi due amici, invece, erano ancora all'interno della macchina quando un'altra auto, un'Audi, è sopraggiunta e ha centrato in pieno la Stilo, uccidendoli.

LE VITTIME - Le due vittime erano liguri. Una, di Arenzano (Genova) aveva 20 anni, l'altra di Mallare (Savona) ne aveva 21. Si chiamavano Francesco Damonte e Niccolò Morena i due ragazzi morti nell'incidente avvenuto nel Bresciano. Entrambi erano pallanuotisti della Pallanuoto Bergamo, che milita in A2. In particolare, Damonte era considerato una vera e propria promessa nel panorama della pallanuoto.

AUTO PRECIPITA DAL CAVALCAVIA - Altro grave incidente sull'A1 dove un'automobile è precipitata da un cavalcavia sull'autostrada, tra l'allacciamento con la A14 e l'uscita di Modena sud, e una persona è morta. L' incidente - ha precisato in una nota la società di gestione autostradale - è avvenuto intorno alle 21.30 di sabato sera, all'altezza del km 177, in direzione Milano.

 

MORTO SUL COLPO - La vittima è L.E, 43 anni, originario di Cagliari ma residente a Castelfranco Emilia, nel Modenese, non molto distante dal luogo dell'incidente. L'uomo, a bordo della sua Opel Astra, stava percorrendo la via Muzza Corona, in direzione di Piumazzo, quando in prossimità del cavalcavia n.160 ha perso il controllo del mezzo per cause in via di accertamento. L'auto ha sbandato, ha abbattuto il guard-rail, ed è precipitata, capottando, sull'A1, ed è caduta in corsia di emergenza, dunque non compromettendo del tutto la sicurezza per le vetture in viaggio sull'Autostrada. L.E è morto sul colpo.

Redazione online


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.