Sabato 16 Ottobre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • OMICIDIO SARAH SCAZZI.IL NONNO AVEVA ABUSATO DELLE ZIE E DI MICHELE MISSERI....

OMICIDIO SARAH SCAZZI.IL NONNO AVEVA ABUSATO DELLE ZIE E DI MICHELE MISSERI.

Avetrana 9 Ottobre 2010 (Corsera.it)

All'efferato delitto di Avetrana,si aggiunge oggi un altro tassello di un puzzle bruciante,fatto di orrori ed episodi devastanti.Un sottile filo rosso che unisce le due famiglie nel mistero di un segreto inconfessabile.La Mamma di Sarah Scazzi non ha partecipato ai funerali e le autorità devono anche occuparsi di lei,perchè forte potrebbe essere la volontà di farla finita.Non vi ' mistero sullo stato psicologico della Mamma di Sarah,perchè ormai quel segreto inconfessabile trattenuto a stento dalle due famiglie,emerge giorno per giorno.Il nonno di Sarah avrebbe abusato delle...

... figlie,le Zie e forse anche dello stesso Michele Missori.E' chiaro adesso che la storia di Michele è disseminata di quelle "prove" utili a ricostruire non soltanto il quadro psicologico del mostro,ma anche capire cosa è accaduto tra le due famiglie.E' indubbio che la cognata Concetta,sorella della moglie,fosse a conoscenza di questi segreti dolorosi,tenuti nascosti per non dare adito ad uno scandalo.(Corsera.it)

Un contesto di degrado Secondo gli inquirenti quello in cui sarebbe cresciuto Michele Misseri, lo zio che ha ucciso ed abusato di Sarah, sarebbe un "contesto di degrado": il padre di Misseri, deceduto anni fa, avrebbe abusato delle due figlie, sorelle dell’uomo che ha confessato di avere ucciso Sarah, e forse lo stesso Michele potrebbe avere subito violenza da parte del genitore. Potrebbe essere questo il contesto in cui lo stesso Michele Misseri, il cui fermo è stato convalidato ieri dal gip del tribunale di Taranto, viveva e dal quale era fuggito per rifugiarsi in Germania, prima di ritornare ad Avetrana dove aveva poi messo su famiglia e avuto due figlie. 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.