CORSERA ESTERI FLASH.BANGLADESH ROGO NEI SETTE PALAZZI DI DACCA,BRUCIATE VIVE CENTINAIA DI PERSONE.

Dacca 4 Giugno 2010 (Corsea.it) dal nostro corrispondente Ugo Sanchez

Una sera di festa che si trasforma in tragedia in uno dei quartieri più antichi e popolosi di Dacca,la perla delle città del Bangladesh.La città dei suoni e dei prfumi,dove tutto può accadere,dove ogni storia è sussurata di bocca in bocca,come scritta nel libro dei misteri.Sono leggende e profezie che incantano la popolazione più povera del mondo,ma che vive nei sogni fantastici dei suoi eroi.Una meraviglia di architettura della trasformazione ,sono colori intensi e vividi quelli che colpiscono il visitatore al suo primo arrivo in questa città caotica e senza limite di continuità.Dacca,la città che non finisce mai,arroccata su se stessa,bellissima e straordinaria,come tanti...

.... specchi dove l'anima finisce di stare a nuda.

Dacca,una festa di matrimonio si è trasformata in tragedia.Il palazzo dove si svolgevano i festeggiamenti ha preso fuoco,costruito in legno e mattoni,le fiamme hanno avvolto i partecipanti,i parenti degli sposi sono morti arsi vivi,tra di loro donne e tantissimi bambini.Le fiamme si sono sprigionate da un palazzo fatiscente nel quartiere di Kayettuli,uno dei quartieri più poveri della città e densamente popolati.Il rogo ha divampato in pochissimi istanti,alimentato dal vento fresco della sera.

COPYRIGHT CORSERA.IT

Commenta questo articolo

Tutti i commenti