Sabato 16 Ottobre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • GOVERNO SILVIO BERLUSCONI,GLI SPAVENTAPASSERI DELLA PROTEZIONE CIVILE....

GOVERNO SILVIO BERLUSCONI,GLI SPAVENTAPASSERI DELLA PROTEZIONE CIVILE.

Roma 5 Marzo 2010 (Corsera.it)

Guido Bertolaso,si sottoponeva a massaggi da capogiro,quelli che fanno vedere "le stelle "e non se ne accorgeva.Pompini fantasma,dice lui,non esistevano.Ma anche oggi nell'inchiesta degli appalti sulla Protezione Civile,la magistratura manda in carcere l'imprenditore Francesco Maria De Vito Piscicelli e ai domiciliari l'avv.Guido Cerruti.Giorno per giorno scompare l'intera organizzazione su cui si innescavano gli appalti di Guido Bertolaso e come i pompini,nessuno....

si accorge che qualcuno maneggia all'interno delle tue mutande.Altri spaventapasseri,questi dirigenti della Protezione Civile,oppure occhi foderati di prosciutto,orecchie tappate,quasi dei sordociechi,quelli di cui Renzo Arbore promuove i disagi.Come possiamo immaginare,che compiti così delicati,la gestione di milioni di euro della cosa pubblica,siano affidati a persone,funzionari dello Stato,che non hanno visto nulla e immaginato alcunchè?Amministrare significa prevenire i disagi per la collettività,altrimenti,il gioco diventa facile,perchè quando si scopre l'inganno è troppo facile.Chi ha il ruolo di sentinella e dunque vigilanza,deve intuire se il nemico è dietro la collina,altrimenti l'intera truppa muore mentre dorme.Guido Bertolaso è il cap di qusti spaventapasseri da campo di grano,ma neanche buono al ruolo,poichè corvi e sciacalli si sono avventati sulle derrate alimentari che lui aveva in custodia.(Corsera.it)

Il Corriere della Sera.FIRENZE - Due nuovi arresti nell'ambito dell'inchiesta della procura di Firenze sui grandi eventi . Le nuove misure cautelari riguardano l'imprenditore Francesco Maria De Vito Piscicelli e l'avvocato Guido Cerruti, per la vicenda dell'appalto della scuola marescialli dei carabinieri, a Firenze. Per entrambi l'accusa sarebbe corruzione. In particolare, Piscicelli avrebbe messo in contatto l'imprenditore fiorentino Riccardo Fusi, della Btp, con i vertici della Ferratella, per permettere all'impresa di tornare nell'appalto della scuola dei marescialli, passato dalla Btp all'Astaldi

 a causa di un contenzioso amministrativo partito dopo che l'impresa toscana aveva eccepito sull'indice di sismicità previsto dal progetto. De Vito Piscicelli è in carcere mentre per Cerruti sono stati disposti gli arresti domiciliari. Altri provvedimenti sono stati notificati in carcere all'ex presidente del consiglio dei lavori pubblici Angelo Balducci e all'ex provveditore alle opere pubbliche della Toscana Fabio De Santis. I provvedimenti restrittivi erano pendenti già da diverse settimane.

Il nome di Cerruti, considerato vicino ai vertici della Ferratella, compare in alcuni atti che riguardano l'iter del contenzioso amministrativo: il legale su suggerimento dell'ex provveditore alle opere pubbliche della Toscana Fabio De Santis (anche lui agli arresti), viene poi nominato da Fusi come suo consulente nella vicenda. Sulla vicenda della scuola la procura fiorentina aveva presentato una richiesta di custodia cautelare parallelamente a quella che lo scorso 10 febbraio ha portato in carcere Fabio Balducci, Fabio De Santis, Mauro Della Giovampaola e Diego Anemone. Poi le indagini sugli appalti per il G8 e i Mondiali di Nuoto hanno subito un'accelerazione e questo ramo dell'inchiesta è rimasto momentaneamente indietro.


Indagato per corruzione anche il coordinatore del Pdl Denis Verdini, amico di vecchia data di Fusi, per il ruolo che avrebbe avuto nella nomina di De Santis a provveditore per le opere pubbliche della Toscana, incarico che per l'accusa sarebbe stato funzionale per aiutare la Btp a rientrare nei lavori per la scuola.

Per l'accusa è grazie a Piscicelli, che in cambio avrebbe chiesto soldi e la partecipazione con Btp in Ati per appalti, che Fusi (siamo a cavallo del 2007-2008) entra in contatto con Balducci e De Santis. Obiettivo, per l'accusa, favorire la Btp negli appalti, e rientrare nel cantiere per la scuola. I contatti, stabiliti dalle intercettazioni, andranno avanti nei mesi successivi. Successivamente entra in scena anche l'avvocato Guido Cerruti, vicino a De Santis, che un anno fa diventa il legale di Fusi per la partita della scuola.

Il nome di Cerruti compare anche in intercettazioni relative ai lavori per i Nuovi Uffizi. Proprio ieri Cerruti era stato interrogato in procura a Firenze insieme alla suo collaboratrice di studio Raffaella Di Tarsia Belmonte. Anche Piscicelli nei giorni scorsi si era presentato in procura per essere sentito dai magistrati titolari dell'inchiesta.
"Non posso aggiungere dettagli - ha detto - ancora non ho letto l'ordinanza", questo il commento del legale di Carducci, avvocato Vincenzo Dresda. Il legale di Piscicelli Marcello Melandri si è limitato a dire di essere stato contattato dal proprio assistito per accompagnarlo nella caserma a Roma dei carabinieri per una notifica.

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.