Venerdi' 22 Ottobre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766

ROMA CAPITALE DEL FANGO E DEI TOPI.

Roma 12.12.2008 .(Corsera.it) Roma si prepara alla esondazione del Tevere e dell'Aniene.Barconi di legno strappati dalle onde e infilati nelle arcate dei ponti fanno da tappo al defluire delle acque che trascinano con sè migliaia di tronchi di albero.Il rischio del collasso di uno dei ponti è reale,nessuno si è preoccupato di trascinare verso le rive il legname in eccesso.Evacuato il Palazzo del Coni,la Luiss,chiuso l'Auditorium,in città si vive con i ritmi di un bollettino di guerra.Protezione civile finalmente all'opera,sacchetti di terra a Ponte Mammolo,esercito e forze dell'ordine schierate da Alemanno per infinocchiare i romani che qualcosa funziona.Topi in città a caccia di rifugi alternativi.

invia le tue fotografie e i commenti  a redazione@corsera.it

Inserisci il testo della notizia

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.