NEW YORK MANHATTAN CROLLA IL MERCATO IMMOBILIARE .LA GENTE PIANGE PER STRADA.GLI INVESTITORI IN GINOCCHIO.

New York 3 Luglio 2009(Corsera.it)di Matteo Corsini

La crisi economica sta spazzando via ogni cosa con la violenza di un uragano.Una crisi profonda,che fa breccia proprio negli strati sociali agiati,quelli che fino a qualche tempo fa imbrogliando il mondo,facevano milioni di dollari a palate.

Facile profeta? No,l'avevo scritto alcuni mesi orsono che per gli italiani che immaginavano di mettere al riparo i propri soldi nei mattoni newyorchesi sarebbe stato un salasso,un vero e proprio dissanguamento e che lo specchietto per le allodole del dollaro basso era soltanto una trappola.Il dollaro continuerà ad indebolirsi,fino a toccare i 2 dollari contro 1 euro.Chi è entrato con il dollaro debole a 1.60 sull'euro,dovrà leccarsi le ...

ferite quando l'oscillazionie violenta dei prossimi mesi farà rintracciare la moneta americana fino a 1.80 forse 2 dollari contro un euro.La voragine del debito pubblico venduta ai cinesi e al mondo intero sarà svalutata  e il rimborso diverrà meno cruento.Intanto il mercato immobiliare continua a tremare,colpito dal terremoto.Il momento di comprare? No meglio attendere ancora altri sei mesi.La mancanza di posti di lavoro e di prospettive economiche spinge moltissimi residenti della Grande Mela ad abbandonare gli alti costi della metropoli e riugiarsi da parenti e amici.In America siamo come dopo la guerra.La grande depressione e' appena all'inizio.

Altra fonte Wallstreetitalia.com Drastico calo delle compravendite degli appartamenti a New York nel secondo trimestre dell'anno. A Manhattan si registra ...

 

....una flessione del 50% rispetto allo stesso periodo del 2008 con i prezzi in calo tra il 16% e il 47%, secondo un rapporto di Prudential Douglas Elliman Real Estate. In generale, il prezzo medio di vendita di un appartamento a Manhattan nel secondo trimestre e' calato del 18,5% rispetto al 2008, scendendo a 835.700 dollari.

Commenta questo articolo

Tutti i commenti