Martedi' 22 Settembre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
CORSERA CORONAVIRUS DROPLETS CARCERI CONTAMINAZIONE. LO STATO REPUBBLICANO E IL RISPETTO DELL’ETICA MINIMA

CORSERA CORONAVIRUS DROPLETS CARCERI CONTAMINAZIONE. LO STATO REPUBBLICANO E IL RISPETTO DELL’ETICA MINIMA

08 Aprile 2020

ROMA 8 APRILE 2020 CORSERA.IT by The Street Lawyer 

CorSera.it Copyright 2020

COVID-19- POPOLAZIONE CARCERARIA – LO STATO REPUBBLICANO E IL RISPETTO DELL’ETICA MINIMA-

Il fenomeno del sovraffollamento carcerario è noto. L’Italia è uno dei paesi con il maggior tasso di sovraffollamento a livello Europeo.

Il problema non riguarda solo le strutture, non si tratta di risolvere solo questioni attinenti la politica dell’edilizia penitenziaria.

Dentro le carceri, ci sono uomini peraltro, non tutti colpevoli (In Italia poi c’è un numero impressionante di detenuti in attesa di giudizio in ragione del nostro sistema penale in cui, rispetto ad altri Pesi, si fa largo uso della carcerazione preventiva, oggetto di plurimi strali da parte della Corte EDU).

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS EFFETTO DROPLETS IMMOBILIARE SARA' UN CATACLISMA. A VITTORIO SGARBI LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNI REGIONI

CORSERA CORONAVIRUS EFFETTO DROPLETS IMMOBILIARE SARA' UN CATACLISMA. A VITTORIO SGARBI LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNI REGIONI

08 Aprile 2020

ROMA 8 APRILE 2020 CORSERA.IT by Matteo Corsini

Corsera.it Copyright 2020 

Se pensiamo che il virus dell'Ebola, contagiò 30 mila persone, uccidendone appena 11.000, ci possiamo forse rendere conto, di quanto stia accadendo in Italia. Nella città di New York, ci sono meno vittime che nella città di Milano o in Lombardia. Malgrado tutto, forse abbiamo dimenticato che il virus dell'HIV, dall'anno della sua comparsa sulla Terra nel 1981,ha ucciso qualcosa come 30 milioni di persone e altri milioni soffrono danni permanenti sia fisici che psicologici. Yuval Noah Harari, lo descrive come quel percorso inevitabile della civiltà umana , la sete di progresso, la ricerca dell'immortallità, l'Homo Sapiens che diventa Dio. Ma ciò che attende l'Homo Deus nel Day After, sarà una società in macerie, almeno quella italiana. la pandemia ha spazzato via d'un colpo, miliardi di turisti, costringendo gli alberghi italiani a chiudere i battenti, come fossero vecchie polverose quinte di un film arrivato al suo ultimo giorno di girato. Roma , che conta migliaia di alberghi e strutture turistico ricettive, dovrà sopportare un periodo di convalescenza che durerà per mesi, forse anni, fino a quando non sarà disponibile un vaccino, utile a rendere sicuro il rientro dei turisti da tutto il mondo. 

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS GIUSEPPE CONTE I TRE GIORNI DEL CONDOR, MIGLIAIA DI VITTIME,  DISATTESO IL PIANO NAZIONALE DI RISPOSTA E REAZIONE ALLA PANDEMIA

CORSERA CORONAVIRUS GIUSEPPE CONTE I TRE GIORNI DEL CONDOR, MIGLIAIA DI VITTIME, DISATTESO IL PIANO NAZIONALE DI RISPOSTA E REAZIONE ALLA PANDEMIA

07 Aprile 2020

ROMA 7 APRILE 2020 CORSERA.IT by Dr Renato Corsini & The Street Lawyer

CorSera.it Copyright 2020 

COVID-19- UNA GUERRA (NON IMPREVEDIBILE) COMBATTUTA SENZA PIANO.

L’Italia sta affrontando una delle pandemie più gravi che sia mai esistita tanto da far rievocare la famigerata “Spagnola” diffusasi durante la prima guerra mondiale, senza avere un piano pandemico. Anzi, a dire il vero, L’Italia ne ha adottato uno all’epoca dei focolai di influenza aviaria da virus A/H5N1. Piano datato anno del Signore, 2005.  

Denominato “Piano Nazionale di Preparazione e Risposta ad una Pandemia Influenzale” e che rappresenta il riferimento nazionale in base al quale saranno messi a punto i Piani Operativi Regionali.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS L'IMMUNITA' DEGLI ASINI E IL CASO ISLANDA. DA TRUMP, A JOHNSON, A SPERANZA, TUTTI GLI ERRORI DELLA POLITICA

CORSERA CORONAVIRUS L'IMMUNITA' DEGLI ASINI E IL CASO ISLANDA. DA TRUMP, A JOHNSON, A SPERANZA, TUTTI GLI ERRORI DELLA POLITICA

07 Aprile 2020

New York 7 aprile 2020 CorSera.it y The Street Lawyer & dr.Renato Corsini

COVID-19 – “World Health Coronavirus Disinformation” – Wall Street Journal all’attacco dell’OMS- Incomincia la ricerca del capro espiatorio per coprire l’incapacità della politica di molti governi di combattere il coronavirus.

Il Fatto Quotidiano riporta, oggi 7.4.2020, che il WSJ abbia portato sulle sue pagine un duro attacco all’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) accusandola da un lato, di aver dichiarato “la pandemia…solo l’11 marzo… quando ormai si registravano oltre 100mila casi in tutto il mondo, con oltre 100 Paesi colpiti e più di 4mila morti. Una risposta tardiva che può aver ritardato i provvedimenti dei governi e favorito la diffusione del virus” e dall’altro, che anche “sulle linee guida riguardanti le misure di prevenzione e diagnosi, nel tentativo di evitare allarmismi” l’OMS avrebbe “agito con notevoli ritardi. Già il 25 febbraio si era iniziato a parlare dell’uso delle mascherine per tutta la popolazione allo scopo di frenare il diffondersi del virus. Ma, da parte di Ricciardi arrivò una risposta secca: “Le mascherine alla persona sana non servono a niente, servono alla persona malata e al personale sanitario”.Tuttavia, dopo la “il 3 aprile, con la

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS ILARIA CAPUA RISCHIO PER GATTI E CANI. COVID-19 SPILL-OVER , TORNERA' INDIETRO. IN ALLERTA 35 MILA VETERINARI ITALIANI

CORSERA CORONAVIRUS ILARIA CAPUA RISCHIO PER GATTI E CANI. COVID-19 SPILL-OVER , TORNERA' INDIETRO. IN ALLERTA 35 MILA VETERINARI ITALIANI

07 Aprile 2020

ROMA 7 APRILE 2020 CORSERA.IT 

CorSera.it Copyright 2020

La famosissima virologa Ilaria Capua, in diretta dalla Florida  nel corso della trasmissione Ballarò, ha dicharato : "L'infezione Covid-19 muterà ancora, un altro spillover,  tornerà indietro, da dove arrivava, dagli animali. I gatti, ad esempio,  hanno lo stesso recettore degli esseri umani. I 35 mila veterinari italiani devono essere pronti."

La dichiarazione è di quelle destinate a fare rumore tra il pubblico e a provocare un catasclisma nel sistema sanitario nazionale. Se qualcuno pensava che la pandemia fosse nella fase discendente, dopo una lunga fase di plateau, si sbagliava di grosso, adesso tutti noi dovremmo fare i conti con il rischio di una prossima diffusione del contagio da coronavirus anche verso gli animali, sopratutto quelli che vivono vicino all'uomo, come i gatti, i cani e tutti gli altri. 

CorSera.it

Leggi la notizia
CORSERA COVID-19 SHOCK IENA POSITIVA DOPO 30 GIORNI. QUARANTENA ADESSO CAMBIA TUTTO ?

CORSERA COVID-19 SHOCK IENA POSITIVA DOPO 30 GIORNI. QUARANTENA ADESSO CAMBIA TUTTO ?

06 Aprile 2020

Roma 6 aprile 2020 Corsera.it

Un comunicato e un video sul sito delle Iene raccontano la storia della "iena"Alessandro Politi che si è ammalata di coronavirus, e che trenta giorni dopo è ancora positiva al test anche se i sintomi sono scomparsi quasi subito. “Quanti potrebbero essere positivi e non saperlo senza il test?” si chiede Politi. E soprattutto, "bastano davvero 15 giorni d’isolamento per poter uscire di casa?".

Racconta la iena colpita da covid-19: “Ho avuto febbre e tosse per alcuni giorni, poi mi sono apparentemente ripreso. Ma dopo 30 giorni il mio tampone è ancora pienamente positivo”. La redazione delle Iene ricorda come il programma di Mediaset è fermo ormai da un mese, "dopo che uno di noi è stato contagiato dal coronavirus. Il collega ammalato è Alessandro Politi, che approfondisce un tema molto importante: sono davvero sufficienti quindici giorni di isolamento dalla fine dei sintomi per poter tornare a uscire di casa?

Leggi la notizia
CORSERA COVID-19 L'ANIMA DI FRENKENSTEIN, CIO' CHE NON SFUGGE ALLA SAGGEZZA DELLA LUMACA

CORSERA COVID-19 L'ANIMA DI FRENKENSTEIN, CIO' CHE NON SFUGGE ALLA SAGGEZZA DELLA LUMACA

06 Aprile 2020

Milano 6 aprile 2020 Corsera.it 

CorSera.it Copyright 2020 The Street lawyer

#IORESTOACASA- COVID-19- IL ROVESCIAMENTO DI PROSPETTIVA DELLA NOSTRA VITA. 

COVID-19 sta costringendo in casa in tutto il mondo, più di tre miliardi e mezzo di persone. Tutto è fermo, o quasi. L’affannosa ricerca di benessere, quella macchina che con la modernità illuministica ci ha spinto ad andare sempre oltre, a produrre e consumare sempre di più, a disarticolare il rapporto con la razionalità che secondo gli stoici governa il cosmo, la natura, si è dovuta fermare.  

Paradossalmente siano tornati a ricaderere nel “nostro” tempo, che nella maggior parte dei casi, la dinamicità e la frenesia della vita quotidiana ci avevo reso impossibile o quantomeno molto difficile “assegnarci”. Se “lo studio al quale ci si applica tende ad indebolire i nostri affetti e a distruggere il nostro gusto per quei piaceri semplici in cui nessuna impurità può mescolarsi, allora quello studio è certamente illecito, cioè non si addice alla mente umana” si legge nelle pagine del Frenkenstein di Mary Shelley.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS PROF. LUCA RICHELDI LO SA ANCHE PIERINO. GLI ERRORI NELLA CONFERENZA STAMPA PROTEZIONE CIVILE DEL 6 APRILE 2020

CORSERA CORONAVIRUS PROF. LUCA RICHELDI LO SA ANCHE PIERINO. GLI ERRORI NELLA CONFERENZA STAMPA PROTEZIONE CIVILE DEL 6 APRILE 2020

06 Aprile 2020

ROMA 6 APRILE 2020 CORSERA.IT 

CorSera.it Copyright 2020 Emergenza coronavirus pandemia Covid-19. Alle ore 18.10 si è tenuta oggi la consueta conferenza stampa della Protezione Civile italiana, a cui hanno partecipato Angelo Borrelli e il professor Luca Richeldi, pneumologo di fama internazionale (Attualmente è Direttore del Centro per le Malattie Rare dell’azienda ospedaliero-universitaria del Policlinico di Modena e Direttore di Pneumologia, Area Torace, del Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma. Inoltre è Professore Associato di Malattie Respiratorie all’Università di Modena e Reggio Emilia e Professore presso l'Università di Southampton). I numeri sono in linea con quelli della settimana, si notano miglioramenti dei guariti, del numero dei contagiati che non possono mai dare un'idea concreta dell'andamento della pandemia, perchè soltanto lo screening di

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS RIPARTENZA ESCE IL PIANO : LOMBARDIA ZONA ROSSA CORDONE SANITARIO PER TUTTI I COMUNI. SEMI APERTURA PER LAZIO SARDEGNA SICILIA PUGLIA MOLISE

CORSERA CORONAVIRUS RIPARTENZA ESCE IL PIANO : LOMBARDIA ZONA ROSSA CORDONE SANITARIO PER TUTTI I COMUNI. SEMI APERTURA PER LAZIO SARDEGNA SICILIA PUGLIA MOLISE

06 Aprile 2020

ROMA 6 APRILE 2020 CORSERA.IT 

CorSera.it Copyright 2020

Presidenza del Consiglio dei Ministri indiscrezioni per la riapertura. Si comincia a delineare il quadro geografico dell' Italia post pandemia, nella fase di Pre Re-openinig. La cosiddetta Fase 2. Nel programma ancora top secret, per la ripaertura programmata dopo il ponte del 1 maggio, ci sarà una zona rossa allargata. Un primo cordone sanitario The Red Zone, per tutta la regione Lombardia, e bassa bresciana, dove si sono registrati i focolai dell'infezione Covid-19. Particolare attenzione per Brescia, Bergamo, Como , Crema, Cremona, Piacenza Orzinuovi,Manerbio, Lodi,Fiorenzuola d' Arda. Emilia Romagna Zon Blu ad alto rischio comprensiva di idenza, Parma, Reggio Emilia, Santr' Ilario d'Enza, Corte Tegge, Sesso, Coviolo...

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS DPCM GIUSEPPE CONTE :

CORSERA CORONAVIRUS DPCM GIUSEPPE CONTE : " ITALIANI VI DO I SOLDI, MA PER PASQUA TUTTI A CASA "

06 Aprile 2020

Abbiamo potenziato lo strumento della golden power, potremo controllare operazioni societarie e le scalate ostili non solo nei settori tradizionali, ma in quelli assicurativo, creditizio, finanziario, acqua, salute, cybersicurezza".

"Stiamo lavorando per un intervento molto più corposo da realizzare già questo mese, con un approccio sistemico per tutte le categorie in sofferenza. Questa è un'emergenza non solo sanitaria, ma economia e sociale ad un tempo. Il dl aprile conterrà strumenti di protezione sociale, sostegno alle famiglie e ai lavoratori, soprattutto quelli più in difficoltà".

"Siamo vicini a una festività importante, la Pasqua" ma "sarebbe irresponsabile andare in giro, allentare questo senso di responsabilità e andare verso una fuoriuscita dal rispetto delle regole". 

"Pasqua significa passaggio, è una festa di libertà e riscatto e noi speriamo che la Pasqua possa portarci anche questo riscatto, questa libertà. Il passaggio verso una prospettiva migliore, di completo riscatto

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS BORIS JOHNSON IN FIN DI VITA, TERAPIA INTENSIVA, SINTOMI AGGRAVATI

CORSERA CORONAVIRUS BORIS JOHNSON IN FIN DI VITA, TERAPIA INTENSIVA, SINTOMI AGGRAVATI

06 Aprile 2020

LONDON 6 APRIL 2020 CORSERA.IT by Elisabet Garder 

Boris Johnson, il vulcanico premier britannico è stato ricoverato in terapia intensiva, per l'aggravamento dei sintomi della polmonite. Boris è diventato improvvisamente blu, cianotico, si è aggrappato al respiratore e ha chiamato gli infermieri che lo assistono. " Sto male, non respiro più " Nell'ospedale è suonato l'allarme generale. Le unità di crisi sono arrivate nel giro di pochi minuti trasferendo il paziente più importante del regno dalla camera privata alla terapia intensiva. "Non c'e' tempo da perdere , va intubato subito" la notizia si è sparsa in pochi secondi in tutto il mondo. B oris Johnson è una vittima illustre del Covid-19, sopratutto alla luce delle sue parole di sfida, che lanciava alla malattia appena una settimana orsono. Segno del destino si chiedeono gli inglesi? La Gran Bretagna è con il fiato sospeso, si attendono notizie ufficiale, il primo dei comunicati stampa, che scandiranno il ricovero del premier Britannico nella sala angusta della terapia intensiva. 

CorSera.it Copyright 2020 

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS ANGELO BORRELLI IN MEMORIA DI JASON HARGROVE. IL CAPO DELLA PROTEZIONE CIVILE ITALIANA DEVE DIMETTERSI. DICHIARAZIONI DELIRANTI (VIDEO CNN)

CORSERA CORONAVIRUS ANGELO BORRELLI IN MEMORIA DI JASON HARGROVE. IL CAPO DELLA PROTEZIONE CIVILE ITALIANA DEVE DIMETTERSI. DICHIARAZIONI DELIRANTI (VIDEO CNN)

05 Aprile 2020

DETROIT 5 APRILE 2020 CORSERA.IT by  Donna Austin 

CorSera.it Copyright 2020 

L'Italia è flagellata dalla pandemia, ogni giorno Angelo Borrelli conta i morti, i contagiati, gli intubati.Il capo della Protezione Civile Italiana, rifiuta di indossare le mascherine " rispetto la distanza di sicurezza... non ne ho bisogno" . Eppure, tra i tanti morti di cui ha dato lettura, nel mondo c'e' anche il caso di Jason Hargrove, autista di un bus pubblico nella città di Detroit, morto per essere stato appestato dagli avventori del suo bus, che gli tossivano in faccia senza curarsi di assumere una pur banalissima precauzione, come quella di indossare delle mascherine. Jason Hargrove, ha pubblicato un video ( che anche noi riportiamo in versonie integrale ) , in cui denunciava quanto accadutogli nell'ambito della sua attività lavorativa.Una registrazione che....

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS NEW YORK APOCALIPSE NOW, SBARCANO I MARINES.DONALD TRUMP DICHIARA GUERRA AL COVID-19. L'ULTIMA RAGIONE DI ESISTENZA DELLA CIVILTA' UMANA

CORSERA CORONAVIRUS NEW YORK APOCALIPSE NOW, SBARCANO I MARINES.DONALD TRUMP DICHIARA GUERRA AL COVID-19. L'ULTIMA RAGIONE DI ESISTENZA DELLA CIVILTA' UMANA

05 Aprile 2020

NEW YORK 5 APRILE 2020 by Alan Parker ai confini del mondo conosciuto

New York , the Rock, è diventata un campo di battaglia, la megalopoli americana sotto assedio ormai da giorni, flagellata dalla pandemia, che raggiunge tutti, arriva ovunque, dalle puzzolenti underground che arrivano a Brooklyn ai lussuosi top floor di Fifth-Avenue dei magnati della finanza di Wall Street. Manca soltanto l'odore del napalm, e potrei affermare di trovarmi accanto al tenente colonnello William "Bill" Kilgore, comandante del 1º squadrone elicotteri del 9º Reggimento della Cavalleria Aerea, quello che nel film Apocalipse now, lanciava gli attacchi ai vietcong, irradiando contro il nemico, dagli autoparlanti degli elicotteri la Cavalcata delle Valchierie. Il clima che si respira a New York e in tutta l'America, è quello delle grandi guerre, l'intera popolazione si prepara allo scontro, ai bombardamenti, l'Esercito viene mobilitato dall'alto in basso, convocati i riservisti, in allarme vigili del fuoco, ospedali. La grande nave ospedale della marina americana USNS Comfort ha fatto la sua entrata trionfante al city harbour di New York, sugli  schermi televisivi di tutto il mondo, come si girasse il più mirabolante e fantascientifico film di azione dell'era moderna. La USNS Comfort, nave ospedale gigantesca della

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS 10 GRATTACIELI IN FIAMME, 15.362 MORTI ,COME 5 TORRI GEMELLE.MA DOBBIAMO RIENTRARE, DARE ESEMPIO AL MONDO INTERO. NOI SIAMO ITALIANI

CORSERA CORONAVIRUS 10 GRATTACIELI IN FIAMME, 15.362 MORTI ,COME 5 TORRI GEMELLE.MA DOBBIAMO RIENTRARE, DARE ESEMPIO AL MONDO INTERO. NOI SIAMO ITALIANI

04 Aprile 2020

MILANO 4 APRILE 2020 CORSERA.IT by dr.Matteo Corsini #NOISIAMOITALIANIL'ultimo bolettino della protezione civile non lascia più alcun dubbio, il ritorno alla normalità sarà lungo ed è ancora molto lontano,malgrado le aspettative di tutti, la speranza del popolo italiano. Il passato, le belle giornate passate al mare, le sere illuminate degli stadi con le partite del campionato, o gli apertivi con gli amici, sono sogni ancora chiusi nel cassetto, che ogni tanto ci tornano in mente, come fanno i ricordi, nei momenti peggiori, all'improvviso e senza controllo. Trascorrono così le nostre giornate, quelle in cui il jet-lag di ognuno di noi è saltato, il ciclo circardiano scombussolato, nella speranza che ogni sera, alle 18.00, la Protezione Civile, snoccioli numeri diversi, qualcosa che potrebbe farci esplodere  in un urlo di gioia, che da troppo tempo teniamo strozzato dentro la gola. Il popolo italiano tiene da mesi sulla linea del Piave, ormai siamo

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS RUGIADA INSETTI CARRIER KILLER COVID-19. USATE ZAMPIRONI E DIFFUSORI ELETTRICI PER DIFENDERE LA VOSTRA CASA

CORSERA CORONAVIRUS RUGIADA INSETTI CARRIER KILLER COVID-19. USATE ZAMPIRONI E DIFFUSORI ELETTRICI PER DIFENDERE LA VOSTRA CASA

04 Aprile 2020

ROMA 4 APRILE 2020 CORSERA.IT by Alan Parker ai confini del mondo conosciuto.

( Fotografia : libellula ricoperta di vapore acqueo) 

CorSera.it Copyright

Gli insetti carrier formidabili del Covid-19. Ecco perchè

Bene. Sono contento che l'Italia stia assumendo alcuni provvedimenti, che seguono pedissequamente i miei consigli igienico sanitari, che ho avuto modo di scrivere per Corsera.it, anche in relazione ai provvedimenti di natura amministrativa, che erano indispensabili per contenere la diffusione del Covid-19 . Ad esempio, come ricordarete abbiamo scritto che era indispensabile rendere l'uso delle mascherine obbligatorio, ad esempio quando ci si reca in un supermermaket per fare la spesa.Il ritardo delle autorità governative e sanitarie appare lampante e in tutta la sua grossolana imbecillità.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS COVID-19 LEGIONELLA CARRIER DELLA BASSA LOMBARDIA? . IL CASO DI BRESSO MILANESE

CORSERA CORONAVIRUS COVID-19 LEGIONELLA CARRIER DELLA BASSA LOMBARDIA? . IL CASO DI BRESSO MILANESE

04 Aprile 2020

Bresso 5 aprile 2020 CorSera.it

Virus, le storie parallele, le modalità di diffusione. Se il coronavirus non fosse di orgine cinese, si potrebbe dire che agisce e si comporta come i batteri della Legionella, o forse questi sono diventati dei carrier formidabili per la sua diffusione. Sono entrambi aerobici, si condensano al vapore acqueo, si diffondono negli impianti di aria condizionata, nei tubi dell'acqua.La domanda è se il coronavirus cinese, arrivanod nella bassa bresciana, non si sia unito con i batteri della legionella, abbia preso una forza dirompente. I morti dichiarati in Italia sono ormai tre volte di quelli cinese, i contagiati un gran numero maggiore. Se ci atteniamo ai dati ufficiali, il coronavirus arrivato nel nostro paese, è diventato più forte, letale, veloce.  Nel corso del 2018 a Bresso Milanese morirono diverse persone. 

 Il dipartimento di igiene e prevenzione sanitaria dell'Ats di Milano ha avviato le indagini per accertare le fonti di contagio dopo i 17 casi che sono stati segnalati nel Milanese. Lo comunica l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera, aggiungendo che "in accordo con il sindaco di Bresso Simone Cairo è stata costituita una task force presso il Municipio che sta coordinando gli interventi e fornendo le informazioni ai cittadini". Tra domenica sera e lunedì mattina sono morti un uomo e una donna di 94 anni. Un'altra donna, di 84 anni, è deceduta oggi per le complicanze sopraggiunte dopo aver contratto il batterio. L'anziana era ricoverata all'ospedale Bassini di Cinisello Balsamo di Milano, dove sono avvenuti gli altri due decessi. La patologia torna ora a far paura. La stessa zona era stata già colpita nel 2014.

La malattia non si trasmette quindi da uomo a uomo, né bevendo o usando acqua per cucinare. Può diffondersi invece per via aerea, attraverso filtri vecchi e non puliti dell'aria condizionata: il batterio fu isolato per la prima volta nel 1976 in seguito a un'epidemia scoppiata tra i veterani della Legione Americana al Bellevue Stratford Hotel di Philadelphia. In quell'occasione 221 persone contrassero l'infezione dai sistemi di aria condizionata dell'albergo, e 34 morirono.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS NON SOLO DROPLET. MARCELLO TAVIO :

CORSERA CORONAVIRUS NON SOLO DROPLET. MARCELLO TAVIO : "COVID -19 SI TRASMETTE PER CONTATTO".

03 Aprile 2020

ROMA 3 APRILE 2020 CORSERA.IT by Dr.Matteo Corsini ( redazione mobile 335291766 )

CorSera.it Copyright 2020

Alla luce di quanto sta emergendo dagli studi scientifici delle principali università americane, quanto abbiamo sempre sostenuto noi del CorSera.it appare del tutto logico, mentre invece ciò che ha dichiarato Tavio, del tutto incoerente con il rischio contagio Covid-19.

Marcello Tavio presidente di SIMIT, in una intervista rilasciata alla agenzia stampa, Adn Kronos saluteì, ha dichiarato che il Covid-19 si trasmette per contatto,non per via aerea. Quindi niente droplet? L'intervista non lo spiega. Voleva essere una replica ufficiale ad un articolo di CorSera.it,

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS  DROPLET IN ARIA PER ORE, COAGULAZIONE ED EFFETTO CARRIER

CORSERA CORONAVIRUS DROPLET IN ARIA PER ORE, COAGULAZIONE ED EFFETTO CARRIER

03 Aprile 2020

Milano 3 aprile 2020 CorSera.it

CorSera.it Copyright 2020 

Covid-19 come si sposta. Droplet rimane in aria per ore, si muove per chilometri, coagulandosi al particolato inquinante, che fa da carrier, trasporta con sè il coronavirus. Nella bassa padana con l'inversione termica, tutto questo diventa come colla che si attacca ovunque. 

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS DROPLET ANCHE IL RESPIRO UCCIDE. FINEBERG SCONVOLGENTE RISULTATO DELL'UNIVERSITY OF NEBRASKA

CORSERA CORONAVIRUS DROPLET ANCHE IL RESPIRO UCCIDE. FINEBERG SCONVOLGENTE RISULTATO DELL'UNIVERSITY OF NEBRASKA

03 Aprile 2020

ROMA 3 APRILE 2020 CORSERA.IT

Covid-19 basta un respiro per uccidere. Ci sono voluti 4 mesi per arrivare a quelle ovvie conclusioni che noi del CorSera.it, abbiamo tratto già dal 29 febbraio. Non era necessario un team di scienziati per capire che se si corre in scia ad un Runner Zombie ( contagiato o asintomatico) il rischio di contagio è altissimo. ma finalmente anche gli scienziati,sono arrivati alle conclusioni logiche intuitive sulle modalità di propagazoine dle Covid-19. Il droplet del contagiato è.....

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS DROPLET SMARTPHONE VIETATI NEI SUPERMERCATI. MULTA DI 500 EURO AI TRASGRESSORI

CORSERA CORONAVIRUS DROPLET SMARTPHONE VIETATI NEI SUPERMERCATI. MULTA DI 500 EURO AI TRASGRESSORI

03 Aprile 2020

ROMA 3 APRILE 2020 CORSERA.IT 

CorSera.it Copyright 2020 

Nel prossimo DPCM provvedimenti innovativi anche per gli smartphone e l'introduzione del PDCC.Smartphone micidiali moltiplicatori del contagio del Covid-19. Da oggi in poi, parlare allo smartphone, sarà un'impresa sempre più difficile.Il telefonino rappresenta alle volte un rischio per aumentare la diffusione del contagio.Quando si andrà a fare la spesa, rimarrà

Leggi la notizia