Mercoledi' 15 Luglio 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
RENATO SORU TORNA IN TISCALI PER L' ULTIMO NAUFRAGIO.SI SPERA NELLA GRAZIA DI SILVIO BERLUSCONI.

RENATO SORU TORNA IN TISCALI PER L' ULTIMO NAUFRAGIO.SI SPERA NELLA GRAZIA DI SILVIO BERLUSCONI.

20 Marzo 2009

Cagliari 20.3.2009(Corsera.it) di Matteo Corsini.

Dopo il naufragio elettorale in Sardegna per le ultime elezioni regionali,Renato Soru patron e fondatore di Tiscali torna sulla plancia di comando per tentare in extremis il salvataggio dell’internet provider sardo che qualche anno fa arrivò a capitalizzare anche più del colosso automobilistico italiano FIAT. Il gruppo Tiscali dopo essere miseramente crollato in borsa e aver consumato come l’ossigeno di una scatola chiusa la sua capitalizzazione,ha recentemente deciso di congelare il pagamento degli interessi sui finanziamenti concessi dai principali istituti di credito  San Paolo Imi e Jp Morgan ,l’azienda insomma continua a bruciare cassa e se le scadenze dei debiti non saranno rinegoziate la società dovrebbe portare i libri in tribunale per iniziare le procedure concorsuali.

Leggi la notizia
CRISI IMMOBILIARE,GOVERNATORE E BANCA D'ITALIA COLPEVOLI DI OMESSO CONTROLLO.

CRISI IMMOBILIARE,GOVERNATORE E BANCA D'ITALIA COLPEVOLI DI OMESSO CONTROLLO.

15 Marzo 2009

Roma 15.3.2009(Corsera.it) di Matteo Corsini

Adesso che i grandi istituti come Nomisma certificano il crollo del mercato immobiliare,tutti si rendono conto che qualcosa non andava proprio per il verso giusto,adesso che Pirelli chiude in bilancio con perdite milionarie e Aedes rischia di portare i libri in tribunale,qualcuno apre gli occhi .Ma i fenomeni Italease,Ricucci,Coppola ,potevano certamente essere evitati,sarebbe stato sufficiente che l'allora Preasidente del Consiglio Silvio Berlusconi mi avesse convocato a Palazzo Chigi ,rispondendo ad una mia raccomandata a.r. ,per sapere proprio da me cosa si sarebbe dovuto fare.Sarebbe bastato che l'allora  Governatore della Banca d'Italia Antonio Fazio, affaccendato al contrario alle vicende  suo pupillo Giampiero Fiorani,mi avesse convocato per capire che la situazione sarebbe prima o poi diventato insostenibile.Ma a rimetterci sia chiaro sono gli azionisti di Italease,di Aedes,di quelle sfortunate avventure che hanno fatto tutto fuorchè il bene degli investitori.

Era il 11.05.2005.Un articolo che inquadrava perfettamente il fenomeno speculativo e che per altri 18 mesi banche e istituzioni sono riuscite a coprire,prima che la violenza sanguinaria dei bilanci truccati scoppiasse in tutta la sua evidenza.Voi vi chiederete quale era l'interesse delle banche? Continuare a far ingozzare i loro clienti migliori di finanziamenti immobiliari,che oggi devono restituire sotto la scure di poter perdere gli anticipi e le rate pagate.Se la crisi si accentua,gli stessi immobili tornano a casa nella pancia delle banche,con anticipi e rate pagate.Un bell'affare per tutti non credete?

 

MERCATO IMMOBILIARE, SI ACCENTUA LA CADUTA. MATTEO CORSINI: FAZIO E BANCA D'ITALIA COLPEVOLI DI OMESSO CONTROLLO Posted on Mercoledì, 11 maggio 2005 .Topic: Economia Si accentua la caduta del mercato immobiliare con prezzi in picchiata in una forbice compresa tra il 20% e il 40%.Entra in crisi a Roma il mercato secondario,periferia e semiperiferia,come quartieri cassia e Cortina d'Ampezzo che perdono terreno giorno per giorno. Difficoltà nella chiusura delle trattative con ripensamenti da parte degli acquirenti che preferiscono rinviare la chiusura delle trattative per capire dove si portano i prezzi.

Leggi la notizia
GELO SUL MERCATO IMMOBILIARE.LE VENDITE  CROLLANO DEL 20%.

GELO SUL MERCATO IMMOBILIARE.LE VENDITE CROLLANO DEL 20%.

15 Marzo 2009 Fonte il Sole 24 Ore. ROMA - Si vendono e si comprano sempre meno case. La gelata sul mercato immobiliare residenziale era nell'aria da tempo. Ora i dati sono lì a confermarla: lo scorso anno le compravendite sarebbero diminuite di circa il 17-18 per cento, una stima che dovrebbe trovare conferma nei dati che verranno diffusi a inizio della prossima settimana dall'Agenzia del territorio. La frenata si è fatta sentire soprattutto nelle province piuttosto che nelle grandi città e nei capoluoghi e conferma la fase discendente del comparto residenziale. Leggi la notizia
CORRIERE DELLA SERA CRACK IN BORSA TITOLO A 0.50 CENTESIMI. PREDA AMBITA.

CORRIERE DELLA SERA CRACK IN BORSA TITOLO A 0.50 CENTESIMI. PREDA AMBITA.

08 Marzo 2009

Milano 8.3.2009(Corsera.it)

Quando Stefano Ricucci tentava la scalata a RCS Corriere della Sera il prezzo dei titoli arrivò a superare i 7 euro. Oggi il titolo è crollato miseramente in borsa quasi a 0.54 centesimi,come una penny stock.Tra pochi giorni si riunirà il patto di sindacato di RCS che impedisce scalate ostili,ma negli ambienti milanesi ben informati ormai circola la voce che anche nella cassaforte dell’editoria italiana qualcosa cambierà a breve,anzi a brevissimo.Il Corriere della Sera fa gola a molti e a questi prezzi mani avide di prestigio stanno rastrellando  i titoli.

Leggi la notizia
TISCALI AFFONDA, IN BURRASCA L' UNITA' E LA SARDEGNA. GLI AZIONISTI HANNO PERSO TUTTO, PREZZO TEORICO SUL MERCATO 0.15 CENTESIMI.

TISCALI AFFONDA, IN BURRASCA L' UNITA' E LA SARDEGNA. GLI AZIONISTI HANNO PERSO TUTTO, PREZZO TEORICO SUL MERCATO 0.15 CENTESIMI.

08 Marzo 2009

Cagliari 8.3.2009(Corsera.it)

Valeva più della FIAT,oltre ventimila miliardi,ma anzichè vendersela subito Renato Soru immaginava di essere diventato il Re Mida del mercato internet.

 

Tiscali interrompe la sua corsa contro il tempo,la trattativa con Rupert Murdoch deraglia e finisce nella polvere. I managers del gruppo cagliaritano hanno chiesto ai principali istituti bancari finanziatori di sospendere il pagamento degli interessi causa mancanza di liquidità.

Leggi la notizia
UNICREDITO ALESSANDRO PROFUMO LE NOSTRE BANCHE DELL'EST MEGLIO DI QUANTO SI PENSI.

UNICREDITO ALESSANDRO PROFUMO LE NOSTRE BANCHE DELL'EST MEGLIO DI QUANTO SI PENSI.

04 Marzo 2009 FLASH RADIOCOR Roma, 04 mar - 'Ad oggi la situazione che vediamo nei conti delle banche' controllate nell'Est europeo 'e' molto migliore di quello che apparentemente viene descritto'. Lo ha dichiarato l'a.d. di UniCredit, Alessandro Profumo, a margine dell'evento 'Impresa Italia'. 'Chiaramente - ha aggiunto - noi supportiamo le nostre banche, fanno parte del gruppo, e c'e' giustamente la nostra volonta' di continuare a essere operatori impegnati in quella parte del mondo'. Ppa- Leggi la notizia
I  lefebvriani. In San Pietro è entrato il fumo di Satana.Benedetto XVI  ricorre all ' esorcista.

I lefebvriani. In San Pietro è entrato il fumo di Satana.Benedetto XVI ricorre all ' esorcista.

01 Febbraio 2009

Roma 31.1.2009(corsera.it) di Renato Corsini

La comunità ebraica  italiana teme la reintroduzione del “ perfido giudeo” nella preghiera liturgica.Ho udito che uno di quei preti lefebvriani abbia detto che non c’era nulla da scomunicare da parte del Pontefice romano. La scomunica del fondatore è come se non si fosse mai materializzata. I lefebvriani  sono loro che hanno perdonato la Chiesa di avere errato nei loro confronti e non il contrario.Perdono reciproco, per non infierire. Appena messi i piedi in Vaticano ho letto che costoro hanno affermato che l’uso dei gas  nei lager serviva a sterminare i pidocchi e non a sterminare i reclusi.

Leggi la notizia
Archivio Genchi. La bufala di Berlusconi per mettere la mordacchia alle intercettazioni. Le analogie con il caso Telekom Serbia di Igor Marini.

Archivio Genchi. La bufala di Berlusconi per mettere la mordacchia alle intercettazioni. Le analogie con il caso Telekom Serbia di Igor Marini.

26 Gennaio 2009

Roma 26.1.2009(Corsera.it) di Renato Corsini

Berlusconi dalla Sardegna lancia il suo anatema contro le intercettazioni. Grande effetto elettorale  di risonanza mediatica. L’affaire Genchi ha il sapore della caciotta di bufala per il profilo politico simile a quell’altra con il marchio Telekom Serbia di Igor Marini.Il centro destra si accanì contro Prodi , definito mortadella, e Dini , definito ranocchio.Una commissione parlamentare svelò la macchinazione. Il tentativo di tagliare le gambe a Prodi fallì miseramente.

Leggi la notizia
ANNO ZERO GAZA PLOTONE DI ESECUZIONE FASCISTA PER MICHELE SANTORO.

ANNO ZERO GAZA PLOTONE DI ESECUZIONE FASCISTA PER MICHELE SANTORO.

17 Gennaio 2009

New York 17.1.2009(corsera.it) Ore 6.38 in Italia .

di Matteo Corsini 

Il dado è tratto e il casino è scoppiato.Il grande polverone di Anno Zero è esploso in Italia in Israele e in Palestina.Se si doveva gettare benzina sul fuoco forse Michele Santoro con le sue contraddizioni c'è riuscito e a questo punto forse dobbiamo rendergli merito.Lo scontro a fuoco con Lucia Annunziata è stato grottesco,fuori da ogni limite deontologico,vera battaglia tra lobbysti della Rai,ma anche un colpo di teatro di vero giornalismo...(continua)

Leggi la notizia
ANNO ZERO ARRIVA ANCHE IL SUPERPAGLIACCIO SILVIO BERLUSCONI

ANNO ZERO ARRIVA ANCHE IL SUPERPAGLIACCIO SILVIO BERLUSCONI

16 Gennaio 2009

New York 16.1.2009(corsera.it) di Matteo Corsini

La polemica di Anno Zero cuoce come uova nelle padella di olio bollente e a difesa dell'uno e dell'altro arriva anche il superpagliaccio il Cavaliere Silvio Berlusconi che ci ha sempre abituati ai suoi colpi di teatro.Ma questa vola la caricatura con tacchi a spillo vede misurarsi con quello stesso giornalista che insieme a Enzo Biagi aveva cacciato dalla Rai a seguito dell'epurazione staliniana da lui decisa.Silvio Berlusconi è il meno adatto a parlare in questa vicenda e sopratutto il meno garantista della imparzialità della libertà del giornalismo.I suoi redattori sono cani bastonati e qualcun altro come Maurizio Belpietro mostra tra i denti i segni evidenti delle sevizie che i giornalisti del gruppo subiscono dai loro padroni.Ma la querelle investe e infastidisce il pubblico telespettatore prima che gli stessi protagonisti ognuno dei quali schierato da una parte della scacchiera in difesa della poltrona.

Leggi la notizia
GAZA .ENRICO MENTANA E LA GUERRA DI PROPAGANDA.

GAZA .ENRICO MENTANA E LA GUERRA DI PROPAGANDA.

14 Gennaio 2009

14.1.2009(CORSERA.IT) di Matteo Corsini

Dobbiamo dargli atto che ieri sera con il suo Matrix  Enrico Mentana ha fatto un capolavoro lanciando come una molotov nelle case degli italiani lo strazio delle famiglie palestinesi ,le immagini nude e crude della morte dei figli di quelle madri inermi. La storia del figlio di Palestina sdraiato sul lettino dell’ospedale imbastito alla buona tra le macerie il cui cuore si ferma in diretta è quanto di più sensazionale Mentana avrebbe potuto scovare per dare il colpo di grazia a questa Guerra Sporca e Infame...(continua all'interno)  

Leggi la notizia
CAPODANNO 2008 PRONTI AL VIA IN TUTTA ITALIA TUTTI GIA' UBRIACHI..

CAPODANNO 2008 PRONTI AL VIA IN TUTTA ITALIA TUTTI GIA' UBRIACHI..

30 Dicembre 2008

New York 30.12.08 (corsera.it) Ok conto alla rovescia per Capodanno,tutti ubriachi in Italia per le strade.Etilometro fuori servizio per le prossime ore.da New York a Parigi passando per Londra Tokyo Modena Fidenza Parma Bologna Catania Palermo Bari Trani Reggio Calabria il mondo intero si prepara per la fine dell'anno .Tutti pronti per il capodanno scaccia crisi.Se vuoi inviare il tuo messagio scrivi un sms a 335291766 lo manderemo in home page a titolo gigante.

Leggi la notizia
ISOLE EOLIE,IL SINDACO AIUTATECI A SALVARE LIPARI.

ISOLE EOLIE,IL SINDACO AIUTATECI A SALVARE LIPARI.

27 Dicembre 2008 Roma 27.12.08 (corsera.it)  

“Alle Isole Eolie rischiamo il tracollo economico ,ha dichiarato il Sindaco Mriano Bruno.La questione Siremar è gravissima perché i tagli alle corse dei traghetti e aliscafi potrebbe compromettere la prossima stagione turistica.”

“Nelle isole la recessione è gravissima,moltissime persone non riescono a pagare i mutui e molti esercizi commerciali stanno chiudendo.”

“Perdere la nave per Napoli è come allontanarsi dal mondo.Moltissimi turisti arrivano dalla città partenopea.”

  Leggi la notizia
EMILIA ROMAGNA DOPO IL TERREMOTO ARRIVA LA NEVE,ALLERTA METEO.

EMILIA ROMAGNA DOPO IL TERREMOTO ARRIVA LA NEVE,ALLERTA METEO.

27 Dicembre 2008

Bologna 27.12.08 (corsera.it) Ultimissima breaking news aggiornamenti ogni dieci minuti ore 15.42.Allerta meteo per Bologna,Parma,Reggio Emilia,Fidenza.

BOLOGNA - Neve su tutto l'Appennino e sulla pianura centro orientale, fino a Bologna e Ferrara. Diramato dalla Protezione Civile dell'Emilia Romagna un allerta meteo fino alla giornata di lunedi'. Le precipitazioni, che non dovrebbero superare i 20 centimetri sulla dorsale appenninica e i 5 centimetri in pianura, potrebbero provocare disagi soprattutto alla circolazione sulla rete stradale e autostradale. Attese anche gelate fra la notte e le prime ore del mattino. (Agr)

 


Leggi la notizia
ANGELUS ,BENEDETTO XVI SIANO LIBERATE LE SUORE RAPITE IN KENYA

ANGELUS ,BENEDETTO XVI SIANO LIBERATE LE SUORE RAPITE IN KENYA

26 Dicembre 2008

Città del Vaticano 26.12.08 (corsera.it) Papa Bendetto XVI rivolge un pensiero anche a loro le due suorine rapite in Kenya.

Città del Vaticano, 26 dic. (Ign) - "Siano liberate quanto prima le suore rapite in Kenya". E' questo l'appello che papa Benedetto XVI lancia al termine dell'Angelus in San Pietro, nel giorno di Santo Stefano. Un invito esteso anche a tutti gli altri sequestrati del mondo "sia per motivi politici che per altri motivi" in America Latina, così come in Medio Oriente e in Africa e "di cui non sempre si ha chiara notizia".

 

Leggi la notizia
BOLZANO CACCIA ALLO SCIATORE PIRATA.CHI L'HA VISTO?

BOLZANO CACCIA ALLO SCIATORE PIRATA.CHI L'HA VISTO?

26 Dicembre 2008

Bolzano 26.12.08 (corsera.it) Lo sciatore pirata ha fatto perdere le sue tracce e una vera e propria caccia all'uomo si è scatenata tra le montagne e le valli circostanti.I Carabinierei hanno lanciato appelli a chiunque abbia visto o sappia fornire indicazioni della persona che ha travolto e ucciso il giorno di Natale Arthur Lantshner di 51 anni di Collepietra sulle piste di Oberggen.

Leggi la notizia
IL PAPA BENEDETTO XVI NOTTE DI NATALE A BETLEMME SI CREI LA PACE

IL PAPA BENEDETTO XVI NOTTE DI NATALE A BETLEMME SI CREI LA PACE

25 Dicembre 2008

Roma 25.12.08 (corsera.it) Benedetto XVI ,la Chiesa Cattolica pensa ai bambini maltrattati e a quelli vittime della pornografia.I bambini vittime delle guerre e delle violenze.Vibrava dentro il Sommo Pontefice anche la paura e il disprezzo per gli esponenti della Chiesa Cattolica condannati per gli stessi orribili atti.Ratzinger difendeva la Chiesa con tutta la sua energia,la sua forza.Un messaggio chiaro per il mondo e per chi sbaglia.

Fonte Corriere della Sera .ROMA - Nel giorno di Natale, il pensiero del Papa va alle violenze in Terra Santa e soprattutto ai bambini maltrattati, feriti, vittime di pornografia e della guerra. Benedetto XVI invita a pensare ai «bambini rifiutati», a «quei bambini di strada che non hanno il dono di un focolare domestico», ai «bambini che vengono brutalmente usati come soldati e resi strumenti della violenza», ai «bambini che mediante l’industria della pornografia e di tutte le altre forme abominevoli di abuso vengono feriti fin nel profondo della loro anima».

Leggi la notizia
ARCIVESCOVO TETTAMANZI FONDO DA UN MILIONE PER I SENZA LAVORO.

ARCIVESCOVO TETTAMANZI FONDO DA UN MILIONE PER I SENZA LAVORO.

25 Dicembre 2008

Roma 25.12.08 (corsera.it) Ultimissima breaking news aggiornamenti in tempo reale da tutta l'Italia ore 11.26.

Un milione è il fondo che il simpaticissimo arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi ha messo a disposizione per le persone più  bisognose.Un Fondo Famiglia Lavoro per accorrere in aiuto agli operai che hanno perduto il lavoro.

Leggi la notizia
Papa: "L'Italia soffre della crisi, serve solidarieta'"

Papa: "L'Italia soffre della crisi, serve solidarieta'"

25 Dicembre 2008

Roma 25.12.08(corsera.it) Ultimissima news breking news .Tutte le notizie dal mondo in tempo reale ogni 15 minuti.

CITTA' DEL VATICANO - Invito alla solidarieta' tra le famiglie e le comunita' italiane di Papa Benedetto XVI in questo momento in cui l'Italia soffre della "considerevole crisi economica'' . Le parole del Pontefice negli auguri natalizi dopo il messaggio ''Urbi et orbi''. (Agr)

Leggi la notizia
VATICANO LA BENEDIZIONE DI URBI ET ORBI.SAN PIETRO AL CENTRO DEL MONDO.

VATICANO LA BENEDIZIONE DI URBI ET ORBI.SAN PIETRO AL CENTRO DEL MONDO.

25 Dicembre 2008 CITTA' DEL VATICANO - L'Italia soffre della "considerevole crisi economica" di questo nostro tempo e il Papa invita gli italiani "a una più grande solidarietà tra le famiglie e le comunità che compongono la cara Nazione italiana". Lo ha detto negli auguri natalizi dopo il messaggio "Urbi et orbi".
Leggi la notizia