Mercoledi' 21 Ottobre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
CORONAVIRUS UDINE MALIGNANI LICEALE POSITIVA AL COVID-19, TUTTI IN QUARANTENA CON LA PROF

CORONAVIRUS UDINE MALIGNANI LICEALE POSITIVA AL COVID-19, TUTTI IN QUARANTENA CON LA PROF

05 Settembre 2020

E dopo il primo caso di contagio di un liceale a Roma in un istituto internazionale, una studentessa che frequenta l'Istituto tecnico "Malignani" di Cervignano del Friuli (Udine), e presente in classe in questi giorni per i corsi di recupero, è risultata positiva al coronavirus. Si tratta del primo caso finora emerso in Friuli Venezia Giulia. Lo rende noto il dirigente scolastico dell'Isis Bassa Friulana, Oliviero Barbieri. Il plesso scolastico è stato chiuso per la sanificazione, mentre una decina di studenti e due insegnanti, che sono stati a contatto con l'alunna, verranno sottoposti al tampone. Nei prossimi giorni i corsi di recupero proseguiranno online.

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS PARIGI LA STORIA DI DOMANI, DUE BAMBINI CAVIE CONTAGIATI ALLE ELEMENTARI . CLASSE IN QUARANTENA

CORSERA CORONAVIRUS PARIGI LA STORIA DI DOMANI, DUE BAMBINI CAVIE CONTAGIATI ALLE ELEMENTARI . CLASSE IN QUARANTENA

03 Settembre 2020

PARIGI, 03 SET - Prime due classi chiuse per casi di positività al Covid-19 a Parigi dopo la riapertura delle scuole di lunedì scorso. La chiusura delle classi e la quarantena per i bambini che ne fanno parte è stata disposta dopo la positività emersa per un bambino della scuola elementare Gros, nel 16/o arrondissement.
Il bambino trovato positivo è in terza elementare, la sua classe è stata chiusa e i compagni di classe isolati. Stesso trattamento per la classe del fratellino più piccolo, iscritto alla materna nello stesso istituto.
Nei giorni scorsi, due scuole sono state chiuse nella regione Rhone-Alpes, non lontano da Lione, dopo l'individuazione di casi positivi al Covid-19, fra i quali un insegnante. (ANSA).
   

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS FERRAGOSTO EFFETTO CATASTROFE SUI BANCHI DI SCUOLA,  IMPOSSIBILE RIAPRIRE IL 14 SETTEMBRE RISCHIO ECATOMBE DI MORTI TRA GLI STUDENTI

CORSERA CORONAVIRUS FERRAGOSTO EFFETTO CATASTROFE SUI BANCHI DI SCUOLA, IMPOSSIBILE RIAPRIRE IL 14 SETTEMBRE RISCHIO ECATOMBE DI MORTI TRA GLI STUDENTI

17 Agosto 2020

Roma 17 agosto 2020 CorSera.it 

Se le scuole riapriranno il 14 settembre sarà una strage. Dopo la propagazione del contagio da Covid-19 a seguito delle feste di Ferragosto, gli effetti si vedranno tra almeno 20/30 giorni, quindi proprio a ridosso della vigilia del rientro sui banchi di scuola. Impossibile pertanto avere un quadro chiaro dell'andamento della pandemia per quella data, motivo per il quale si dovrà prorogare l'inizio delle lezioni frontaliere almeno a metà ottobre se non per fine ottobre. Infilare i nostri figli in un catino infetto come potrebbero rivelarsi le aule scolastiche è segno di grave irresponsabilità. Gli studenti potranno studiare da casa, comodamente e senza rischiare alcunchè.Le lezioni frontaliere dovranno attendere ancora un pò. Purtroppo stiamo pagando adesso la mediocrità dei nostri politici e il lasseir faire. Per contenere il coronavirus, sarebbe stato necessario impedire gli assembramenti non soltanto nelle discoteche ma anche presso i bar della movida. Si dovevano chiudere, molto semplicemente, non consentire di andare avanti per garantire giustamente il lavoro a centinaia di migliaia di persone. Il costo sociale adesso, sarà quattro cinque volte superiore. Impossibile riparire le scuole il 14 di settembre, si rischia una ecatombe di morti tra i nostri giovani studenti. 

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS RUSSIA 5000 CONTAGI IN UN GIORNO, IN ITALIA RISCHIO SCUOLA SETTEMBRE

CORSERA CORONAVIRUS RUSSIA 5000 CONTAGI IN UN GIORNO, IN ITALIA RISCHIO SCUOLA SETTEMBRE

16 Agosto 2020

Continuano a salire i casi di coronavirus in Russia che nelle ultime 24 ore ha registrato 4.969 nuovi contagi, per un totale 922.853, il quarto Paese al mondo. Lo riporta il Guardian. Secondo il Centro russo di risposta alla crisi Covid-19 sono 87 le persone morte per un totale di 15.685. Il numero dei guariti è 732.968.  

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS ITALIA SCUOLE SALTA APERTURA VERSO PROROGA  AL 15 OTTOBRE

CORSERA CORONAVIRUS ITALIA SCUOLE SALTA APERTURA VERSO PROROGA AL 15 OTTOBRE

16 Agosto 2020

Roma 16 agosto 2020 CorSera.it 

 

Italia scuola salta apertura, proroga al 15 ottobre 2020. 

Se l'andamento della pandemia da Covid-19 non rallenterà in Europa e nel mondo nei prossimi 15 giorni, la scuola italiana potrebbe riaprire con un mese di ritardo, è quanto si appreNde da fonti bene informate sui fatti. Nella compagine governativa sarebbe infatti germogliata l'idea di posticipare le aperture delle scuole italiane per evitare sovraffollamenti e il dilagare della pandemia del coronavirus tra gli studenti.

Leggi la notizia
CORSERA RIFORMA SCUOLA LUCIA AZZOLINA LINGUA INGLESE OBBLIGATORIA PER FORMARE UNA NUOVA GENERAZIONE DI GIOVANI ATLANTICI

CORSERA RIFORMA SCUOLA LUCIA AZZOLINA LINGUA INGLESE OBBLIGATORIA PER FORMARE UNA NUOVA GENERAZIONE DI GIOVANI ATLANTICI

02 Luglio 2020

Roma 2 luglio 2020 CorSera.it by dr.Matteo Corsini ( Fondatore e direttore scientifico Enciclopedia Universale delle Scienze Giuridiche )

Riforma della Scuola, una nuova generazioni di atlantici.La scuola italiana a due dimensioni, una tradizionale l'altra con l'obbligo della lingua inglese.

 Il ministro Lucia Azzolina, è forse stata costretta a tornare indietro, sconfessando in qualche maniera l'efficacia dell'insegnamento a distanza. "Nessuno ha mai detto che l'insegnamento a distanza può sostituire le aule scolastiche " . A fianco del ministro, 850 mila insegnanti italiani che protestano per non rimanere invisibili. Secondo il sottoscritto, l'insegnamento a distanza è una sfida per la formazione dei giovani e costituisce il primo trampolino di lancio per l'internazionalizzazione della forza lavoro del futuro. In Italia, la formazione online è nata con la fondazione delle università telematiche, che come tutti sappiamo hanno fatto scempio della serietà e del rigore accademico, per consentire di laurearsi a centinaia di migliaia di asini, senza poi conseguire alcunchè nel mercato del lavoro, oltremodo infestando con la propria ignoranza gran parte dell'apparato pubblico dello Stato Italiano.

Leggi la notizia
CORSERA SCUOLE RIAPERTURA 14 SETTEMBRE, COME GETTARE BENZINA SUL FUOCO DELLA PANDEMIA

CORSERA SCUOLE RIAPERTURA 14 SETTEMBRE, COME GETTARE BENZINA SUL FUOCO DELLA PANDEMIA

26 Giugno 2020

Ormai è ufficiale: la scuola riaprirà il 14 settembre. Regioni ed Enti Locali hanno dato il via libera alle nuove linee guida per il rientro in classe. 

"Ci siamo predisposti, con le linee guida, per ritornare in sicurezza a settembre", ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi. "Abbiamo un ulteriore miliardo che stanziamo per ulteriori investimenti sulla scuola, che ci dovrà consentire di avere una scuola più moderna, sicura e inclusiva. E nel Recovery Fund un importante capitolo sarà dedicato proprio agli interventi sulla scuola".

Leggi la notizia
CORSERA MATURITA' LUCIA AZZOLINA ESAMI PER DIVENTARE ADULTI E RITORNO ALLA NORMALITA'

CORSERA MATURITA' LUCIA AZZOLINA ESAMI PER DIVENTARE ADULTI E RITORNO ALLA NORMALITA'

15 Giugno 2020

Roma 15 giugno 2020 CorSera.it 

Maturità 2020 è tutto pronto.Dopo due mesi di lock down, potrebbero aver fatto perdere la testa a molti studenti .Le labbra infuocate della Ministra Azzolina attirano alla battaglia. E' tutto pronto per la maturità, migliaia di studenti si apprestano a riversarsi sui banchi di scuola,tra fantasia e realtà. Lucia Azzolina mette tutti a dura prova, anche noi genitori che assistiamo impietriti alle sue conferenze stampa.

 

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS LUCIA AZZOLINA L'ITALIA DEGLI ASINI A CINQUE STELLE, SALTANO GLI ESAMI  DI TERZA MEDIA

CORSERA CORONAVIRUS LUCIA AZZOLINA L'ITALIA DEGLI ASINI A CINQUE STELLE, SALTANO GLI ESAMI DI TERZA MEDIA

06 Aprile 2020

ROMA 6 APRILE 2020 CORSERA.IT by Peter Seller Londra

Saltano gli esami di terza media. Non avevamo alcun dubbio, che la ministra Lucia Azzolina, avrebbe trasformato l'emergenza da Covid-19 nel viatico del salto della quaglia per gli esami di terza media . D'altronde, tra la Azzolina e Gaetano Manfredi, ministro dell'Università, erano già chiarissime le intenzioni su dove i due intendessero far scivolare il sistema didattico italiano. Alcuni giorni orsono il MIUR, ha autorizzato gli esami in remoto per gli atenei telematici, tra cui ricordiamo spiccano la eCampus, Uninettuno, Unicusano  Unipegaso, veri e propri forni a legna per le famose  "pizze alla laurea ", unico ingrediente ignoranza e pummaro!!!

Leggi la notizia
CORSERA CORONAVIRUS SENZA VACCINO STOP ALLE SCUOLE O SAREBBE CATASTROFE NAZIONALE

CORSERA CORONAVIRUS SENZA VACCINO STOP ALLE SCUOLE O SAREBBE CATASTROFE NAZIONALE

14 Marzo 2020

ROMA 14 MARZO 2020 CORSERA.IT BY DR.MATTEO CORSINI 

Storie di ordinaria follie dal fronte di guerra al Coronavirus.

Scuola cosa fare per gli alunni e gli studenti italiani ? Il Governo pensa di posticipare la sospensione delle attività didattiche fino al 3 di aprile 2020, ma il provvedimento sarebbe non soltanto inutile ma sterile, improduttivo di quelle misure che devono essere assunte in poche ore, per continuare a garantire il normale svolgimento dell'anno scolastico a tutti gli studenti in Italia. Al fine di evitare una catastrofe sanitaria, tra i nostri studenti, è necessario virare sulle piattaforme digitali, intendo quelle già esistenti che abbiano anche valore legale. Sul tavolo ci sarebbe necessità di almeno 400 milioni da distribuire alle università telematiche italiane, le uniche dotate di sistemi di registrazione senza limiti,piattaforme digitali online e che coprono contemporaneamente tutto il territorio nazionale.

Leggi la notizia
Riforma scuola: Matteo Renzi quel Pinocchio davanti alla lavagna .La lettera aperta di Antonio Capodieci al presidente del Consiglio.

Riforma scuola: Matteo Renzi quel Pinocchio davanti alla lavagna .La lettera aperta di Antonio Capodieci al presidente del Consiglio.

10 Agosto 2016

Pubblichiamo la lettera dell’Ing Antonio Capodieci rivolta alpresidente del Consiglio Matteo Renzi. La lettera aperta è già apparsa sul sito specializzato orizzontescuola.it

“Caro Matteo, auguro a te, ai membri del tuo governo e a tutti i parlamentari che lo sostengono ed alle rispettive famiglie di passare quello che io la mia famiglia e le famiglie di decine di migliaia di professori italiani stanno passando in questi mesi a causa della cosiddetta buona scuola.

commenta la notizia sul sito 

Leggi la notizia