Venerdi' 10 Luglio 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
CORSERA CORONAVIRUS LE DITA IN BOCCA AI TEMPI DEL COVID-19. TUTTI I PRINCIPALI FATTORI DI RISCHIO QUANDO SI LEGGE UN GIORNALE, SI VA AL SUPERMERCATO O SI PASSEGGIA CON IL CANE

CORSERA CORONAVIRUS LE DITA IN BOCCA AI TEMPI DEL COVID-19. TUTTI I PRINCIPALI FATTORI DI RISCHIO QUANDO SI LEGGE UN GIORNALE, SI VA AL SUPERMERCATO O SI PASSEGGIA CON IL CANE

28 Marzo 2020

ROMA 28 MARZO 2020 CORSERA.IT by Dr.Matteo Corsini

CorSera.it Copyright 2020 all rights reserved 

(Articolo sposorizzato da corsinicase@gmail.com Corsini Real Estate per vendere o affittare il tuo immobile in Italia) 

Le dieci regole fondamentali per evitare il contagio da Covid-19. Quali sono i principali fattori di rischio da contagio quando si legge un giornale o una rivista, o quando ci si reca al supermcato o a fare la passeggiata con un cane?

Tutte le norme i regolamenti che i DPCM non hanno introdotto per inosservanza delle norme a presidio della salute pubblica. Gli errori del Governo del Premieri Giuseppe Conte del Ministro della Salute Speranza. leggerezza spadataggine incapacità negligenza? Scegliete voi , dopo aver letto il nostro articolo. Siamo lieti che la campagna giornalistica del CorSera.it, abbia dato una spinta fondamentale per rivalutare le "certezze dei  i virologi italiani e forse di tutto il mondo , al fine di riformulare le le loro indicazioni. Come infatti abbiamo dimostrato noi del Corsera.it , le dichiarazioni dei virologi e infettivologi si sono dimostrate molte volte imprecise, altre volte banali ( lavatevi le mani dopo aver letto un giornale la peggiore in assoluto la più mediocre di tutte leggete e capirete perche')  dettate dalla necessità della propaganda governativa.

Leggi la notizia
CorSera Polo Nord Artico temperatura 20 gradi superiore alla media il pianeta Terra si sta sciogliendo

CorSera Polo Nord Artico temperatura 20 gradi superiore alla media il pianeta Terra si sta sciogliendo

25 Dicembre 2016 Londra, 24 dic. - Babbo Natale rischia di essersi vestito troppo pesante quando passera' stanotte sui cieli dell'Artico dove un'ondata di caldo senza precedenti ha portato al Polo Nord - in pieno inverno artico - le temperature vicino agli zero gradi, 20 in piu' della norma. E' quanto emerge da un'analisi compiuta dal britannico Oxford Enviromental Change Institute secondo il quale questo riscaldamento climatico sull'Artico non puo' che essere 'antropogenico', causa dell'attivita' dell'uomo. . Leggi la notizia
CORSERA EMERGENZA RIFIUTI CAPODANNO 2013 BUONGIORNO A TUTTI LE CITTA' SONO DESERTE IL VIRUS DI MALAGROTTA

CORSERA EMERGENZA RIFIUTI CAPODANNO 2013 BUONGIORNO A TUTTI LE CITTA' SONO DESERTE IL VIRUS DI MALAGROTTA

01 Gennaio 2013

ROMA 1 GENNAIO 2013 CORSERA.IT DI MATTEO CORSINI

SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT  SOSTIENI ROMA RISORGE NELLE SUE BATTAGLIE PER L'AMBIENTE

LE CITTA' DESERTE,PARODIA DEL VIRUS MORTALE CHE VIVE A MALAGROTTA.

BUONGIORNO A TUTTI E' IL 1°GENNAIO DEL 2013 LE CITTA' SONO DESERTE.ROMA E' SPETTRALE,ALLE OTTO DEL MATTINO LA CITTA' SEMBRA RISUCCHIATA VIA DAGLI EFFETTI DI UNA BOMBA NUCLEARE,L'ESSERE UMANO E' SCOMPARSO,COME PER INCANTO.LA MAGIA DEL CAPODANNO,DELL'ULTIMO GIRNO DI UN PERIODO TRASCORSO E VISSUTO PERICOLOSAMENTE.SE CAMMINI PER LA STRADA NON C'E' NESSUNO,MI DOMANDO COSA POSSA ACCADERE A CHI DEBBA ESSERE SOCCORSO PER UN MALORE.L'EFFETTO E' QUELLO VISTO DELEL ALBE NUCLEARI DI FUKUSHIMA,COME CHE IL SOGNO DELL'UMANITA' FOSSE FINITO PE SEMPRE,CANCELLATO DA UN BOATO INFERNALE,QUELLA LUCE ACCECANTE CHE HA FATTO SPARIRE OGNI COSA,STERILIZZANDO LE CITTA',COME FOSSERO STATE SPOLPATE DA UN VIRUS INFETTO,MORTALE.I MIEI PENSIERI TORNANO A MALAGROTTA,LA DISCARICA,LA VALLE GALERIA INFETTA,QUASI FOSSE UN TERRITORIO DI NESSUNO,DOVE PRESTO L'UMANITA' E' DESTINATA A SPARIRE.SE...

Leggi la notizia
CORSERA AMBIENTE ABIA LOMBARDIA CONTAGIO NITRATI VIRUS LETALE 50 COMUNI SOTTO OSSERVAZIONE 40MILA MUCCHE IN PERICOLO?

CORSERA AMBIENTE ABIA LOMBARDIA CONTAGIO NITRATI VIRUS LETALE 50 COMUNI SOTTO OSSERVAZIONE 40MILA MUCCHE IN PERICOLO?

30 Ottobre 2012

BERGAMO 30 OTTOBRE 2012 CORSERA.IT DI MATTEO CORSINI

BERGAMO NITRATI IN LOMBARDIA.UN VIRUS LETALE CHE RISCHIA DI INQUINARE LE PIANURE DELLA LOMBARDIA,CHE SUCCEDE NEL BERGAMASCO? 50 COMUNI SOTTO OSSERVAZIONE,FINIRANNO IN QUARANTENA? 40 MILA BOVINI E 10 MILA SUINI IN PERICOLO?

Leggi la notizia
NEW YORK EXXON MOBIL DISASTRO ECOLOGICO NEL FIUME YELLOWSTONE

NEW YORK EXXON MOBIL DISASTRO ECOLOGICO NEL FIUME YELLOWSTONE

04 Luglio 2011

(ANSA) - NEW YORK - Un oleodotto della Exxon Mobil ha riversato un migliaio di barili di greggio, oltre 160 mila litri, nel fiume Yellowstone, nel Montana, che attraversa il celebre omonimo parco nazionale, ed è stato chiuso. Lo ha reso noto la stessa compagnia petrolifera americana. Dirigenti Exxon hanno affermato che ci sono tracce di petrolio lungo 16 km circa del corso del fiume. La fuoriuscita di greggio è stata scoperta sabato mattina e la cause sono ancora da chiarire.


Leggi la notizia
WYOMING PARCO YELLOWSTONE DISASTRO AMBIENTALE

WYOMING PARCO YELLOWSTONE DISASTRO AMBIENTALE

04 Luglio 2011

New York 4 Luglio 2011 CORSERA.IT

Tracce di petrolio nel fiume del parco naturale più famoso del mondo.Un ennesimo attentato alla Terra.La storia classica di una disastro ad opera di una multinazionale americana.

Nel giorno dell'Indipendenza americana,arriva funesta una notizia dell'ennesimo diasastro ambientale,la multinazionale EXXON MOBIL,avrebbe riversato circa 160mila litri di petrolio nelle acque incontaminate del fiume Yellowstone.

Il parco dello Yellowstone è il primo parco naturale istituito nel mondo,situato nell'estremo setore nordoccidentale dello WYOMING,con alcune diramazioni anche negli stati del Montana e dell'Idaho,occupa un'ampia zona delle Montagne Rocciose.

Leggi la notizia
REFERENDUM QUORUM EPITAFFIO DEL GOVERNO BERLUSCONI

REFERENDUM QUORUM EPITAFFIO DEL GOVERNO BERLUSCONI

13 Giugno 2011

Roma 12 Giugno 2011 CORSERA.IT

Referendum raggiunge il quorum al 57% e stravincono i SI.

Leggi la notizia
REFERENDUM LOMELLINA UNA BOMBA NUCLEARE DA 20 MILIARDI DI EURO

REFERENDUM LOMELLINA UNA BOMBA NUCLEARE DA 20 MILIARDI DI EURO

08 Giugno 2011

Roma 8 Giugno 2011 CORSERA.IT

Pericolo nucleare. Individuati i siti. Se vincesse il no la prima centrale sarà costruita nella Lomellina. E’ uno dei siti inseriti nel computer sottratto misteriosamente nella sede distaccata dell’Enel in viale Tor di Quinto a Roma. L’ Enel teme strumentalizzazioni. E’ il primo mega affare nucleare dell’importo di 20 miliardi di euro da spendere nell’arco di 10 anni sostenuto dai poteri locali ....

Leggi la notizia
FUKUSHIMA GENESI NUCLEARE IL VIAGGIO NELL' ALDILA' DELL'ALTRO MISTERO

FUKUSHIMA GENESI NUCLEARE IL VIAGGIO NELL' ALDILA' DELL'ALTRO MISTERO

16 Aprile 2011

New York 16 Aprile 2011 CORSERA.IT di Matteo Corsini

Forse noi tutti pensiamo di essere vivi,in realtà dall'altra parte dell'emisfero,in Giappone,l'orologio del tempo e della natura si è interrotto,anzi è letteralmente esploso,causando l'incendio del sistema Terra,estendendo la sua confusa irrealtà su quello che incontrava.Dove noi non penseremo mai di trovarci(questo è un grande errore) il tempo e lo spazio,si sono dilatati all'istante,provocando immagini,la scenografia di un Inferno sordo e solitario,privo di vita,di quel sistema di episodi,che oggi si suole caratterizzare come società...

Leggi la notizia
FUKUSHIMA AI CONFINI DELLA FRONTIERA RADIOATTIVA DEL MONDO

FUKUSHIMA AI CONFINI DELLA FRONTIERA RADIOATTIVA DEL MONDO

02 Aprile 2011

Fukushima 2 aprile 2011 CORSERA.IT di Matteo Corsini

Dio è con noi all'origine di questa vita,trasformata in frontiera dell'illusione,la grande gigantografia della catastrofe atomica,quella che spegne i sogni in lacrime di dolore.

Ai confini della frontiera radioattiva del mondo.Questo limite è a venti chilometri dalla centrale nucleare di Fukushima.Oltre quel confine il Giappone è deserto,le città abbandonate,le strade silenziose,la gente è scomparsa,come dileguata nell'Inferno della radiazione atomica.Il mondo si divide qui,a 20 km da Fukushima,una frontiera ideale,fatta da una scenografia irreale,il mondo addormentato dalla immensa catastrofe,che dorme,soffia nel ruggito del vento....

Leggi la notizia
GIAPPONE FUKUSHIMA REATTORE 2 JURASSIC PARK LA DISTRUZIONE DEL PIANETA TERRA.

GIAPPONE FUKUSHIMA REATTORE 2 JURASSIC PARK LA DISTRUZIONE DEL PIANETA TERRA.

27 Marzo 2011

Fukushima 27 Marzo 2011 CORSERA.IT di Matteo Corsini

Fukushima sale di 10 milioni di volte il livello di radioattività nell'acqua,elemento che potrebbe far tornare indietro a dieci milioni di anni fa,la vita sulla Terra,rendendola tanto inospitale e tale da farle generare animali dall'aspetto preistorico,come in un Jurassic Park fantascientifico e mostruoso.Si attende soltanto questo a Fukushima,che le esalazioni...

Leggi la notizia
GIAPPONE TSUNAMI FUKUSHIMA MARE RADIOATTIVO.

GIAPPONE TSUNAMI FUKUSHIMA MARE RADIOATTIVO.

22 Marzo 2011 ANSA) - HONG KONG - Radioattivita' anche in mare a Fukushima, nei pressi della centrale. E' stata rilevata dalla Tepco, la societa' di gestione dell'impianto nucleare giapponese. E il livello di radioattivita' e' aumentato notevolmente dopo due giorni di pioggia nell'area vicina alla centrale di Fukushima, ha riferito il ministero della scienza di Tokyo, precisando tuttavia non sono tali da rappresentare una minaccia per la salute umana. Leggi la notizia
GIAPPONE TSUNAMI BOLLA RADIOATTIVA IN CAMMINO VERSO L'ITALIA.

GIAPPONE TSUNAMI BOLLA RADIOATTIVA IN CAMMINO VERSO L'ITALIA.

22 Marzo 2011 La nube verso l'Italia. Oggi è sull'Islanda, domani sarà sulla Francia, poi gli effetti della nube radioattiva sono "attesi sull'Italia, prevediamo tra domani e dopodomani" ma "al momento non si rilevano assolutamente rischi per le popolazioni". Ad affermarlo è stato il responsabile del Servizio misure radiometriche del Dipartimento nucleare dell'Ispra, Giancarlo Torri. In Italia ad intercettare la nube "sono i sistemi della Rete nazionale di sorveglianza della radioattività, una rete che è sempre e comunque attiva su tutte le regioni italiane. A stamattina non si rileva alcun segnale di incremento di radioattività né sull'Italia né sull'Europa né rischi per la popolazione. L'eventuale esposizione sarebbe molto rapida. Con i nostri strumenti - ha concluso Torri - misuriamo normalmente valori da 10mila a 100mila volte inferiori a quelli che potrebbero avere impatto sulla salute delle persone, sono cioè valori bassissimi e pari a 10mila volte meno le dosi di radiazione naturale". Leggi la notizia
BERLINO E' MORTO L'ORSO KNUT LA MASCOTTE DEL MONDO.

BERLINO E' MORTO L'ORSO KNUT LA MASCOTTE DEL MONDO.

19 Marzo 2011  (Adnkronos) - L'orso Knut, star dello zoo di Berlino, è morto. Era diventato famoso in tutto il mondo quando la sua mamma si rifiuto' di allevarlo e venne 'adottato' dal Zoologischer Garten, dove un custode si è preso cura di lui. L'animale aveva quattro anni ed è stato trovato mentre galleggiava nella piscina a lui dedicata. La causa della morte sarà accertata con un'autopsia, ha fatto sapere il suo custode, Heiner Kloes. Una fine inaspettata, dato che gli orsi in cattività possono vivere anche 30 anni. Anche il sindaco di Berlino ha definito la perdita di Knut, "orribile: ci siano presi tutti cura di lui. Era la star del nostro zoo". Solo nel 2007, Knut ha fatto incassare allo stesso zoo circa 5 milioni di euro grazie alla vendita di biglietti di ingresso per ammirare l'orso e dei gadget a lui dedicati. Leggi la notizia
GIAPPONE TSUNAMI PIOGGIA SPORCA CALIFORNIA E HAWAII LE PROSSIME VITTIME.

GIAPPONE TSUNAMI PIOGGIA SPORCA CALIFORNIA E HAWAII LE PROSSIME VITTIME.

17 Marzo 2011

Tokyo 17 Marzo 2011 CORSERA.IT

La commisisone nucleare americana lancia l'allarme,le radiazioni intorno a Fukushima sono letali,ovvero mortali.Le radiazioni corrono veloci e le prossime vittime saranno probabilmente le Hawaii e la California.Gli Usa sono in allarme rosso,vento e pioggia acida,sono i nemici da constratare nelle prossime ore.Ormai il disastro nucleare di Fukushima e' più di una certezza e il mondo trattiene il respiro,in attesa dell'ultima devastante esplosione della centrale,che spalancherà la porta alla devastazione,allo strazio del dolore e la morte di altre centinaia di migliaia di vite umane.E' il...

Leggi la notizia
GIAPPONE TSUNAMI FUKUSHIMA ESPLOSIONE REATTORE 4.

GIAPPONE TSUNAMI FUKUSHIMA ESPLOSIONE REATTORE 4.

16 Marzo 2011

Tokyo 16 Marzo 2011 CORSERA.it

Il Giappone attende con timore la pioggia sporca,THE BLACK RAIN.Attende e rivolge lo sguardo verso il cielo,le sue ombre,le dita nere che agguanteranno la città di Tokyo per renderla una metropoli fantasma.A Fukushima il reattore 4 è esploso ancora una volta,le fiamme fortunatamente si sono....

Leggi la notizia
EMILIA ROMAGNA MALTEMPO TEMPESTA DI NEVE GUERRA AL GHIACCIO.

EMILIA ROMAGNA MALTEMPO TEMPESTA DI NEVE GUERRA AL GHIACCIO.

02 Marzo 2011

Bologna 2 Marzo 2011 CORSERA.IT

Nevicate a bassa quota stanno flagellando l'Emilia Romagna. La neve scende con particolare intensità sulla A14, tra Faenza e Cesena, dove si sono registrati accumuli al suolo fino a 40 cm. Oltre 350 mezzi spargisale e sgombraneve sarebbero al lavoro. Nevica sui seguenti tratti: A1 Milano-Napoli, tra l'allacciamento con la A14 e Barberino; A14 Bologna-Taranto, tra Bologna e Rimini; con maggiore intensità tra Faenza e Cesena; A13 Bologna-Taranto, tra Bologna e Bologna Interporto; Raccordo di Casalecchio; Diramazione per Ravenna. Per ridurre l'afflusso di mezzi pesanti in direzione del nodo bolognese sono stati attivati, in collaborazione con la Polizia Stradale, provvedimenti di regolazione traffico e fermo temporaneo dei mezzi pesanti sulla A1, all'altezza di Parma e di Modena, sulla A13 all'altezza di Occhiobello e sulla A14 all'altezza di Ancona....

Leggi la notizia
MALTEMPO ITALIA TRIESTE VENTO ASSASSINO OLTRE CENTO FERITI.

MALTEMPO ITALIA TRIESTE VENTO ASSASSINO OLTRE CENTO FERITI.

02 Marzo 2011

Trieste 2 Marzo 2011 CORSERA.IT

CENTO FERITI A TRIESTE - La Bora, che soffia da martedì sul golfo di Trieste, ha raggiunto nella notte i 147 chilometri orari. Si succedono gli interventi dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine per liberare le strade da alberi divelti, cassonetti e tegole e per soccorrere i quasi cento feriti che hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche. Secondo i metereologi si tratta di uno dei più forti fenomeni degli ultimi vent'anni. Le forti raffiche hanno causato anche l'interruzione dei collegamenti ferroviari. I treni sono rimasti fermi alla stazione di Trieste, sostituiti nella notte da bus-navetta, a causa....

Leggi la notizia