HOTLINE: +39 335 291 766
CorSera Inter una rincorsa da campioni oggi contro il Genova si cerca la 6° vittoria consecutiva

CorSera Inter una rincorsa da campioni oggi contro il Genova si cerca la 6° vittoria consecutiva

11 Dicembre 2016 Dopo la vittoria contro lo Sparta Praga in Europa League, inutile ai fini della qualificazione, l'Inter è pronta a scendere di nuovo in campo. Ed è pronta a farlo nel fortino San Siro. Contro il Genoa, come analizza Luca Taidelli nell'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, Leggi la notizia
Europa League Inter un leone ferito,ma pur sempre un leone,gli eroi escono a testa bassa da San Siro dopo la sconfitta con l'Hapoel Beer Sheva

Europa League Inter un leone ferito,ma pur sempre un leone,gli eroi escono a testa bassa da San Siro dopo la sconfitta con l'Hapoel Beer Sheva

27 Novembre 2016 Europa League.L'Inter esce di scena a testa bassa,dopo l'ennesima sconfitta.Un leone ferito,ma che pur sempre rimane un leone,una leggenda del calcio italiano ed europeo.Mai come questa volta la sconfitta brucia,perche' il sogno era quello di recuperare in Europa,cio' che oggi sembra gia' compromesso nel campionato italiano.Ma questo e' il destino degli eroi,di chi perde fino a straziarsi la pelle dal dolore,come gli spartani alle Termopili.Un anno dannato per l'Inter che ha abbandonato il suo condottiero di sempre Roberto Mancini .Adesso leggimao che l'intenzione del patron cinese Suning sarebbe quella di cedere gli eroi della battaglia contro l'Hapoel Beer Sheva giocatori del calibro di Felipe Melo,Jovetic,Santron,Biabiany e Gabigol.Ma tutto questo sarebbe un errore,perche' questi eroi feriti potrebbero dare il 100% in campionato e regalare molte soddisfazioni ai tifosi e alla proprieta'.(CorSera.it) Leggi la notizia
CorSera Inter Be'er Sheva e' Maranhao Maramiao il castigatore degli eroi di San Siro

CorSera Inter Be'er Sheva e' Maranhao Maramiao il castigatore degli eroi di San Siro

27 Novembre 2016 All'inizio del secondo tempo non cambia il canovaccio tattico e Mauro Icardi sfiora la sua doppietta personale con una botta di destro, da posizione angolata, che scheggia la traversa. Da questo momento in poi gli uomini di Stefano Pioli crollano, mentalmente e fisicamente. Arriva la rete che accorcia le distanze per l'Hapoel al 58' di gioco. Cross insidioso dalla destra, i due difensori centrali non seguono ancora una volta l'attaccante, e Maranhao punisce un incolpevole Handanovic da pochi passi. L'Inter è scomparsa dal campo.  Leggi la notizia
CorSera Edin Dzeko vale 140 milioni si tratta per cederlo al Real Madrid a fine stagione

CorSera Edin Dzeko vale 140 milioni si tratta per cederlo al Real Madrid a fine stagione

27 Novembre 2016 Champions League Edin Dzeko adesso vale 140 milioni e il Real Madrid ha gia' avanzato le zampe per assicurarsi il bomber bosniaco.In questo momento in Europa non c'e' nessuno come lui e i grandi club hanno fame di un bomber che abbia le stesse caratteristiche di Cristiano Ronaldo.Per la Roma potrebbe essere un occasione per rinforzare lo squadrone diretto da Luciano Spalletti.A Giugno del 2017 la Roma potrebbe diventare la stella che tutti i tifosi attendono per vincere campionato e Champions League. Leggi la notizia
Inter Mauro Icardi "sei soltanto una vile merdaccia"  tifoseria scatenata contro il capitano nerazzurro

Inter Mauro Icardi "sei soltanto una vile merdaccia" tifoseria scatenata contro il capitano nerazzurro

16 Ottobre 2016  Il post di scuse su Instagram non è bastato a Mauro Icardi, bersaglio della rabbia della tifoseria interista a seguito di quanto scritto sul suo libro, "Sempre avanti", riguardo alla lite con gli ultrà in occasione di Sassuolo-Inter del febbraio 2015. Stando alla ricostruzione del numero 9 nerazzurro, un capo-tifoso avrebbe tolto a un bambino la maglia che l'attaccante gli avrebbe regalato, vedendosela poi rilanciata in faccia. Questo racconto è stato totalmente smentito dalla Curva Nord, che prima ha emesso un comunicato chiedendo che venisse tolta all'argentino la fascia da capitano, poi s'è fatta sentire in tutt'altri prima e durante la gara di campionato contro il Cagliari. Leggi la notizia
Milan, Silvio Berlusconi: "Addio Milan vendo per amore con la morte nel cuore "

Milan, Silvio Berlusconi: "Addio Milan vendo per amore con la morte nel cuore "

11 Agosto 2016
Trent'anni fa ho acquistato il Milan per amore. Lo cedo per un atto d'amore ancora più grande: affido la squadra ad un gruppo che ha le risorse necessarie e la volontà di investirle per riportare il Milan a competere con i maggiori club internazionali.
 
Leggi la notizia
Calcio mercato Inter Suning scarica Roberto Mancini al suo posto il profetico Frank De Boer

Calcio mercato Inter Suning scarica Roberto Mancini al suo posto il profetico Frank De Boer

08 Agosto 2016 Dal mercato alle strategie, dal rafforzamento alla filosofia degli acquisti: tecnico e proprietà cinese non hanno mai iniziato a piacersi. I legali hanno già discusso i termini per la separazione: prenderà tra i 2,5 e i 3,5 milioni Leggi la notizia
Paul Pogba un mandingo da 110 milioni di euro e' l'affare più caro della storia del calcio

Paul Pogba un mandingo da 110 milioni di euro e' l'affare più caro della storia del calcio

08 Agosto 2016 E' il giorno di Paul Pogba. L'ennesimo (da quanto se ne parla?), probabilmente quello definitivo: nel senso del passaggio ufficiale alManchester United. Oggi, dunque: Pogba, ora di pranzo, è arrivato al centro allenamentodello United per completare il rito delle visite mediche alla cui idoneità è legata la ratifica del contratto. Un passo formale, prima dell'annuncio che è previsto entro il tardo pomeriggio di oggi.
  Leggi la notizia
Milan, Silvio Berlusconi ha venduto la sua squadra accordo raggiunto la società venduta ai cinesi

Milan, Silvio Berlusconi ha venduto la sua squadra accordo raggiunto la società venduta ai cinesi

05 Agosto 2016 Il Milan è stato venduto ai cinesi, finisce l’era di Silvio Berlusconi. L’uomo forte (ma non esiste un unico proprietario perché ad acquisire il club è un fondo con diversi investitori) ora è Yonghong Li, che aveva avviato i primi contatti ben due anni fa. Lo conferma Fininvest in un comunicato. Yonghong Li è il presidente della società acquirente, dentro la quale ci sono vari investitori, tra cui lo stesso Li. Han Li è invece l’amministratore delegato che ha firmato materialmente il contratto. Leggi la notizia
la stampa edizione flash:De Laurentiis: “Higuain sei falso, Napoli non si prende per il c...”

la stampa edizione flash:De Laurentiis: “Higuain sei falso, Napoli non si prende per il c...”

29 Luglio 2016

Il giorno dopo le dichiarazioni pungenti di Gonzalo Higuain durante la sua conferenza stampa di presentazione alla Juve, arriva la risposta del presidente Aurelio De Laurentiis: «Questo popolo lo si può tradire se non si ha vergogna, ma non prendere per il culo». Questo uno stralcio della lettera che il patron azzurro, ha pubblicato sul sito del club.  

 

«Cercare di spiegare che il suo passaggio nella nuova famiglia sia colpa mia, è mancare di rispetto ai napoletani. Se Higuain avesse letto la storia di Napoli, scoprirebbe che questa città è stata l’unica a liberarsi da sola dai nazisti, prima ancora dell’arrivo degli americani, che trovarono la città già liberata quando vi entrarono» dice il patron azzurro. 

 

ATTACCO AL FRATELLO PROCURATORE  

«Non ha una certa vergogna il suo procuratore quando dice che la squadra nella quale giocava, che lo ha messo nella condizione di segnare 38 gol, non era all’altezza?». Così De Laurentiis a Nicolas Higuain, fratello e manager dell’attaccante argentino, che aveva nelle scorse settimane annunciato la volontà del Pipita di lasciare Napoli. 

 

«Non ha vergogna di dire, in pratica - spiega il patron azzurro - che i compagni di Gonzalo erano scarsi, visto che il Napoli è stata la squadra che ha avuto il maggior numero di occasioni da gol in Italia, condizione fondamentale per consentire a un attaccante di segnare molti gol?». 

 

Nella sua lunga risposta alle dichiarazioni di ieri del neo calciatore juventino, il presidente del Napoli, cita anche il ricorso contro la squalifica dopo il match con l’Udinese dello scorso campionato. «Abbiamo trascorso molto tempo insieme, anche recentemente, ad esempio un’intera giornata alla Commissione Disciplinare di Roma non più tardi del 15 aprile scorso, per cercare di rimediare alla squalifica di 4 giornate che aveva avuto nel pieno della lotta scudetto. Vi assicuro che quel giorno Gonzalo era molto sereno e non mostrava alcuna insofferenza nei miei confronti, come possono testimoniare le persone che erano con noi», spiega De Laurentiis.  

 

Leggi la notizia
GAZZETTA DELLO SPORT HIGUAIN JUVENTUS E' FATTA ADDIO AL NAPOLI PER 7.5 MILIONI A STAGIONE

GAZZETTA DELLO SPORT HIGUAIN JUVENTUS E' FATTA ADDIO AL NAPOLI PER 7.5 MILIONI A STAGIONE

23 Luglio 2016
Fortissima accelerata nella trattativa tra Higuain e la Juventus: secondo quanto riporta Sky Sport, ieri il Pipita ha effettuato le visite mediche a Madrid, in gran segreto, sigillando poi l'accordo con la Juventus per un quadriennale da 7,5 milioni netti a stagione. La società bianconera, a questo punto, è pronta a pagare la clausola da 94,7 milioni per liberarlo dal Napoli.
 
VISITE A MADRID — Il classico fulmine a ciel sereno: la Juventus aveva organizzato tutto da giorni, in gran segreto, senza far trapelare alcuna indiscrezione. Higuain ha così svolto le visite mediche nella serata di ieri a Madrid, location scelta per un motivo molto semplice: nella capitale spagnola si trovava già il fratello-agente Nicolas per trascorrere le vacanze. A lui la Juventus ha mostrato il contratto (4 anni con ingaggio da 7,5 milioni a stagione) sul quale il Pipita apporrà la propria firma, sancendo in maniera definitiva il suo divorzio da Napoli e dal Napoli.
Leggi la notizia
CHAMPIONS  REAL MADRID NELLA TANA DEL LUPO LA ROMA IN CERCA DI VENDETTA

CHAMPIONS REAL MADRID NELLA TANA DEL LUPO LA ROMA IN CERCA DI VENDETTA

17 Febbraio 2016

Champions League tutto esaurito per Roma contro Real Madrid.La blasonata squadra spagnola nella tana del Lupo contro la Roma rinnovata da Spalletti.Roma in cerca di vendette e che dovra' uscire vittoriosa dallo scontro diretto con una squadra priva di molti titolari.

Roma si ferma.

Per la prima volta dopo mesi lo stadio e' esaurito, oggi venduti gli ultmi biglietti in tribuna Montemario.

Scontro al vertice per il Real Madrid nella bolgia di uno stadio stracolmo, un vero e proprio inferno in terra per Ronaldo & company.

"Faremo la nostra parte " ha detto l'allenatore Spalletti ." Non ci saranno prigionieri " ha replicato Francesco Totti.

Roma la Capitale d'Italia si ferma oggi c'e' il Real Madrid difronte le migliori scuole di calcio del mondo .Roma sara' all'altezza dei primi della classe.

Poi tocchera' a Messi e ai fuoriclasse del Barcellona. La Roma e' in cerca di vendette.

Leggi la notizia
SERIE A SFIDA SCUDETTO NAPOLI JUVE UN MISSILE TERRA ARIA DI ZAZA AFFONDA LA CORAZZATA DI SARRI

SERIE A SFIDA SCUDETTO NAPOLI JUVE UN MISSILE TERRA ARIA DI ZAZA AFFONDA LA CORAZZATA DI SARRI

14 Febbraio 2016 Un sinistro che, sporcato da Albiol, sorprende Reina quando lo 0-0 è scritto e il Napoli già sogna il primo punto della sua storia allo Stadium. Invece la sfida in Hd tra Dybala e Higuain, il meglio del nostro campionato, la risolve Simone Zaza, l’attaccante ignorante, il primo centravanti dell’Italia di Antonio Conte, il quarto nella scala gerarchica di Allegri. Zaza, al quarto gol in campionato, rompe l’equilibrio costituito a due minuti dal novantesimo, una prodezza che regala alla Juve la quindicesima vittoria consecutiva e la testa della classifica, per la prima volta in stagione, cancellando uno 0-0 che sembrava scritto. Leggi la notizia
CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A ANTONIO CANDREVA IL GOLEADOR CHE VALE 100 MILIONI DI EURO

CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A ANTONIO CANDREVA IL GOLEADOR CHE VALE 100 MILIONI DI EURO

23 Dicembre 2015 È tempo di bilanci per la Lazio. Il 2015 della squadra biancoceleste ha regalato grandi soddisfazioni (come il terzo posto conquistato al termine dello scorso campionato e il girone di Europa League chiuso da prima della classe) e altrettante delusioni (le sconfitte con la Juve in finale di Coppa Italia e Supercoppa, l'eliminazione dalla Champions nei playoff con il Bayer Leverkusen).

NEL 2015 PER PIOLI 28 VITTORIE E 17 SCONFITTE - I 365 giorni che saranno messi alle spalle tra pochi giorni, insomma, non sono stati poi così banali per la squadra di Pioli. Nell'anno solare il tecnico è riuscito complessivamente a mettere insieme 28 vittorie, 8 pareggi e 17 sconfitte, realizzando 84 reti e subendone 60. Sono 62 i punti totali conquistati in serie A, gran parte di questi ottenuti chiaramente nella seconda parte dello scorso torneo, quando la Lazio ha collezionato 12 vittorie (di cui 8 di fila tra il 15 febbraio e il 12 aprile), 3 pareggi e 6 sconfitte, viaggiando a una media di 1,86 punti a partita. Ottimo il rendimento anche dal punto di vista delle marcature, con 42 gol fatti in 21 gare (media di 2 a partita) e 18 subiti (0,85).

IN QUESTA STAGIONE SI SORRIDE IN EUROPA LEAGUE - Molto diverso il rendimento nel campionato in corso, dove tra l'altro è stata registrata la serie più lunga di partite senza vittorie (7, tra il 28 ottobre e il 14 dicembre): nei 17 incontri giocati finora sono arrivati solo 7 successi, a fronte di 8 sconfitte e 2 pareggi. Si evidenzia un peggioramento anche per quanto riguarda i gol, 20 fatti e 26 incassati (in media rispettivamente 1,17 e 1,52 a partita). A rendere più piacevoli i numeri della seconda parte del 2015 c'è però l'Europa League, dove la Lazio, senza mai perdere una partita, ha vinto 4 volte e pareggiato 2: in più sono state subite 6 reti e segnate 13.

CANDREVA IL CAPOCANNONIERE DELL'ANNO SOLARE - Di questi gol realizzati in Europa, 2 portano la firma di Antonio Candreva, il capocannoniere biancoceleste dell'anno solare con 14 reti all'attivo (12 in campionato): a seguire Felipe Anderson e Klose a 12 (il tedesco le ha siglate tutte nella scorsa stagione), Parolo a 10, Biglia e Djordjevic a 7, Matri a 6. In totale, tra campionato e coppe, sono andati a segno ben 18 giocatori diversi.

STADIO OLIMPICO, MEDIA SPETTATORI IN FORTE CALO - Da evidenziare anche la differenza, tra inizio e fine 2015, degli spettatori allo stadio Olimpico. Se in tutta la seconda parte dello scorso campionato la media presenze non era mai scesa sotto i 25mila, con il picchi nel derby del 25 maggio (59385) e nella gara del 12 aprile con l'Empoli (49096), in questa prima parte di stagione all'Olimpico si viaggia a una media di 19166 spettatori: il risultato
PUBBLICITÀ
Leggi la notizia
ITALIA BULGARIA 1-0 LA NAZIONALE BALLA COI LUPI DE ROSSI CANDREVA

ITALIA BULGARIA 1-0 LA NAZIONALE BALLA COI LUPI DE ROSSI CANDREVA

07 Settembre 2015

Italia Bulgaria 1 a 0 .La nazionale italiana balla coi lupi la vittoria porta il nome di Stefano De Rossi romanista e dell'indomabile Antonio Candreva.Guizzi stratosferici di El Sharawy.La nazionale italiana c'e' canta e balla coi lupi bulgari che impegnano Gigi Buffon in due occasioni .Ma nel suo complesso il gioco dell'Italia appare ancora farragginoso scoppiettante ma poco incisivo il fraseggio tra i giocatori dinamico ma prevedibile.Antonio Conte e' sudato inervosito dalla prestasione dei giocatore.A fine partita si infila negli spogliatoi senza concedere a Rai 1 l'intervista a bordo campo.Cosa c'e' che non va? E' facile intuirlo per un allenatore come Antonio Conte abituato a maramaldeggiare con la sua Juventus la nazionale italiana e' distante anni luce dalla formidabile corrazzata torinese.Ma come si dice due vittorie portano l'Italia al primo posto nel girone per la qualificazione agli europei 2016 dunque si va avanti ed e' forse la cosa che conta in questo momento.

Leggi la notizia
PAUL POGBA COSTA PIU' DI UN VAN GOGH 100 MILIONI DI EURO DAL MACHESTER CITY PER IL GIOCATORE DELLA JUVENTUS

PAUL POGBA COSTA PIU' DI UN VAN GOGH 100 MILIONI DI EURO DAL MACHESTER CITY PER IL GIOCATORE DELLA JUVENTUS

05 Luglio 2015 Il Manchester City entra in piena corsa per Paul Pogba. Ora che l’Uefa ha eliminato le sanzioni sul fair play finanziario, i Citizens hanno le mani libere sul mercato e sono pronti a offrire alla Juventus 71 milioni di sterline, quasi 100 milioni di euro, per il centrocampista francese seguito con grande attenzione anche da Barcellona e Psg. Lo scrive il «Sunday Mirror». Nonostante la Juve abbia dichiarato Pogba a più riprese incedibile, la realtà dice che il City ha a disposizione 180 milioni di euro da spendere: Pogba è l’obiettivo numero uno di Manuel Pellegrini (gli altri sono Kevin De Bruyne del Wolfsburg e Raheem Sterling del Liverpool), che al giocatore vuole presentare un contratto da 335.000 euro a settimana. L’intenzione del City, sottolinea il domenicale britannico, è quella di chiudere l’affare a breve in modo che Pogba possa essere già a disposizione di Pellegrini per il tour in Australia, che inizierà la prossima settimana. Leggi la notizia
CORSERA FEYENOORD TIFOSERIA LA BARCACCIA FERITA LE FOTOGRAFIE ESCLUSIVE

CORSERA FEYENOORD TIFOSERIA LA BARCACCIA FERITA LE FOTOGRAFIE ESCLUSIVE

21 Febbraio 2015 La Barcaccia ferita le fotografie esclusive del Corsera.Danni permanenti alla fontana di Piazza di Spagna che forse potevano essere evitati soltanto se i reparti della celere si fossero schierati intorno alla stessa lasciando che la tifoseria defluisse verso lo stadio.Chiusi ai quattro angoli i tifosi del Feyenoord che si erano impossessati della piazza devastandola con lanci di bottiglie sul selciato non hanno avuto altra scelta che lo scontro con i reparti della celere.Mentre la celere avanzava alcuni dei piu' facinorosi hooligans si sono frapposti tra i reparti e la tifoseria sbraitando e alzando le braccia.Uno tra tutti uno scimmionie col cranio rasato di una certa eta' in mezzo alla piazza tra i lanci delle bottiglie e i lacrimogeni della celere sfidava a mani nude centinaia di carabnieri in tenuta antisommossa.Una belva del Feyenoord un irriducibile uno che ha cercato lo scontro da solo contro tutti.A Rotterdam adesso sara' un eroe nazionale.Per fermarlo ci sono voluti quatrto cinque agenti.Chi aveva il compito di controllare la tifoseria ? Chi aveva il compito di difendere la Barcaccia? Leggi la notizia
FEYENOORD GUERRIGLIA TIFOSI CRANI FRACASSATI AGENTI DI POLIZIA CARABINIERI FERITI

FEYENOORD GUERRIGLIA TIFOSI CRANI FRACASSATI AGENTI DI POLIZIA CARABINIERI FERITI

19 Febbraio 2015 Romaguerriglia di Piazza di Spagna le fotografie eslcusive degli scontri venti agenti feriti tifosi olandesi con il cranio spaccato sangue bombe carte un tranquillo pomeriggio per le vie del centro trasformate in un inferno dalla tifoseria olandese.reparti della celere alla carica.La Barcaccia del Bernini danneggiata dal lancio di bottiglie di birra.Duemila ubriachi arrivano nel cuore di Roma e la devastano. Leggi la notizia