Mercoledi' 24 Luglio 2024
HOTLINE: +39 335 291 766
CAVIALE E CHAMPAGNE DELL'OLIGARCHIA DEGLI ZAR DEL CONI ITALIANO.

CAVIALE E CHAMPAGNE DELL'OLIGARCHIA DEGLI ZAR DEL CONI ITALIANO.

01 Dicembre 2008 Roma 30 Nov. (corsera.it) E’ dato per bruciato alla presidenza del CONI, lui uscente, alle prossime elezioni di maggio.Cerca l’appoggio di Letta, Crimi e Barelli, in ultima analisi, di Berlusconi che fa e disfa a suo piacere in ogni settore della vita pubblica italiana. Da gestire ci sono circa 450 milioni di euro, che Petrucci vorrebbe ancora maneggiare. Il giornalista del Il Messaggero, Carlo Santi, ha raccolto il testamento biologico del presidente del CONI in una intervista apparsa il 20 novembre 2008, pagina 31, con il titolo “ Lo sport si ferma”. Leggi la notizia