UITS GIOCO A CARTE TRUCCATE DEI MINISTRI PINOTTI E PADOAN : LO SCANDALOSO CASO DI ERNRIED OBRIST

LA MINISTRA PINOTTI E IL MINISTRO PADOAN GIOCANO A CARTE TRUCCATE PER LA NOMINA DI OBRIST ALLA PRESIDENZA DELL’UITS. IL LIMITE DI UNA SOLA CONFERMA E’ INVALICABILE. RISOLUTIVO L’INTERVENTO DI MATTARELLA.

IL PRINCIPIO GIURIDICO PER UNA SOLA VOLTA LA CONFERMA DEGLI AMMINISTRATORI DEGLI ENTI DI DIRITTO PUBBLICO E’ STATO OGGETTO DELLA LEGGE 20 marzo 1975, n. 70

ART. 32, COMMA 1, DELLA LEGGE 70 “I MEMBRI DEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE DEGLI ENTI PUBBLICI PREVISTI NELLA PRESENTE LEGGE DURANO IN CARICA PER IL TEMPO PREVISTO NELLE LEGGI ISTITUTIVE, NEI REGOLAMENTI 0 NEGLI STATUTI E POSSONO ESSERE CONFERMATI UNA SOLA VOLTA”.

IL CONSIGLIO DI STATO, 20.10.1978, n. 1053SEZIONE VI, PRESIDENTE LEVI SANDRI, ESTENSORE GIACCHETTI, CONFERMO’ LA LEGITTIMITA’ DELLA NORMA OVE SIA PREVISTA LA PROCEDURA DELLA DESIGNAZIONE DELLE NOMINE DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI AMMINISTRAZIONE. IL PRINCIPIO E’ FERMO NELLA LEGISLAZIONE. 

LEGGI ISTITUTIVE, REGOLAMENTI, STATUTI DEGLI ENTI PUBBLICI SI DEVONO CONFORMARE ALLA LEGGE N. 70ANCHE NEI SUCCESSIVI PROVVEDIMENTI DI RIORDINO O DI MODIFICAZIONE SENZA CHE CIO’ COMPORTI L’AZZERAMENTO DELLE PRECEDENTI NOMINE (SENTENZA CONSIGLIO DI STATO, IDEM).   

RENATO CORSINI

Commenta questo articolo

Tutti i commenti