IMMOBILIARE REAL ESTATE MATTEO CORSINI IN ITALIA E' ALLARME ROSSO PARALISI DEL MERCATO

LONDRA 9 LUGLIO 2012 CORSERA.IT

ABRAMOVICH REAL ESTATE CON LA CRISI GUARDIAMO ALLA CINA E AL BRASILE.

CRISI EURO E' SCOPPIATA LA BOLLA IMMOBILIARE ANCHE IN ITALIA.PER MATTEO CORSINI PRESIDENTE DI ABRAMOVICH REAL ESTATE ITALIA E' ALLARME ROSSO.IL MERCATO IMMOBILIARE SI E' COME PARALIZZATO.TUTTO E' FERMO.ORMAI LA BOLLA IMMOBILIARE E' SCOPPIATA CON TUTTI I SUOI EFFETTI DEVASTANTI.NON SI VENDE ....

PIU' NIENTE,NON SI AFFITTA PIU' NIENTE.GLI SCAMBI SUL MERCATO DOMESTICO SONO RIDOTTI AL LUMICINO.IMPOSSIBILE IMMAGINARE COME SI ANDRA' A FINIRE,MA SICURAMENTE ALMENO CENTOMILA OPERATORI DEL MERCATO IMMOBILIARE FINIRANNO PER LA STRADA E DOVRANNO CAMBIARE MESTIERE.UNA SITUAZIONE DRAMMATICA A CUI SI DEVE PORRE RIMEDIO IMMEDIATAMENTE,ALTRIMENTI IL SETTORE POTREBBE ESPLODERE.

A LANCIARE L'ALLARMA MATTEO CORSINI DEL FONDO GLOBAL CAPITAL E DI ABRANOVICH REAL ESTATE.UN OPERATORE NOTISSIMO CHE HA AVUTO MODO DI NAVIGARE NELLE ACQUE TEMPESTOSE DI MOLTE CRISI DEL SETTORE.

"MAI VISTO UNA COSA DEL GENERE.COME FOSSIMO FINITI IN ALASKA,TUTTO CONGELATO.SIAMO PRATICAMENTE DISOCCUPATI.QUI NN C'E' PIU' ALCUNA SOLUZIONE SE LE COSE CONTINUERANNO IN QUESTO MODO E L'INTEREO SETTORE BANCARIO RISCHIA LA CRISI ANCORA PEGGIORE,PERCHE' QUANDO I NUMERI REALI DEL VALORE DEL MATTONI COMINCERANNO A LEGGERSI NEI BILANCI DELLE BANCHE,ALLORA SARA' DAVVERO FINITA."

E' URGENTE-SCRIVE MATTEO CORSINI-AD UNA LETTERA APERTA CHE HA INVIATO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO MARIO MONTI-ADOTTARE SUBITO DELEL CONTROMISURE INCISVE PER IL SETTORE DEL REAL ESTATE IN ITALIA,INCENTIVARE SGRAVI FISCALI ANCHEPER L'ACQUISTO DELLE CASE E SUI REDDITI DA IMMOBILIARE.SE NN SI ADOTTERANNO DELEL MISURE URGENTI RISCHIAMO DI FINIRE SOTTO LE MACERIE INCENDIATE."

"MARIO MONTI DEVE FARSI SENTIRE IN EUROPA E L'UNICA SOLUZIONE E' FAR RIPARTIRE IL MERCATO CON IMMISSIONE DI LIQUIDITA' SUI MERCATI."

NOI DI ABRAMOVICH REAL ESTATE GUARDIAMO ORMAI SOLTANTO ALLA CINA E AL BRASILE COME UNICHE ALTERNATIVE PER LA COMMERCIALIZZAZIONE DEL PRODOTTO ITALIANO DEL REAL ESTATE.

ABRAMOVICH REAL ESTATE STIMA LA PERDITA DI ALMENO CENTOMILA POSTI DI LAVORO NEL SETTORE DEI SERVIZI DEL REAL ESTATE IN ITALIA,PER NON CONTARE LA CRISI DELL'EDILIZIA,SOCIETA' DI COSTRUZIONE E DIPENDENTI.UNA CRISI EPOCALE CHE METTERA' IN GINOCCHIO MIGLIAIA DI PERSONE.

ABRAMOVICH REAL ESTATE ITALIA 068086058

VIA EUSTACHIO MANFREDI 21

ROMA

 

Commenta questo articolo

Tutti i commenti