IMMOBILIARE DIRITTO URBANISTICO.MATTEO CORSINI CERTIFICATO DI AGIBILITA' SEMPLIFICAZIONE

Londra 27 Aprile 2011 CORSERA.IT

Semplificazione della procedura per il rilascio del certificato di Agibilità.

Il certificato di agibilità attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza,igiene e risparmio energetico degli edifici e degli impianti in essi installati,valutate secondo la normativa vigente,che si riferisce anche alla sicurezza statica ed impiantistica dei fabbricati.

Il certificato di agibilità si rende necessario per tutti gli edifici,o parti di essi,destinati all'uso e alla permanenza dell'uomo,intesa quale semplice frequentazione(immobili destinati anche ad attività produttive) o soggiorno prolungato(abitativo).

Il certificato di agibilità deve essere sempre richiesto quando siano stati realizzati interventi di nuove cotruzioni,ricostruzioni o sopraelevazioni totali o parziali,interventi sugli edifici esistenti che possono influire sulle condizioni di sicurezza,igiene e risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi istallati.

 La richiesta per il rilascio del certificto di agibilità deve essere presentata allo Sportello Unico entro quindici giorni dall'ultimazione dei lavori di finitura dell'intervento(art. 25 comma 1 del DPR 380/2001),dal soggetto titolare del permesso di costruire o dal soggetto che ha presentato la denuncia di inizio di attività(oggi residuale soltanto quella edilizia),oggi sostituita dalla SCIA(Segnalazione certificata di inizio di attività),o i loro successori o aventi causa.

CORSERA.IT COPYRIGHT

Commenta questo articolo

Tutti i commenti