PALINGENESI ED EFFICACIA DEL CONTRATTO .

PALINGENESI ED EFFICACIA DEL CONTRATTO .

di Matteo Corsini .Studi per l’Enciclopedia Universale di Scienze Giuridiche. Anno 2007.

Imparate ad amare e rispettare i vostri maestri.Qualsiasi essi siano,anche quelli che non riconoscerete subito.

 

Ho iniziato a studiare legge perché qualcuno lasciò nel mio ufficio Lineamenti di diritto privato di Paolo Zatti e Vittorio Colussi.Oggi a distanza di molti anni che la mia biblioteca giuridica si compone di diversi libri,credo che per chi voglia addentrarsi in questo mondo affascinante delle scienze giuridiche,questo libro sia un vero e proprio capolavoro,a differenza di altri trattati di sicuro interesse ,ma troppo articolati e complessi ,quasi curiali, per non lasciare intendere cosa al contrario dovrebbe scorrere come acqua nel letto di un fiume.

Imparate ad amare e rispettare i vostri maestri.Qualsiasi essi siano,anche quelli che non riconoscerete subito.

 

Ho iniziato a studiare legge perché qualcuno lasciò nel mio ufficio Lineamenti di diritto privato di Paolo Zatti e Vittorio Colussi.Oggi a distanza di molti anni che la mia biblioteca giuridica si compone di diversi libri,credo che per chi voglia addentrarsi in questo mondo affascinante delle scienze giuridiche,questo libro sia un vero e proprio capolavoro,a differenza di altri trattati di sicuro interesse ,ma troppo articolati e complessi ,quasi curiali, per non lasciare intendere cosa al contrario dovrebbe scorrere come acqua nel letto di un fiume. Leggendo Lineamenti di diritto privato di Zatti e Colussi,lo studente ha l’impressione di sedere sulla riva di un fiume,quello della conoscenza,che è ed appare stellato alle menti più curiose,la cui volontà è premiata dalla bellezza di questi paragrafi e non frustrata da un imponente sforzo di grandezza come ha compiuto Francesco Gazzoni nel suo Manuale di Diritto Privato.

 

Ve ne racconto un po’,voi tra qualche anno farete il resto.Io mi avvio verso la fase discendente della  vita e vorrei dedicarla a capire il diritto,questa scienza incredibile che libera gli uomini dalle difficoltà delle relazioni sociali. Senza la scienza giuridica l’uomo è schiavo della propria ignoranza.Potete dunque iniziare qualsiasi rivoluzione e qualsiasi avventura professionale,ma ogni sera insieme alla Bibbia leggetevi qualche passo di questo libro,la vostra famiglia ne trarrà giovamento.

 

 

PALINGENESI ED EFFICACIA DEL CONTRATTO .

di Matteo Corsini .Studi per l’Enciclopedia Universale di Scienze Giuridiche. Anno 2007

 

Scrivono i saggi Vittorio Colussi e Paolo Zatti.

L’efficacia del contratto è riassunta non senza solennità nella disposizione dell’art.1372 c.c.:”Il contratto ha forza di legge tra le parti.”

La formula è estremamente suggestiva,perché da il senso(fornisce ndr.) dell’esercizio dell’autonomia,quindi della possibilità riconosciuta dall’ordinamento giuridico ai privati,di regolare i propri interessi,di darsi legge nei propri rapporti e in particolare nei rapporti patrimoniali.

 

 

La libertà del contratto.

L’efficacia contrattuale consta dunque nella capacità di “rimodellare” le proprie aspirazioni sociali . Il contratto edifica la relazione umana,la trasforma,la fa crescere. Il primo contratto patrimoniale di uno studente lo trasforma di un imprenditore oppure in un prestatore d’opera. Il contratto rende l’uomo libero. Pensiamo al primo nero americano che avesse acquistato della merce per rivenderla,liberandosi dal vincolo del lavoro subordinato.(n.d.r.Corsini)

 

 

Effetto dunque del contratto è dunque di regolare,come legge stabilita dalle parti,certi interessi patrimoniali e i rapporti giuridici che li realizzano,stabilire un regolamento di interessi. In questa prospettiva la definizione dell’art .1321 c.c. può essere riletta così: “il contratto è l’accordo di due o più parti diretto a stabilire tra loro un certo regolamento di interessi patrimoniali.”

 

 

continua

 

Commenta questo articolo

Tutti i commenti