GIANNI ALEMANNO "LI MORTACCI TUA!" ROMA PARALIZZATA DAL TRAFFICO IN TILT.

Roma 8 Settembre 2010 (Corsera.it)

I romani che sono rientrati dalle ferie, si sono ritrovati nella città di Roma intrappolati dai lavori di rifacimento dell'asfalto delle strade,e parliamo di punti nevralgici da Corso Francia a Porta Pinciana.Le tipiche imprecazioni romane si sprecano in questi giorni e sono tutte indirizzate al Sindaco di Roma Gianni Alemanno,che ha permesso che i lavori coincidessero con il rientro dalle ferie."La città di Roma è paralizzata-mi chiama al telefono un inferocito imprenditore edile A.F.-la gente muore nelle autoambulanze che non possono passare.E' il caos qui a Corso Francia.Alemanno Li mortacci tua!"....

In effetti io stesso sono andato a verificare la situazione su Corso Francia e il traffico era in tilt.La gente imprecava contro il Comune di Roma e il Sindaco,urla e insulti ai vigili che alzavano le spalle,come dire:"Ma noi che centriamo." Automobili ferme per ore,senza che l'assesore al traffico avesse organizzato una corsia alternata nel senso inverso di marcia.Almeno quello sarebbe stato un bel miracolo.Afa caldo,traffico,paralisi,crisi economica accentuata dall'impossibilità di raggiungere i posti di lavoro.

L'agognato bel rientro dalle vacanze non c'è dunque stato.Come una festa rovinata dalla mediocrità di un Sindaco che non ha immaginato quale caos infernale avrebbero potuto procurare quei lavori stradali.Rientro dalle vacanze, che per molti significa ritornare alle vecchie abitudini,al relax di ogni comfort moderno della propria casa,che spesso ci lasciamo dietro per raggiungere luoghi selvaggi ma inospitali.La vera vacanza per i romani è la città stessa,ricca di monumenti e paesaggi straordinari,un clima salubre ed incredibile,che purtroppo è rovinato dal traffico,lo smog,insomma la cattiva amministrazione di un Sindaco Copione.Sicuramente gli occhi di Gianni Alemanno sono strabici e mettono poco a fuoco le problematiche della città,ma quelli dei romani ci vedono benissimo.(Corsera.it)

vuoi protestare o segnalarci guasti nella città di Roma chiama o manda un sms a 335291766 oppure scrivi a redazione@corsera.it 

Commenta questo articolo

Tutti i commenti