CORRIERE DELLA SERA.FIORENZA SARZANINI IL DIRITTO AD ESSERE INFORMATI.

Roma 22 Maggio 2010 (Corsera.it)

Esce questa mattina in edicola,l'editoriale della sexissima Fiorenza Sarzanini,dal titolo: Le Notizie Fanno Bene,a tutti.

Il nostro Corriere si erge a paladino dunque della libertà di informazione,quella sfornata in carta stagnola,perchè il forno è quello istituzionale di un certo potere industriale che...

.....sorregge il tetto del paese.Eppure al Corriere della Sera tutti dormono,l'edizione on line del quotidiano,la mattina è sempre l'ultima ad essere aggiornata.Anche adesso mentre scriviamo tutti ronfano in redazione.Come mai questo ritardo delle news italiane on line? L'informazione dovrebbe correre 24 ore al giorno,ma sono pochissime le testate che avvertono questa necessità.

Fiorenza Sarzanini nel suo editoriale ci va giù duro,l'esempio è quello delle insegnanti di Rignano Flaminio accusate di reati legati alla pedofilia."Se la legge sulle intercettazioni fosse già in vigore,soltanto adesso potremmo conoscere per quale motivo tre insegnanti,il marito di una di loro e una bidella vanno alla sbarra con il terribile sospetto di aver abusato dei piccoli alunni."Continua la redattrice:"Soltanto tre anni dopo il loro arresto potremmo raccontarem la storia di questa indagine." Conclude : "Eppure tra questi documenti non c'è neanche uno straccio di intercettazione telefonica o ambientale,perchè mai ne sono state disposte."

"IL processo di Rignano è soltanto uno dei centinaia di case dei quali non si sarebbe saputo nulla,a parte la notizia degli arresti-se il provvedimento del ministro della Giustizia  Angelino Alfano fosse stato approvato.E dimostra come il divieto di pubblicare le intercettazioni sia in realtà un falso problema."

Commenta questo articolo

Tutti i commenti