SISMA CILE.LA FORZA DEVASTANTE DELLO TSUNAMI SI INCHINA AL RE DEL GIAPPONE.

TOKYO (Reuters) - Uno tsunami di 1,2 metri è arrivato sulla costa pacifica del nord del Giappone, dopo che ieri un grande sisma ha scosso il Cile. Lo hanno riferito i media giapponesi

Lo tsunami è stato segnalato nella città di Kuji, circa 5OO chilometri a nordest di Tokyo, come ha detto la tv nazionale Nhk.

Le autorità hanno ordinato o consigliato a circa 540.000 famiglie che vivono sulla costa del Pacifico di evacuare le proprie case per trasferirsi in altura, dopo il terremoto che in Cile ha ucciso oltre 300 persone.

Nel maggio 1960 uno tsunami si è abbattuto sulle coste dell'isola di Hokkaido, nel nord del Giappone, sempre dopo un sisma in Cile.

Inserisci il testo della notizia
Commenta questo articolo

Tutti i commenti