USA ORLANDO SPARATORIA WESTERN PER LE STRADE DELLA CITTA'

Roma 7 Novembre 2009(Corsera.it)

Che c'è di bello questa mattina da leggere sui giornali? Due stragi con sparatoria in America,quella spaventosa avvenuta nella base militare di fort Hood in Texa,dove un invasato musulmano al grido di Allah è Grande ha parato sui suoi commilitoni ammazzandone 13 e ferendone altrettanti.

Altra fonte il Corriere della Sera. ORLANDO - Un morto e cinque feriti: è il bilancio di una sparatoria nel Gateway Center, un palazzo di 16 piani che ospita uffici a Orlando, in Florida. L'unico sospetto, Jason Rodriguez, ispanico di 40 anni, è stato arrestato dalle forze speciali dopo una caccia all'uomo durata

circa un'ora. Si era rifugiato a casa della madre dopo la fuga su Suv grigio. In passato era stato dipendente della società di ingegneria Reynolds, Smith and Hills Inc. - che ha sede nello stesso complesso - ma due anni fa è stato licenziato.

 

PANICO - La sparatoria, a colpi di fucile, è avvenuta all'ottavo e al dodicesimo piano del Gateway Center, intorno alle 11.30 ora locale. I presenti, presi dal panico, si sono chiusi nei propri uffici e hanno telefonato ai parenti per tranquillizzarli. Immediatamente ambulanze e mezzi dei vigili del fuoco sono arrivati nella zona, che è stata transennata dagli agenti. La sparatoria di Orlando è avvenuta a meno di 24 ore dalla strage nella base militare di Fort Hood, in Texas, dove un maggiore dell'esercito ha ucciso a colpi di pistola 13 persone e ne ha ferite

Commenta questo articolo

Tutti i commenti