Roma 27 Febbraio 2010 (Corsera.it) di Matteo Corsini

Silvio Berlusconi è ancora in trappola,che forse potrebbe risultare mortale.Niccolò Ghedini,il maggiordomo difensore di fiducia,ha chiesto la sospensione del processo,in attesa di leggere la sentenza della Cassazione,e' una strategia processuale quanto mai errata.Si evince che la prescrizione per David Mills è l'amo a cui far abboccare la difesa,far squillare le trombe della vittoria,lo stesso Premier ha urlato ai quattro venti che ....



Leggi la notizia

Roma 24 Febbraio 2010 (Corsera.it)

La Presidenza del Consiglio ha finanziato Di Girolamo & company,finanziato la Fondazione Italiani nel Mondo,dove insieme figurano il senatore Di Girolamo e il sen.De gregorio.Siamo stati i primi,con alcuni articoli sulla Fondazione Italiani nel Mondo,a far notare che qualcosa dietro quell'organizzazione non andava.L'On.Sergio De Gregorio ci ha ingraziato di ben due querele,andate a vuoto.Oggi quel sentore diventa realtà.(Corsera.it)

La Repubblica.Gip: Di Girolamo a capo di associazione a delinquere. "Il senatore Di Girolamo risulta essere promotore e capo di una associazione per delinquere che ha commesso delitti di eccezionale gravità e ha cagionato all'erario un danno stimabile in oltre 370 milioni di euro" si legge nella richiesta di arresto del Gip, Aldo Morgigni, per quanto riguarda il senatore Nicola Di Girolamo. Il flusso di denaro - scrive il Gip - fatto transitare su conti correnti italiani ed esteri è pari a 2,222 miliardi di euro. E a Palazzo Madama si....



Leggi la notizia

La Repubblica.ROMA - Primi interrogatori di garanzia nel carcere romano di Regina Coeli per gli imputati arrestati nell'inchiesta sul maxi-riciclaggio per circa due miliardi di euro che ruota intorno a operazioni eseguite da Fastweb e Telecom Italia Sparkle:  52 le ordinanze di custodia cautelare in carcere e quattro ai domiciliari. Tra gli indagati il fondatore di Fastweb, Silvio Scaglia, che ha annunciato che rientrerà domani in Italia, e Nicola Di Girolamo (Pdl) del quale si sospetta che l'elezione sia avvenuta grazie all'intervento della criminalità organizzata. Il senatore nega

Leggi la notizia

PISOGNE (BRESCIA) - Uno scuolabus si è ribaltato stamani, intorno alle 7,30 è finito in una scarpata a Pisogne (Brescia) in località Grignaghe. A bordo c'erano undici bambini tre dei quali sono stati consegnati ai genitori. Cinque i feriti: tre codici verdi, tre gialli e due trasporti con l'elicottero ai Civili di Brescia (un trauma facciale e un trauma addominale). Per uno di loro si è reso necessario il trasporto in eliambulanza all'Ospedale Civile di Brescia. Gli altri bambini feriti e l'autista sono stati trasportati con le autoambulanze negli ospedali della zona.

LE CAUSE - Ancora non sono chiare le cause dell'accaduto su cui potrebbe aver influito il maltempo: al momento dell'incidente, infatti, stava nevicando. Dei rilievi si sta occupando la polizia stradale di Darfo Boario Terme. (Fonte: Ansa)



Leggi la notizia

Messina 21 Febbraio 2010 (Corsera.it)

SAN FRATELLO (MESSINA) - Lo Stato c'é e ci sarà, in Sicilia e in Calabria, e farà fino in fondo il proprio dovere perché non ci sono emergenze di Seria A o di Serie B. Lo assicura il capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, durante i sopralluoghi compiuti nel Messinese e nell'incontro a Lamezia Terme sull'emergenza calabrese. "San Fratello non scomparirà e i suoi abitanti torneranno ad abitarvi", annuncia Bertolaso dopo il sopralluogo compiuto, assieme al presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, nel paese dei Nebrodi 'ferito' da uno smottamento...



Leggi la notizia

ANSA) - BOLZANO, 20 FEB - Sale a due il numero delle vittime delle valanghe quest'oggi sui monti del Trentino Alto Adige. E' infatti morto poco dopo essere stato recuperato dagli uomini del soccorso alpino un para' degli alpini, il primo caporale maggiore Matteo Stefani, 28 anni di Tolmezzo, travolto vicino al rifugio Gallo Cedrone, sui monti di Sesto Pusteria. In mattinata era morto uno sciatore travolto da una slavina nella zona della Paganella, in Trentino. (ANSA).


Leggi la notizia

Roma 19 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Guido Bertolaso ha il cognato alla Maddalena e Gianni Letta il genero che insieme alla figlia si sono aggiudicati il catering del G8.Con chi parla la Stefania Pezzopane? Non capisce che Gianni Letta prende per il culo gli abruzzesi?Prima il genero Ottaviani,che all'inizio dell'avventura politica del suocero,viveva con le pezze al culo,in comodato alla Villa Miani e indebitato al Lord Byron.Con la fortuna politica di Silivo Berlusconi,anche Ottaviani esce fuori dai guai.Con chi parla la Pezzopane?(corsera.it)

(AGI) - L'Aquila, 19 feb. - "Mi rivolgo a lei, abruzzese come me e persona misurata, affinche' si volti questa orribile pagina e si comincino a dare segnali forti di un rinnovamento etico, di un operare realmente democratico e trasparente".
  Questo l'appello che la Presidente della Provincia dell'Aquila, Stefania Pezzopane, rivolge nella lettera di risposta al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, che ieri, a sua volta, le aveva inviato una missiva sui fatti dell'Aquila, relativi alle vicende di corruzione legati agli appalti per la ricostruzione.



Leggi la notizia

Roma 18 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Dopo che al suo fido Guido Bertolaso,gli hanno tirato giù le braghe e probabilmente fatto un pompino meravigliao,adesso il Premier continua ad indicare Gianni Letta Presidente della Repubblica ,così la figlia brutta di suo ,e il genero Ottaviani,potranno brindare a nuovi lauti affari con il catering,come accaduto all'Aquila.Silvio Berlusconi nega che lo scandalo della Protezione civile porterà ad una nuova Tangentopoli,per lui chi ruba è un birbantello.(Corsera.it)

"Nessun ritorno di Tangentopoli". E per quanto riguarda gli ultimi fatti di cronaca, il premier sottolinea che "non c'è nessun ritorno di Tangentopoli" anche perché "tutti i partiti hanno il finanziamento pubblico" e dunque si tratta di "fatti personali che rientrano nelle statistiche" che dimostrano ...



Leggi la notizia

Roma 18 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Guido Bertolaso continua a tornarmi in mente come l'uomo perfetto al momento giusto.Concita De Gregorio,direttore dell'Unità,l'ha chiamato Supereroe.In effetti potrebbe esserlo,messo in vetrina dal potere che lo controlla,al solo scopo di occultare i propri loschi affari,il giro di prostituzione affaristica che è ormai evidente dalle intercettazione dei Ros,arrivate fino ai giornali.Guido Bertolaso dunque imbrattato,l'Asso nella manica,il supereroe dal volto gentile,usato  gettato nella fossa dei leoni.

Quale gioco,ci domandiamo noi?

continua

 



Leggi la notizia

Firenze 17 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Altri indagati, da quanto si apprende, nella vicenda della scuola marescialli di Firenze, che rientra nell'inchiesta sugli appalti per i grandi eventi. Nel registro degli indagati comparirebbero i nomi di persone che la scorsa settimana non sono state perquisite, ma che, hanno comunque ricevuto avvisi di garanzia.



Leggi la notizia

Altra Fonte .Cronaca,it.Simonetta Cesaroni amava molto Raniero Busco ma non era ricambiata nel sentimento. Avrebbe voluto avere un rapporto più serio e continuativo, ma Raniero non le prestava troppa attenzione. Ma anche il comportamento "particolarmente agitato, quasi più del mio" e che sembrava quasi voler "rallentare le ricerche" di Salvatore Volponi e quello "strano" di Giuseppa De Luca, portiera dello stabile di Via Poma, che inizialmente aveva negato di avere le chiavi dell'appartamento. Nel processo in corso davanti alla corte d'assise di Roma è il ....



Leggi la notizia

Roma 16 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Guido Bertolaso il 14 Dicembre del 2008,avrebbe avuto un rapporto sessuale con una massaggiatrice,una certa Monica brasiliana.Dalle intercettazioni telefoniche,l'autrice dello speciale massaggio,avrebbe confermato all'amica e procacciatrice d'affari,Regina Profeta che: "Guido ha visto le stelle,gli è proprio piaciuto." Ma nella saletta privata dello Salaria Sport village,Fabio De Santis,incaricato di...



Leggi la notizia

Roma 16 febbraio 2010 (Corsera.it)

Fonte La Repubblica.ROMA Mogli e mariti. Figli e cognati. Professionisti. Grand commis di Stato. Imprenditori rapaci e spicciafaccende da due soldi. L'album di famiglia della "cricca della Ferratella" (20 faldoni di atti istruttori, 20 mila pagine di intercettazioni telefoniche) è una Corte dei favori a inviti. Che spesso svela storie penalmente irrilevanti, ma illuminanti nel documentare la forza di attrazione di un sistema di relazioni.

Per apprezzare la vertigine, sarebbe sufficiente annotare quanto scrivono i carabinieri del Ros nell'informativa del 15 ottobre 2009, quando scoprono che "due cognati importanti" girano intorno alla figura, non proprio specchiata, dell'imprenditore Diego Anemone: Francesco Piermarini, cognato di Bertolaso e ingegnere nei cantieri del G8 della Maddalena. E Paolo Palombelli, cognato del senatore Francesco Rutelli. Perché? Angelo Balducci e Diego Anemone dei due parlano con un linguaggio carbonaro.

B: "Tra un po' devo vedere il cognato Paolo".

con tinua



Leggi la notizia

Roma 16 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Soltanto belle parole quelle del Premier Silvio Berlusconi,in realtà tutto appare per quello che è:una banda di delinquenti all'opera per aggiudicarsi appalti  denari dalla pubblica amministrazione.

MILANO - Antonio Di Nardo, il funzionario del ministero delle Infrastrutture finito nell'inchiesta della procura di Firenze sugli appalti del G8, sarebbe in rapporti con il clan dei Casalesi. Lo sostengono i carabinieri del Ros in un intero capitolo dell'informativa inviata alla procura dal titolo «Di Nardo Antonio - clan Casalesi». Il documento si basa....



Leggi la notizia

Macerata 15 Febbraio 2010 (Corsera.it)

Fonte Leggo.«...No, tutto sicuro...non fece niente...ho fatto un massaggio meraviglioso...lui ha visto le stellè». A parlare è Monica, la ragazza brasiliana che, secondo la procura di Firenze, avrebbe avuto un rapporto sessuale con il capo della Protezione Civile Guido Bertolaso la sera del 14 dicembre del 2008 nel centro sportivo 'Salaria sport villagè. La telefonata è stata intercettata dai carabinieri del Ros e ora si trova agli atti dell'inchiesta fiorentina. Nell'informativa, i militari ricostruiscono la serata: l'arrivo di Bertolaso, le telefonate tra Simone Rossetti, gestore del centro e Diego Anemone, l'imprenditore finito in carcere per gli appalti del G8 alla Maddalena, che si informa su come sta andando l'incontro, la telefonata dello stesso Rossetti a Regina Profeta (l'ex subrette che, sempre



Leggi la notizia

<< - Pagina 51 di 68    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 ] - >>