Massa Venerdi' 21 Giugno 2013 Corsera.it

Una prolungata scossa di terremoto è stata avvertita venerdì alle 12:33 nel Nord Italia. L'epicentro è, secondo l'Ingv, con epicentro a 2 km da Fivizzano  in provincia di Massa e Carrara, e di magnitudo di 5.2 Richter con profondità 5.1 km. Il centro sismologico americano Usgs, invece, stima il sisma in 5.1 Richter e profondità di 10 km. Il terremoto è stato seguito da oltre 20 scosse di minore intensità, le più intense di magnitudo 3.8 alle ore 13.19 e di 4.5 alle 14.12, con una profondità di 10 chilometri ed epicentro sempre a Fivizzano. Alberto Marcellini, Sismologo del Cnr, spiega che «è certo che ci saranno anche altre scosse, e non si può escludere che siano anche di una certa intensità».

 Nel Massese un centinaio di persone sono sfollate, e la prefettura di Massa ha chiesto alcune tende per ospitare le persone che ne faranno richiesta. Nel Lucchese sabato le scuole superiori dovrebbero rimanere chiuse all'attività didattica in modo da consentire le verifiche in tempo per il corretto svolgimento della terza prova di maturità, in programma lunedì.



Leggi la notizia

No al legittimo impedimento di Silvio Berlusconi, all'epoca dei fatti premier, a partecipare all'udienza del primo marzo 2010 del processo Mediaset. La Corte Costituzionale ha respinto il conflitto di attribuzione tra poteri sollevato da Palazzo Chigi nei confronti del tribunale di Milano, dove era allora in corso il procedimento, nell'ambito del quale il leader del Pdl è stato condannato in primo grado e in appello a 4 anni di reclusione (3 coperti da indulto) e a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici, e che nei prossimi mesi approderà in Cassazione. Dunque salta la prescrizione.

Leggi la notizia

Roma Domenica 2 Giugno 2013 Corsera.it

Roma parata del 2 Giugno Festa nazionale della Repubblica.Questa mattina sono cominciate le celebrazioni per la Festa nazionale della Repubblica con lo svolgimento della parata militare in Via dei Fori Imperiali.L’omaggio del capo dello Stato alla tomba del Milite Ignoto e lo strascico di polemiche per una Festa delle forze armate celebrata nello sfarzo dei Fori Imperiali,che per molti rappresenta,inevitabilmente,il cammino di un periodo storico non edificante per l’Italia.Ma il Presidente della Repubblica ha voluto ricordare lo sforzo dei nostri militari nelle missioni di pace all’estero,l’impegno della nostra societa’,anche per gli impegni internazionali del nostro paese. 

Napolitano è giunto all’Altare della Patria accompagnato dal ministro della Difesa Mario Mauro e dal capo di Stato maggiore della Difesa Luigi Binelli Mantelli. 

 

Sulle scale del Vittoriano, a ricevere il capo dello Stato, ci sono tra gli altri, il presidente del Senato, Piero Grasso, quello della Camera, Laura Boldrini, il presidente del Consiglio, Enrico Letta, il sindaco di Roma Gianni Alemanno e il presidente della Regione Nicola Zingaretti. 

 

La banda dell’Esercito ha quindi intonato l’Inno nazionale. Dopo l’alzabandiera solenne e la deposizione di una corona d’alloro sul sacello del Milite Ignoto, Napolitano lascerà Piazza Venezia per passare in rassegna le truppe. 

 

Alla parata parteciperanno in circa 3.300, tra militari e civili, mentre non ci saranno cavalli, aerei e neppure le Frecce Tricolori. Anche i mezzi saranno ridotti all’osso, in un’ottica di sobrietà e di austerity. Un’edizione che ricalca grosso modo quella dell’anno scorso, quando motivi economici imposero di dimezzare i numeri della parata 2011.  



Leggi la notizia

Roma 17 Maggio 2013 Corsera.it

I pm di Palermo  Stato-mafia.Giorgio Napolitano citato come testimone al processo, che comincera' il 27 maggio in Corte d'assise. Nella lista dei testi anche il presidente del Senato, Pietro Grasso, l'ex capo dello Stato, Carlo Azeglio Ciampi, il procuratore generale della Cassazione, Gianfranco Ciani, Giuliano Amato e altri esponenti politici. In totale i testimoni sono 178. Adesso la Corte d'assise di Palermo, presieduta da Alfredo Montalto, valuterà sull'ammissibilità dei testi: in caso di parere favorevole verrà fissata una data e convocato il capo dello Stato.



Leggi la notizia

ROMA - I soldi dello Stato e quelli della camorra investiti in Svizzera dallo stesso mediatore e nella medesima banca. Non si sa che fine abbiano fatto i dieci milioni del Fec (Fondo edifici di culto), dopo essere stati consegnati dal prefetto Francesco La Motta al broker Rocco Zullino, su consiglio del produttore cinematografico Eduardo Tartaglia. Martedì, mentre gli uomini del Ros alla ricerca di quel denaro perquisivano su richiesta della procura di Roma l’abitazione e l’ufficio dell’Aisi di La Motta, in pensione da due mesi, ma ancora con una consulenza all’Agenzia informazione sicurezza interna, i pm di Napoli fermavano Zullino e Tartaglia, che di La Motta è anche cugino, con l’ipotesi di riciclaggio e favoreggiamento del clan dei Polverino. E dalla richiesta di convalida del fermo, firmata dai pm partenopei, emergono altri sospetti sul ruolo del prefetto, indagato a Roma per corruzione e peculato, che avrebbe girato informazioni ai clan sulle indagini in corso. Al Viminale intanto una commissione, istituita dall’ex ministro .....

Leggi la notizia

ROMA 13 mARZO 2013 CORSERA.IT

CITTA' DEL VATICANO FUMATA BIANCA C'E' IL NUOVO PAPA.IN DIRETTA WEB DA SAN PIETRO.



Leggi la notizia

ROMA 13 MARZO 2013 CORSERA.IT

HABEMUS PAPAM.FUMATA BIANCA DAL COMIGNOLO DELLA CAPPELLA SISTINA,ALLE ORE 19.06 E' FINALMENTE ARRIVATA LA FUMATA BIANCA.C'E' IL NUOVO PAPA.MILIONI DI FEDELI IN TREPIDAZIONE PER CONOSCERE L'IDENTITA' DEL NUOVO PAPA.

Alle 19,06 il camino della Sistina ha dato l'annuncio al mondo con la fumata bianca: la Cristianità e Roma hanno il nuovo Papa. Dopo un attimo di incertezza, dovuto al colore incerto del fumo, l'urlo della fola in festa e poi, a conferma definitiva, il suono a distesa delle campane. Lo scioglimento dell'attesa è arrivato dopo la quinta votazione, al secondo giorno di conclave.



Leggi la notizia

Roma 28 Febbraio 2013 Corsera.it di Renato Corsini

Napolitano. L’ago della bilancia. Come  nella Firenze di Lorenzo de’ Medici, Napolitano si trova nel suo stesso momento storico dell’Italia dei Comuni e delle Signorie a garantire gli equilibri politici. Compito arduo non impossibile. Quando si incontrerà con Grillo forse comprenderà quale sia il disegno politico del movimento 5 Stelle e le intenzioni programmatiche sottostanti. La ricerca dell’equilibrio con  Bersani la piattaforma per l’intesa.Non un’alleanza almeno così sembra ascoltando le invettive del “comico” riproducendo gli schemi della cosiddetta vecchia politica. Il punto di sutura, se così si può dire, forse è individuabile nell’inserimento di un deputato grillino alla presidenza della Camera e contemporaneamente di un senatore PD alla presidenza del ....



Leggi la notizia

Il Papa nell’incontro con Napolitano ha detto: “Pregherò per l’Italia”. L’Italia ha bisogno delle preghiere di Benedetto XVI, il mondo ha bisogno delle preghiere di Benedetto XVI perché il nostro ormai è un mondo senza ideali e senza valori.  Le preghiere del Papa spero raggiungano anche  il cuore di tutti gli italiani che pensano che votare sia l’esercizio della protesta. Votare significa scegliere uomini e donne che diano speranza e futuro a un Paese ormai in ginocchio.



Leggi la notizia

ROMA 24 FEBBRAIO 2013 CORSERA.IT

VOTAZIONI POLITICHE 2013 REGIONALI 2013.PER VOTARE NNO SAI COME VOTARE VUIO SAPERE COME SI VITA CHIAMA IL NUMERO VERDE 068086058 PER OGNI ULTERIORE INFORMAZIONE.

SI SEGNALA A CESANO BOSCONE SEGGIO NUMERO 6 ALTRI ESPONENTI DEL PD CON SPILLETTE INFILATE SULLA GIACCA.GRAVISSIME LE IRREGOLARITA'.



Leggi la notizia

Roma 16 Febbraio 2013 Corsera.it

Matteo Corsini candidato Regione Lazio coleldio di Rma.La lunga marcia e lo spirito della rivoluzione.

Un Guerriero della luce nn dimentica mai la gratitudine.

Durante la otta e’ sotato aiutato dagli angeli.Le forze celestiali hann mesos ogni cosa al proprio posto,permettendo a lui di dare il meglio di sé.i compagni commentano:”Come’è fortunato!”E alle volte il guerriero ottiene assai piu’ di quanto le sue capacita’ consentano.

Percio’,quando il sole tramonta,si inginocchia ringrazia il Manto Protettore che lo circonda.La sua gratitudine,pero’,nno e’ limitata al mondo spirituale:egli non dimentica mai gli amici,perche’ il loro sangue si e’ mescolato con il suo nel campo di battaglia.

Un guerriero non ha bisogno che qualcuno gli rammenti l’aiuto degli altri:se ne ricorda da solo e divide con loro la ricompensa.

Paulo Coelho



Leggi la notizia

Roma 11 febbraio 2013 Corsera.it

 

Papa Benedetto XVI e’ stato una grande guida spirituale per noi cattolici.Un immenso firmamento ricco di stelle,di insegnamenti,di passaggi memorabili.Il Papa contadino nella vigna del Signore,ha tracciato segni diversi e maggiori,anche di Papa Wojyila.Ha seguito un destino infinito,improvviso,senza paura,pieno di vibrazioni umane,di insopportabile fatica.E’ forse il cammino della sofferenza del Signore,come il raccordo con il tempo,la lucida sensazione della fede,senza l’evidenza della gloria planetaria,quella che e’ stata destinata al papa polacco.Papa Benedetto XVI viene da quel vento che scompigliava le pagine del diario di Papa Wojtyla,come fosse parte della storia,dei perche’ dell’umanita’.Un semplice cammino nella perduta conoscenza del proprio essere.La magnifica forza della passione,di un raggio di luce,di qualcosa che si raccoglie e si chiede per sopportarne l’arcano,il mistero della fede.



Leggi la notizia

ROMA 6 FEBBRAIO 2013 CORSERA.IT

IL SONDAGGIO ELETTORALE DI CORSERA.IT CHE SEGUE LA CAMPAGNA ELETTORALE.OGGI OLTRE 400 INTERVISTE PER LA STRADA AGLI ELETTORI NEL QUARTIERE PRATI OTTAVIANO PIAZZA RISORGIMENTO COLA DI RIENZO.

OSCAR GIANNINO PER NOI HA SFONDATO IL QUORUM,IL MIR DEL LAZIO A ROMA CON MATTEO CORSINI, DIEGO RIGHINI, ENRICO FABBRO, MAURIZIO PERRAZZOLO E DARIO DEL BUONO, E' INTORNO AL 4%.

ELEZIONI POLITICHE 2013.SECONDO I SONDAGGI EFFETTUATI DAL CORSERA.IT SUL TERRITORIO FARE PER FERMARE IL DECLINO DI OSCAR GIANNINO E' SICURAMENTE SOPRA L'8%.BUIO PERSTO PER FRANCESCO STORACE,MENO DEI SONDAGGI UFFICIALI ANCHE FRATELLI D'ITALIA,MENTRE SALE AL 4%, IL MIR MODERATI IN RIVOLUZIONE, CHE RACCOGLIE IL CONSENSO DEI DELUSI DEL CENTRODESTRA,SI FORAGGIA DELLA SIMPATIA DEI BERLUSCONIANI MA RICEVE IN CAMBIO DONI ANCHE DA CHI OGGI, NEL CENTRODESTRA, ODIA BERLUSCONI CON TUTTO SE STESSO E NON VUOLE VOTARE FRANCESCO STORACE,ESPONENTE DELLA VECHIA OLIGARCHIA PARTITICA.IL MIR A DIFFERENZA DI ALTRI PARTITI GRANDI E PICCOLI,CONTA SU UNA PRESENZA SUL TERRITORIO INEGUAGLIATA DA QUALSIASI ALTRA FORMAZIONE E LA VICINANZA CON LE PERSONE FARA' LA DIFFERENZA.

LA BATTAGLIA A ROMA,DEI NUOVI PARTITINI E' TRA OSCAR GIANNINO,I GRILLINI E IL MIR.GLI ALTRI SONO SCATOLE VUOTE,BRAND PUBBLICITARI RIBOLLITI CON L'INNESTO DEI VECCHI NOMI DELLA ....



Leggi la notizia

Election day. La campagna elettorale fatta di scandali e di promesse spumeggianti.L’economia reale in ombra. Il lavoro oppresso dalla stagnazione.La povertà relegata. I discorsi programmatici confusi e contraddittori. L’innominato di Arcore compra Balottelli. Sessanta milioni di euro tanto costa l’acquisto.I tifosi del Milan esultano. Panem et circenses. La plebe del tifo porta voti. L’istinto politico del presidente. La grande proletaria rimane seduta attonita. Non reagisce allo scandalo quello vero della ricchezza nelle mani di pochi.L’antico adagio i ricchi sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri.Forse la ragione dell’assenteismo elettorale è questa. Il voto inutile che non cambia il rapporto sociale.La Cgil è l’unico sindacato che si è posto il problema del lavoro con un ....

Leggi la notizia

<< - Pagina 5 di 28    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 ] - >>