Roma 15 ottobre 2010 (Corsera.it)

Sono convinto che Concetta Serrano sia andata a trovare la sorella Cosima,su consiglio degli investigatori,per depistare il sospetto dei familiari di Michele,che gli inquirenti stessero indagando su di loro,all'interno del nido del Mostro,nella sua stessa famiglia.Quella che ormai assume una connotazione precisa anche nelle parole dell'avv.Daniele Galloppo:"Michele Misseri mente, vuole coprire... 



Leggi la notizia

TARANTO- L'hanno portata via incappucciata per evitare telecamere e giornalisti. Sabrina Misseri, la cugina 25enne di Sarah Scazzi, è stata condotta negli uffici dei carabinieri della Compagnia di Manduria per essere ascoltata come «persona informata dei fatti». A quanto pare, il suo interrogatorio era previsto da tempo. La novità, però, è che stavolta è assistita da un avvocato. Poco dopo anche Michele Misseri, lo zio reo confesso dell'omicidio della nipote, è stato condotto nella caserma dei carabinieri. Gli inquirenti potrebbero avere deciso di mettere a confronto padre e figlia. Il legale di Sabrina, tuttavia, se l'è presa con l'attenzione che gli organi di informazione su questa vicenda.

Leggi la notizia

Roma 15 Ottobre 2010 (CORSERA.IT)

Colpo di scena,ma non tanto,Corsera.it aveva anticipato che le investigazioni portavano in una direzione precisa.L'avvocato difensore parla di "follia mediatica" ma le contraddizioni tra i due racconti del padre e della figlia non combaciavano in molte parti.

TARANTO- L'hanno portata via incappucciata per evitare telecamere e giornalisti. Sabrina Misseri, la cugina 25enne di Sarah Scazzi, è stata condotta negli uffici dei carabinieri della Compagnia di Manduria per essere ascoltata come «persona informata dei fatti». A quanto pare, il suo interrogatorio era previsto da tempo. La novità, però, è che stavolta è assistita da un avvocato. Poco dopo anche Michele Misseri, lo zio reo confesso dell'omicidio della nipote, è stato condotto nella caserma dei carabinieri. Gli inquirenti potrebbero avere deciso di mettere a confronto padre e figlia. Il legale di Sabrina, tuttavia, se l'è presa con l'attenzione che gli organi di informazione



Leggi la notizia

TARANTO - Michele Misseri, l'uomo che ha confessato di aver ucciso la nipotina Sarah Scazzi, si trova assieme al suo avvocato d'ufficio Daniele Galoppa nella sua abitazione di via Deledda ad Avetrana. L'uomo è stato prelevato dalla sua cella nel carcere di Taranto. Misseri è accompagnato...

Leggi la notizia

Avetrana 15 Ottobre 2010 (Corsera.it)

Si stringe il cerchio intorno alle dichirazioni di Sabrina Misseri e dell'amica Mara Spagnoletti.La tenaglia degli inquirenti punta dritto ai principali sospettati,gli eventuali complici sulle scena del delitto.Ci sembrava impossibile a noi del Corsera.it che gli inquirenti non avessero sigillato la cantina mattatoio dello Zio Michele Misseri.Luogo che probabilmente è disseminato di tracce vere e che con tutta probabilità nasconde i segreti della vita di Michele Misseri e forse anche quella di un serial killer.Ma questa...



Leggi la notizia

A margine della tumulazione avvenuta intorno alle 14.30, nello stesso orario della presunta morte di Sarah, il sindaco di Avretana incontrando i giornalisti ha detto: "Siamo riusciti a tempo di record a creare questa struttura che ospiterà i resti di Sarah, una tomba all'entrata del cimitero perchè Avetrana non vuole dimenticare neanche quando si spegneranno i riflettori su questa tragica vicenda". I marmi, il cemento, il pietrisco e tutto quello che è servito a costruire la tomba di Sarah sono stati donati gratuitamente dai tanti

Leggi la notizia

Avetrana 14 Ottobre 2010 (Corsera.it)

Sarah Scazzi è stata uccisa in una ventina di minuti.Tanto è durata la dinamica dell'omicidio,che renderebbe inattendibile,secondo gli inquirenti, il racconto di Sabrina,la figlia di Michele Misseri.Infatti i venti minuti andrebbero sommati a quanti altri minuti,circa quindici,Sarah avrebbe impiegato a percorrere la strada che la divide da casa dei Misseri.Una lunga attesa di ...



Leggi la notizia

BARI - I carabinieri del Reparto investigazioni scientifiche (Ris) Roma hanno trovato tracce di impronte digitali di diverso tipo sul cellulare di Sara Scazzi. Lo si è appreso da fonti investigative.

CONSEGNATO DALLO ZIO OMICIDA - Il telefonino della 15enne di Avetrana, uccisa dallo zio reo confesso Michele Misseri il 26 agosto scorso, venne consegnato ai carabinieri dallo stesso omicida, privo di batteria il 29 settembre. L'uomo disse, per depistare gli investigatori, di averlo trovato casualmente vicino a rami e foglie secche bruciate in un podere in cui aveva lavorato la sera prima. (Fonte Ansa)



Leggi la notizia

Avetrana 14 Ottobre 2010 (Corsera.it)

Sabrina e Michele non erano insieme nelle dure ore successiva all'omicidio di Sarah Scazzi.Gli inquirenti hanno rilevato dai tabulati telefonici che i due cellulari non hanno agganciato le stesse celle telefoniche.Un particolare di poco conto,poichè ormai è di dominio pubblico che i cellulari sono individuabili grazie alle cosidette celle.Il complice di Michele Misseri potrebbe aver lasciato il cellulare a casa proprio per crearsi un alibi per il delitto.(CORSERA.IT)

AVETRANA (Taranto) - Possibile svolta nelle indagini sull'omicidio di Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana assassinata il 26 agosto scorso dallo zio Michele Misseri, reo confesso. Dai tabulati telefonici è emerso che nelle due ore successive alle 14.30 del giorno del delitto della quindicenne padre e figlia non sono mai...



Leggi la notizia

Avetrana 14 ottobre 2010(Corsera.it)

I dubbi forse cominciano a lacerare anche la mente della mamma di Sarah Scazzi,Concetta Serrano.Quei dubbi che sono evidenti nella ricostruzione della dinamica dell'omicidio,quei dubbi che sono ben presenti nella testa degli inquirenti.

Taranto, 14 ott. (Apcom) - Concetta Serrano Spagnolo, la madre di Sarah Scazzi, ieri per la prima volta dopo il ritrovamento del cadavere della figlia ha parlato, spiegando che al momento non se la sente di tornare ad avere rapporti con la famiglia del cognato Michele Misseri, l'uomo ...



Leggi la notizia

Roma 14 Ottobre 2010 (Corsera.it)

L'avvocato difensore di Zio Michele Misseri,quello d'ufficio,Daniele Galoppo,sostiene che il Mostro in realtà ha mentito,per coprire una "persona a cui vuole molto bene".Il giovane avvocato è convinto di quello che dice e forse dobbiamo credere a lui,che è l'unico che fino adesso vede e frequenta Michele Misseri insieme agli inquirenti.Se ritorniamo sulle scena del delitto,vi appaiono soltanto tre persone conosciute :Michele Misseri,sua figlia ...



Leggi la notizia

Avetrana 13 Ottobre 2010(Corsera.it)

Il dubbio che molti indizi porterebbero ad un colpo di scena nelle indagini sull'omicidio di Sarah Scazzi.Un colpo di scena che se confermato ribalterebbe ogni tesi accusatoria.

Si apre lo scenario di un delitto passionale,avvenuto per vendetta o gelosia.Secondo l'avvocato difensore,Michele Misseri starebbe mentendo al fine di "coprire qualcuno a cui vuole molto bene." Sostiene l'avvocato penalista che "lo Zio Michele è da sempre persona votata al sacrificio."

"Michele mente, soprattutto per le fasi dell'omicidio". ne è convinto Daniele Galoppa, avvocato d'ufficio...



Leggi la notizia

Avetrana 13 Ottobre 2010 (Corsera.it)

Melodie e canzoni che sono anche sentimenti,possono far conoscere il profondo dell'anima di una persona.Qualcuno ha ascoltato quelle parole,ne siamo certi e ha conservato le cuffie del telefonino,come un cimelio,un ricordo,il ponte per stare con lei,tornare a trovarla.Chi ha strappato dalle mani di Sarah Scazzi il suo telefonino,voleva...



Leggi la notizia

Avetrana 13 Ottobre 2010(CORSERA.IT)

Delitto Sarah Scazzi,nella dinamica dell'omicidio,le versioni rilasciate dallo Zio Michele Misseri e dalla cugina Sabrina Misseri,non corrispondono,anzi si contraddicono.Il telefonino non era nelle mani di Sarah quando squillava,perchè il complice dell'assassino se ne era impossessato,prima ....



Leggi la notizia

Avetrana 13 Ottobre 2010 (CORSERA.IT)

E' chiaro che l'assassino si voleva impradronire del corpo di Sarah,ma forse anche della sua anima,di qualcosa che non sarebbe mai potuto essere,una bella ragazza con un futuro roseo davanti a sè.Forse il movente di questo omicidio insieme è anche odio,gelosia,vendetta cieca.L'assassino ha conservato il telefonino,forse per ascoltare le canzoni di Sarah,...



Leggi la notizia

<< - Pagina 42 di 68    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 ] - >>