Niente di meno inverosiile potrebbe accadere in Italia come nella scena descritta nel nostro titolo.(Corsera.it) Commenta su instagram:#corriere #corrieredellasera #corsera

"Il nostro paese non ha nulla a che invidiare a nessun paese al mondo" e "il sistema di prevenzione anti terrorismo sin qui ha retto". Lo ha detto il ministro dell'Interno Angiolino Alfano nella tradizionale conferenza stampa di Ferragosto. "Nelle carceri c'è il rischio di radicalizzazioni e noi abbiamo lavorato per ridurlo". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, nella tradizionale conferenza stampa di Ferragosto.

Contro il pericolo delle radicalizzazioni nei penitenziari è stato realizzato un programma complesso, fatto non solo di sanzioni, per evitare che si propagasse, ha spiegato Alfano, e il lavoro fatto "sta dandomi suoi frutti".



Leggi la notizia / Video

Web news .Da quando Cairo ha comprato RCS Corriere della Sera il fratello minore Corsera.it ha messo su i muscoli grazie al suo editor Matteo Corsini ."Abbiamo immaginato un Corsera tutto in inglese perche' gli italiani nel mondo sono oltre 60 milioni e ormai i siti di news devono rivolgersi ad un pubblico internazionale"." In un mondo in cui predomina l'apparenza noi del Corsera non siamo da meno " ."Il mondo moderno e' dominato dai social network dalle realta' suggestive che personaggi come Fabrizio Corona o Gianluca Vacchi offrono al pubblico ogni giorno.Noi dobbiamo diventare l'editore di questa nuova realta'."

Capo redattore della versione inglese proprio la figlia Domitilla Corsini blogger di stupidsparkles.com un fashion blog attivo nel web marketing e consulenza strategica aziendale.

(nella fotografia l'editor del Corsera.it Matteo Corsini ) 



Leggi la notizia

Japan's Emperor Akihito has said he fears age and deteriorating health mean he is finding it difficult to continue in his role.

The revered 82-year-old emperor's comments came in his second-ever televised address to the public.



Leggi la notizia

La Corte di Cassazione ha dato il via libera ufficiale sulle firme raccolte dai Comitati per il Sì al referendum sulla riforma costituzionale. Ora il governo avrà 60 giorni per fissare la data della consultazione.

Leggi la notizia

La pm Simona Merra lascia l'indagine del disastro ferroviario di luglio in Puglia. Lo ha comunicato il procuratore di Trani, Francesco Giannella, dopo le polemiche suscitate dalla foto scomoda pubblicata sul "Giornale", che la ritrae in atteggiamenti confidenziali con il difensore di uno degli indagati del caso, l'avvocato Leonardo De Cesare. "Pur ribadendo la sua correttezza - scrive Giannella - la dottoressa ha deciso" di abbandonare l'incarico.

Leggi la notizia

 Caridi può essere arrestato: il Senato ha dato il via libera alla misura per il senatore Gal, dopo che ieri  la Giunta per le immunià aveva dato l'ok alla richiesta (12 voti a favore, 7 contrari e un astenuto) trasmessa dai magistrati di Reggio Calabria che accusano il senatore di essere al vertice della cupola segreta della 'ndrangheta. Pd, M5S e Lega avevano votato 'sì', FI, Gal e Idea 'no', Andrea Augello (Cor) si era astenuto e Dario Stefano (Misto) e Nino D'Ascola (Ncd) non avevano votato.

Leggi la notizia

Il fermato voleva recarsi in Siria per unirsi alle fila di Jabat al Nusra, legato al rapimento delle volontarie Greta Ramelli e Vanessa Marzullo Sei avvisi di garanzia. Una delle moschee frequentata da Giuliano Delnevo, l'italiano jihadista ucciso in Siria nel 2013Tre imam indagati. E un giovane siriano, Mahmoud Jrad, arrestato a Genova per associazione e arruolamento con finalità di terrorismo. 



Leggi la notizia

Dapprima l'adesione ideologica allo Stato Islamico e la condivisione delle azioni commesse da diverse organizzazioni terroristiche della galassia jihadista, poi la dichiarazione di essere intenzionato ad aderire al jihad mediante un atto di martirio, sostenendo anche di essere a conoscenza della possibilita' di reperire materiale per la costruzione di ordigni esplosivi, utilizzando precursori in libera vendita. Tra i potenziali obiettivi ci sarebbe dovuta stare una rivendita di alcolici da colpire con armi da fuoco e militari. 

Leggi la notizia

Roma, 30 lug.- E' morta l'attrice Anna Marchesini, 63 anni. Ad annunciarlo, il fratello Gianni in un post su facebook: 'Prima che lo sappiate da quel tritacarne dell'informazione, tengo a dirlo io. Ora, in questo momento e' morta mia sorella, Anna Marchesini. Grazie a tutti - conclude - Non saro' in grado di rispondervi' .Ha fatto ridere per le sue performance, ma ha anche commosso per la sua forza. 



Leggi la notizia

E' morta Marta Marzotto. La stilista si è spenta stamattina a Milano, aveva 85 anni. A darne notizia la nipote Beatrice Borromeo, con un tweet di addio alla amata nonna. "Ciao nonita mia", ha scritto pubblicando una foto. Già da diversi giorni era ricoverata nella clinica La Madonnina, dove è morta. "Marta Marzotto se n'è andata stamattina nel sonno dopo una breve malattia. Era serena e circondata dai figli e dai nipoti che negli ultimi mesi sono stati sempre con lei, testimoni dell'allegria, ironia e generosità che l'hanno accompagnata fino all'ultimo momento". Questo il messaggio della famiglia.

Leggi la notizia

Barbados la nuova collana multiuso della collezione Les Visionnaires a soli 199.99 euro.

Esotica, intrigante e luminosa. La Barbados è una delle collane più particolari della collezione. Infatti, è composta da due collane indipendenti e utilizzabili in modo singolo, unite a loro volta da una spilla rimovibile.

L'aspetto visionario delle collane multiuso , risiede nella versatilità del prodotto. Dando a chi le mette la libertà e la possibilità di scegliere come indossarla.

Infatti, l'approccio innovativo multiuso, ci permette di esprimere la nostra creatività, indossando la stessa collana come fosse un'accessorio diverso ogni giorno! Barbados e' in esclusiva su www.stupidsparkles.com oppure prenotala su info@stupidsparkles.com

Materiali

• Swarovski

• Filato in Cotone Italiano 100%

• Pietre semi preziose grezze 

• Spilla in passamaneria removibile



Leggi la notizia

Energica e colorata come Caracas, la città del Venezuela. Perfetta per chi ama i colori stravaganti e non ha paura di osare con la creatività. Se ami ballare all'aperto e i festival dedicati alla musica, questa collana fa decisamente per te.

L'aspetto visionario delle collane multiuso , risiede nella versatilità del prodotto. Dando a chi le mette la libertà e la possibilità di scegliere come indossarla.

Infatti, l'approccio innovativo multiuso, ci permette di esprimere la nostra creatività, indossando la stessa collana come fosse un'accessorio diverso ogni giorno! In vendita in esclusiva su www.stupidsparkles.com 

Materiali

• Swarovski

• Filato in Cotone Italiano 100%

• Pietre semi prezziose grezze

• Passamaneria in Cotone Italiano 100%



Leggi la notizia

 

A gladiator-banning edict was passed by interim mayor, Francesco Paolo Tronca, in November, but expired in June, prompting scores of men to don ancient armour, tufted helmets and leather sandals in a bid to find their fortune on the streets of the Eternal City.

But Raggi, who is determined to clean-up Rome's image, wasted no time in banishing the illegal gladiators once more during her first council meeting on Tuesday.

 



Leggi la notizia

Due stazioni, quella Centrale di Monaco di Baviera (la Hauptbanhof) e quella di Pasing, sono state chiuse ed evacuate poco prima della mezzanotte fra il 31 dicembre e il 1° gennaio, dopo l’allarme lanciato dalla polizia che su Twitter e Facebook ha comunicato di essere in possesso di informazioni sulla «seria e imminente minaccia di un attacco terroristico». «Dopo aver valutato la situazione abbiamo iniziato ad evacuare le stazioni dei treni e chiesto a tutti i cittadini di stare lontani dai luoghi affollati» ha spiegato il portavoce della polizia Werner Kraus all'Associated Press. Una minaccia confermata, alla Bbc, dal ministro dell’Interno della Baviera: «Si temeva che attentatori suicidi dell’Isis potessero colpire una delle due stazioni di Monaco chiuse venerdì sera». Il capo della polizia ha aggiunto che informazioni ricevute parlavano di cinque o sette militanti. Nella nottata sono state convocate tutte le forze di polizia del Sud della Baviera, in azione anche le forze speciali: 550 gli uomini impiegati. Le stazioni sono state passate al setaccio dalla polizia, chiuse e poi riaperte, sabato, intorno alle 4 di mattina, come ha annunciato dalle forze di polizia in un tweet. La polizia bavarese ha anche voluto ringraziare tutti «per essere rimasti calmi e per aver compreso le misure adottate» sottolineando che l’allarme è stato diramato perché «non era possibile escludere rischi per la popolazione».

Leggi la notizia

<< - Pagina 3 di 28    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 ] - >>