Roma 9 Maggio 2010 (Corsera.it)

Ladri peggiori dei socialisti.L'appalto per il restauro degli uffici è costato 29 milioni di euro è finito nelle mani del parrucchiere di Sandro Bondi,Riccardo Miccichè,36 anni,fratello del responsabile tecnico dell'impresa Giusylenia,che come scrivono i ROS è "inserita in un contesto criminale finalizzato alla gestione dei lavori pubblici." Lo stesso Miccichè Riccardo diventa anche rappresentante della struttura del G8 della Maddalena.La sera del 22 dicembre del 2009,l'uomo forte del Gabinetto del ministro Sandro Bondi,tal "Salvo Nastasi,comunica ad Angelo Balducci la distribuzione degli incarichi....



Leggi la notizia

ROMA - Sarà una domenica di passione per i voli nei cieli italiani. Questo attende il trasporto aereo stando alle previsioni del Vaac, il Centro di controllo europeo delle polveri vulcaniche per la sicurezza del volo. La nuova nube di cenere generata dall'eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajokul, dopo aver tormentato gli aeroporti della penisola iberica, è arrivata sullo spazio aereo italiano. E l'Enac ha annunciato la chiusura di tutti gli scali del Nord Italia fino alle 14 di domani, a eccezione di quelli dell'Italia nordordientale, vale a dire Venezia, Trieste e Rimini. 

Leggi la notizia

Roma 9 Maggio 2010 ore 7,42 aggiornamenti in tempo reale(corsera.it)

Ecco la Mappa interattiva della nube vulcanica e di cenere sopra la penisola e l'impatto che si attende nelle prossime ore sulla penisola.Secondo l'Enac la nube di cenere è ormai sopra l'Italia.Stop ai voli fino alle 14.00,forse rimangono aperti aereoporto di Trieste e Venezia.Caos in Spagna con diversi aereoporti chiusi.



Leggi la notizia

2010-05-09 07:38:00

(ANSA) - ROMA, 8 MAG - L'Enac ha disposto la chiusura dellospazio aereo del Nord Italia oggi dalle ore 8 alle 14. Nonchiuderanno Venezia, Trieste e Rimini. Il bollettino diEurocontrol ha evidenziato la presenza di cenere vulcanica nellospazio aereo indicato, non compatibile con i parametri disicurezza. 'L'ultimo bollettino di Eurocontrol - afferma ilministro Matteoli - ha imposto la chiusura degli scaliaeroportuali del nord Italia. Si conta di poterli riaprire altraffico nella tarda mattinata'.



Leggi la notizia

CORSERA.IT PISA 9 MAGGIO 2010 .ENAC/TEMPESTA NUBE VULCANICA/ITALIA NORD CENTRO/ANTICICLONE ATLANTICO/CORRENTI NORD EST.

A spingere la nube di cenere verso la penisola - spiega il Centro di controllo europeo delle polveri vulcaniche (Vaac) - è stato il gioco delle correnti aeree in quota. Favorite da un'area anticiclonica sull'alto Atlantico e da un'area depressionaria a ridosso della penisola iberica, le correnti saranno dirette da nord verso sud, dall'Islanda alla Spagna, e poi da ovest sud-ovest verso est nord-est, cioè dalla Spagna in direzione dell'Italia. La situazione non sembra destinata a cambiare nei prossimi giorni. Sono quindi attesi nuovi disagi per i passeggeri aerei, dopo quelli registrati anche oggi per via della cancellazione di 5.000 voli e dei ritardi causati dalla restrizione della 'fly-zone', in particolate ai voli transatlantici riprogrammati per evitare la nube.



Leggi la notizia

MILANO - Cancellati 298 voli negli scali di Linate a Malpensa. Lo stop si protrarra', ha comunicato l'Enac, fino alle 14. A Malpensa si e' ricreata la stessa situazione vissuta un paio di settimane fa in occasione del primo stop dei voli sempre in conseguenza dell'eruzione vulcanica. Migliaia di passeggeri sono in attesa di capire se e quando partiranno. (RCD)

Leggi la notizia

Corsera.it Roma Fiumicino 9 Maggio 2010 ore 12.07.ENAC/FIUMICINO/STOP VOLI/SITUAZIONE AGGIORNATA.

CANCELLAZIONI - Non mancano, probabilmente per la mancata rotazione degli aeromobili, cancellazioni per Palermo, Basilea, Lisbona, Londra, Atene, Amsterdam, Praga, Madrid. Alle 11 sono 84 in totale, tra arrivi e partenze, i voli cancellati all'aeroporto di Fiumicino. Nel dettaglio, 39 in arrivo e 45 in partenza.
Allo scalo di Ciampino, sono invece 2 le cancellazioni in arrivo e 2 in partenza.



Leggi la notizia

Corsera.it 9 Maggio 2010 .

Siamo in piena Tangentopoli bis.Presto Vittorio Feltri sarà disoccupato.I suoi padroni sono nei guai.

Cadono ad una ad una le colonne su cui poggiava il Tempio del Governo di Silvio Berlusconi.Dopo Clauio Scajola,colpito dall'infamia di una regalia milionaria,adesso tocca a Sandro Bondi,il cui dicastero avrebbe affidato ad un amico degli Anemone,un certo Riccardo Miccichè,l'appalto per la ristrutturazione degli Uffizi.Un compito delicato ad un raffinato parrucchiere della Capitale.

 

MILANO - «Oggi alcuni quotidiani danno il meglio di sè nell'esercizio di lordare anche la mia onestà. Avrò il tempo per medicare le ferite alla mia onorabilità che, attraverso alcuni articoli, mi sono state inferte. Nel frattempo, desidero rivendicare il merito di aver proceduto al commissariamento dell'area archeologica di Pompei, dei Fori Romani, di Brera e degli Uffizi».

 

LA REPLICA - È quanto dichiara il ministro dei Beni culturali, Sandro Bondi che replica così alla ricostruzione sull'affidamento degli appalti ad alcuni dei costruttori coinvolti nella cosiddetta inchiesta Grandi eventi. «Per quanto riguarda il Museo degli Uffizi, appena ho avuto conoscenza delle indagini della magistratura, ho revocato immediatamente il commissariamento per agevolare il lavoro della magistratura stessa, proprio perchè non ho nulla a che fare con faccende e faccendieri di cui si parla», sottolinea il coordinatore del Pdl.



Leggi la notizia

Roma 9 Maggio 2010

Deve essere davvero pericolosa questo Comitato d'affari che si muove all'ombra della Repubblica di San Marino.Raccoglie consensi trasversali e ha fermato forse l'inchiesta di De Magistris nell'inchiesta Why Not.Sbarazzarsi del segreto bancario della repubblica del Titano è ormai necessario per capire cosa succede in Italia.

San Marino] CRONACA - Terza puntata del giornalista Roberto Galullo in Agorà di IlSole24Ore, su Why not con addentellati alla cosiddetta Loggia di San Marino o Comitato d’affari di San Marino.
La si trova in “Guardie o ladri. Per scegliere ogni giorno da che parte stare”.
I magistrati si sono – per il momento - arresi anche a fronte del segreto opposto dal potentissimo sistema politico e bancario della Repubblica del Titano. La Procura di Catanzaro, aprite bene gli occhi, non ha escluso che a San Marino proliferi una Loggia massonica al centro di affari, (poco chiari sostiene De Magistris), ma semplicemente “è nell’impossibilità di dimostrarne l’esistenza”.



Leggi la notizia

MILANO - L'Europa gioca le sue carte per tentare di mettere in sicurezza la moneta unica e gli Stati che potrebbero essere oggetto di attacchi da parte della speculazione finanziaria. Ma il raggiungimento di un'intesa nelle ultime ore è diventato difficile. Un braccio di ferro sarebbe infatti in corso a Bruxelles e fra le capitali europee in cui i britannici, da una parte, e dall’altra la Commissione Ue con l’appoggio dei Paesi dell’Eurozona, discutono la base giuridica del «meccanismo europeo di stabilizzazione finanziaria» che ....

Leggi la notizia

Roma 4 Aprile 2010 (Corsera.it)

Fedele alle attese della vigilia, neanche in questa Veglia di Pasqua, da poco conclusa a san Pietro, papa Benedetto XVI ha fatto alcun accenno alla tempesta mediatica abbattutasi su di lui e sulla Chiesa cattolica dopo gli scandali dei preti pedofili. Il pontefice ha presieduto senza esitazioni la lunga celebrazione che anticipa la Pasqua di resurrezione, dedicando la sua omelia alle virtù taumaturgiche della fede e alla necessità di iniziarne il cammino rinunciando al peccato, inteso come «adorazione del potere», «cupidigia», «menzogna», «crudeltà» e «dissolutezza». La cerimonia si è aperta come di consueto con la benedizione del fuoco e l'accensione del cero pasquale. Poi, la suggestiva processione nel buio della basilica spezzato solo dalle candele, verso l'altare. Liturgia curata nei minimi particolari, con una grande attrice italiana, Giuliana Lojodice, a recitare le letture. Nell'omelia, pronunciata



Leggi la notizia

Roma 4 Aprile 2010 (Corsera.it)

Il signore è risorto.Il messaggio di Urbi et Orbi è l'augurio di Buona Pasqua.

Dobbiamo combattere quella cultura della morte che tende a diffondersi.

I Cristiani che soffrono la persecuzione come in Pakistan.



Leggi la notizia

Roma 21 Marzo 2010 (Corsera.it)

I fantasmi della tragedia greca erano intorno a Silvio Berlusconi ieri pomeriggio sul palco di Piazza San Giovanni.Erano i volti delle Patrizia D'Addario,dei Giampi Tarantini,dei Valerio Carducci e degli Angelo Balducci.Impalpabili ma presenti,con le loro storie grottesche,i sorrisi famelici,il disincanto della corruzione morale e affaristica del Governo di Silvio Berlusconi.Storie d'Italia che non lasciano adito a dubbi o a interpretazioni.Sul palco la ricchezza della Repubblica di Salò.Ai suoi piedi il popolo bue e cornuto,attanagliato dalla disperazione di...



Leggi la notizia

Roma 21 Marzo 2010 (Corsera.it)

Ha un diavolo per capello e l'incubo di Michele Santoro,ormai divenuto lo spauracchio della traballante maggiornaza di Governo,minata al suo interno dalla congiura di Gianfranco Fini,alleato del centro di Casini e Rutelli.Per Silvio Berlusconi non ci sarà alcun duello tv  con Pierluigi Bersani,capo dell'opposizione.Ogni tutela e garanzia dell'informazione democratica viene sistematicamente negata.Berlusconi Duce torna a casa!

Il Corriere della Sera.MILANO - «Non mi dispiace essere definito un capopopolo». Lancia una frecciata esplicita al leader del Pd Pier Luigi Bersani il premier Silvio Berlusconi, all'indomani della manifestazione a Roma. E fa sapere, a una settimana esatta dalle regionali, che non ritiene opportuno un confronto pubblico con il segretario dei democratici. «Non credo che sia opportuno in questo momento», spiega il Cavaliere, perché «le dichiarazioni quotidiane di Bersani nei miei confronti ci hanno fatto perdere la fiducia che si possa arrivare a un interscambio produttivo basato sulla realtà». Il vicesegretario del Pd Enrico Letta invita però il premier a cambiare idea sul faccia a faccia in tv.



Leggi la notizia

(AGI) - Roma, 20 mar. - "Salva la vita ad un bambino, marcia contro la Bonino", "Noi con Berlusconi, voi con i magistrati", "Siamo venuti fino a qua per chiedere liberta'". Sono solo alcuni tra gli striscioni che il popolo del Pdl porta in giro per Roma rispondendo alla chiamata di Silvio Berlusconi. Un lungo serpentone che va dal Circo Massimo fino quasi a Piazza San Giovanni, con bandiere italiane, cori azzurri e vessilli del Pdl. Gli slogan scanditi nella maggior parte sono per "la democrazia e il voto", ma anche contro i magistrati ("Rovina dell'Italia") e contro Santoro ("Via il talebano da Raidue"). In coda uno striscione contro i giudici che, a detta del popolo Pdl, hanno boicottato la lista Pdl nel Lazio: la burocrazia non ci da' ragione, la democrazia ci portera' in Regione", recita il cartello.

Leggi la notizia

<< - Pagina 16 di 28    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 ] - >>