Il Movimento 5 Stelle dovrebbe cambiare le regole del gioco e non lo fa,anzi vive della luce del leader Beppe Grillo che sul palco del raduno di Palermo presenta Davide Casaleggio ai militanti,come la benedizione al figlio del Re,una nuova incoronazione.Chi e' Davide Casaleggio se non il figlio scemo di Gianroberto Casaleggio? Sul palco di Palermo Beppe Grillo ha consacrato la dinastia dei Casaleggio quasi fossero esponenti di una monarchia assoluta che domina il popolo dei militanti del Movimento 5 Stelle.Assistiamo alla formazione di un movimento politico costituito da un leader misogino e uno scemo figlio del Re, che gli succede per dinastia non per merito.

 

 



Leggi la notizia

Nel giorno conclusivo dellakermesse cinquestelle a Palermo, fa la sua comparsa online il secondo capitolo di "Supernova-Come è stato ucciso il M5s", il libro-pamphlet che svela i segreti e i veleni del Movimento, scritto a quattro mani dai due fuoriusciti Nicola Biondo e Marco Canestrari. La nuova puntata - scaricabile solo da chi ha fatto una sottoscrizione al crowdfunding degli autori - si intitola "Il golpe di Davide", e descrive la rapida ascesa del figlio di Gianroberto Casaleggio che ha preso in mano le redini dell'azienda di famiglia, la Casaleggio Associati.

Leggi la notizia / Video

Il Sì al referendum costituzionale ha un nuovo sostenitore: si tratta dell’ambasciatore americano in Italia John Phillips, secondo il quale la vittoria del No «sarebbe un passo indietro per gli investimenti stranieri in Italia». Phillips è intervenuto a un incontro sulle relazioni transatlantiche organizzato a Roma all’Istituto di studi americani. «Quello che serve all’Italia è la stabilità e le riforme assicurano stabilità, per questo il referendum apre una speranza. Molti Ceo di grandi imprese Usa guardano con grande interesse al referendum. La vittoria del Sì sarebbe una speranza per l’Italia, mentre se vincesse il No sarebbe un passo indietro», sottolinea l’ambasciatore ricordando che il presidente del Consiglio andrà negli Stati Uniti il 18 ottobre, in occasione della cena di Stato offerta alla Casa Bianca dal presidente Usa Barack Obama.

Leggi la notizia

E sempre sul capitolo referendum, duro attacco di Luigi Di Maio al premier Matteo Renzi. Il vicepresidente della Camera lo definisce «il più grande provocatore del popolo italiano, un presidente non eletto, senza alcuna legittimazione popolare, che sorride mentre le persone soffrono». 

Leggi la notizia

Luigi di Maio detto anche il Viscido.Viscido e' viscido e si vede ad occhio nudo,bugiardo e' bugiardo e lo abbiamo visto sull'affaire Paola Muraro,ignorante e' ignorante e i post di oggi che colloca Pinochet in Venezuela la dice lunga su questo bifolco che intedeva guidare il Movimento 5 Stelle.E' uno dei triunviri misogini del direttorio di Beppe Grillo, che alcuni mesi orsono voleva assurgere niente di meno che a Premier del paese.Ha la faccia di tolla dell'imbonitore televisivo,uno che sta con il M5S per interesse personale,maniacale cura della sua estetica,un guitto dei bassifondi dei quartierei spagnoli.Di lui Beppe Grillo ha detto " non siamo perfetti anche noi ogni tanto facciamo qualche cazzata" . Ma Luigi di Maio non ha fatto alcuna cazzata,Paola Muraro era indispensabile per creare l'ìnnesto con i poteri forti.Un messaggio in codice per chi deve aprire i cordoni della borsa."Il Movimento 5 Stelle chiude un occhio ,e' capace di farlo come ed esattamente i democristiani di un tempo." La Virginia Raggi a sindaco di Roma e' l'invito a nozze tra i furbastri del Movimento 5 Stelle e la politica italiana .E' il segno dei tempi,Luigi di Maio e' un cabarettista sceso in piazza per recitare la sua farsa di politico impegnato.Come Arnaldo Forlani,Bettino Craxi,Giulio Andreotti,difende la sua corrente politica e vuole scalare il potere,non gli interessa niente altro.Luigi di Maio e' un viscido,un imbonitore,un bugiardo e un ignorante.Di questo siamo sicuri.

Leggi la notizia

Olimpiadi 2024 no Grazie ! Questo e' lo slogan del movimento 5 stelle sulle olimpiadi romane,il delirio di un manipolo di pazzi irresponsabili.Le Olimpiadi del 2024 costituiscono per Roma un'occasione direi unica per dare impulso economico alla citta',ma sopratutto risollevare il mercato immobiliare intrappolato dalla politica monetaria europea,la crisi economica,la tassazione micidiale.Roma e' nel caos da quasi tre anni,il mercato immobiliare scende senza soluzione di continuita',con conseguenze nefaste non soltanto per gli operatori del settore ma per l'intero indotto.Immaginare che le Olimpiadi 2024 siano la mangiatoia per i soliti noti,non fa altro che farci pensare che la pubblica amministrazione non sia in grado di controllare se stessa,di rendersi utile al paese.

Leggi la notizia

Beppe Grillo dovra' farsene una ragione la sindaca di Roma e' Virginia Raggi non il comico genovese.Il suo atteggiamento mi irrita profondamente come cittadino come imprenditore romano.Beppe Grillo e' invaso dal furor mediatico e con lui il triunvirato dei pazzi misogini affetti da eccitazione del potere temporale.A Roma c'e' un Sindaco ed e' Virginia Raggi a lei lo scettro del comando a lei le scelte a lei la politica della citta'. Virginia Raggi ha vinto le elezioni, e' lei la star politica in questo momento e i suoi consulenti sono molto bravi.Beppe Grillo deve fare un passo indietro o si brucera' anche lui come ha fatto quel bamboccione di Luigi di Maio,che da aspirante premier potra' adesso andare a lavare le latrine dei bagni pubblici delle Terme di Caracalla.Virginia Raggi ha vinto le elezioni a sindaco di Roma per via dell'entusiasmo popolare ,per l'appoggio del movimento 5 stelle,ma diamo a Cesare cio' che e' di Cesare: Virginia Raggi e' una star della politica italiana,bravissima,carismatica,buca lo schermo.Beppe Grillo guru, santone, misogino, impazzito di invidia che si mischia alla rabbia di non poter controllare l'adepto che ha superato di gran lunga il padre padrone, deve farsi da parte,insomma non rompere i coglioni.Virginia Raggi sara' un ottimo presidente del consiglio.(Corsera.it) 

Leggi la notizia

Virginia Raggi batte Matteo Renzi nel gradimento degli elettori per il ruolo di Premier.Non c'e' che dire la neo sindaca Virginia Raggi piace ai romani ma a tutti gli italiani.Semplice,asciutta nelle sue risposte,la relazione con il figlio piccolo a cui non rinuncia per andare in Vaticano e' un fatto importante,delinea il confine tra politica e famiglia.Ha fatto bene .Virginia Raggi inoltre non e' una politica di professione e neanche un comico ,tutti gli italiani sanno che e' scivolata dentro un frullatore e i suoi oppositori politici si sono congiunti per cercare di farla cadere dallo scranno di sindaco.Parlo di desrta e sinistra la Moretti e la scalcagnata Renata Polverini,che al cospetto della Virginia Raggi appaiono come due sciacquone del popolino becero e riottoso.Virginia Raggi e' una star meditica in poche settimane ha messo in scaccomatto il Movimento 5 Stelle,all'angolo il triunvirato che con lei non sa che pesci pigliare.Ma sopratutto Virginia Raggi ha il potere in mano,comanda e il suo sguardo beffardo ha detto una sola cosa : "sono pronta ".Bene il popolo romano attende la sua Regina. (Corsera.it)

Leggi la notizia

Beppe Grillo e il suo direttorio tutto al maschile gioca ad incularella con la neo sindaca Virginia Raggi.Non e' vero che Beppe Grillo abbia urlato : " quella e' pazza " , ma in maniera piu' brutale " adesso ce la inculiamo noi quella ragazza". Sono passate poche ore e il leader del Movimento 5 Stelle e' passato al contrattacco, dal suo blog ha sparato la bordata pesante sulle funzioni di governo del Sindaco di Roma : "No alle Olimpiadi del 2024 " . Beppe Grillo taumaturgo, misogino, capo popolo non ci sta a farsi superare in celebrita' da un suo adepto,una miliziana,che nel giro di poche settimane e' diventata una star mediatica, la sola politica del movimento che ha assunto una carica istituzionale importantissima,quella di sindaco della Capitale d'Italia.E' lei la regina del Movimento 5 Stelle e Beppe Grillo se ne e' accorto forse troppo tardi.



Leggi la notizia

Non comprendo piu' se ad agitare le acque della politica italiana sia ancora Silvio Berlusconi nelle sembianze di Beppe Grillo.Il ballo erotico tribale del Bunga Bunga e' sempre lo stesso: c'e' un capo che vuole comandare e chi non si allinea viene sottoposto al Bunga Bunga ,che per dirla in gergo scurrile l'inculata,la punizione per i sottoposti ribelli.Tra Beppe Grillo e Silvio Berlusconi cambia il metodo,ma la logica e' sempre la stessa,per Silvio Berlusconi vi e' la raffinata tecnica del kamasutra (impartito a tutte le sue seguaci politiche) e per Beppe Grillo i pompini a gogo'.

 



Leggi la notizia

Comune di Roma giunta Virginia Raggi.Beppe Grillo passa al contrattacco dopo essere stato in trincea per sette lunghi giorni. “I media italiani sono l’oppio dei popoli”, si legge in un post pubblicato sul blog. “L’accanimento mediatico di giornali e telegiornali di regime contro il Movimento 5 Stelle serve a coprire i dati economici che mostrano un Paese che va a rotoli. Una strategia che non può durare a lungo. La ripresa non esiste e non è mai esistita, la crescita è zero nonostante gli annunci dei bugiardi di governo”.

Leggi la notizia

La Virginia Raggi e' ormai al centro dell'attenzione degli interessi della citta' di Roma.Interessi milionari, come la gestione dei rifiuti dei cittadini romani, miliardi di euro, un immenso tesoro capace di far tremare le gambe agli onesti degli onesti.Far rientrare sotto l'ala protettiva del sindaco di Roma,la discarica di un imprenditore privato, equivale in soldoni,come ad un buono presenza da 50 milioni in un paradiso fiscale delle Cayman. Gestire questo rientro, per uno studio legale esperto in vicende extraterritoriali, diventa un gioco da ragazzi. .Lo scenario del monopoli romano e' presto fatto,ma i protagonisti sono giovani e inesperti,dunque perfetti per giocare alla commedia dell'illusione del buon governo e della buona politica.



Leggi la notizia

ROMA «Ma no, non parlerei di malessere. Diciamo che chiedono chiarimenti». Paolo Ferrara svolge il suo ruolo di capogruppo del Movimento 5 Stelle e quindi deve minimizzare e spegnere l'incendio. Ma tra i consiglieri comunali di M5S c'è insofferenza per i super stipendi concessi a capo di Gabinetto (193mila euro annui) e capo della segreteria politica del sindaco Virginia Raggi (120mila euro, il triplo di quanto guadagnava come funzionario comunale).

COMMENTA SU INSTAGRAM: MATTEOCORSINI_ #CORSERAMAZAGINE #CORRIEREDELLASERA #CORRIERE #VIRGINIARAGGI #RAGGISINDACO #MOVIMENTOCINQUESTELLE #M5S



Leggi la notizia

Donald Trump on Thursday escalated his attack on President Barack Obama, doubling down on his accusation that he’s a founder of the Islamic State and claiming that both Obama and Hillary Clinton remain the terrorist group’s most valuable players.

The inflammatory accusation comes as Trump has set off another round of hand-wringing within the Republican Party, returning to his freewheeling ways after the GOP convention with overtures for Russia to hack Clinton’s emails, attacks on the Muslim-American family of a fallen war hero, and a suggestion that “Second Amendment people” are the only ones who can stop Clinton.



Read more: http://www.politico.com/story/2016/08/trump-obama-clinton-islamic-state-226901#ixzz4H29pL0H4 
Follow us: @politico on Twitter | Politico on Facebook


Leggi la notizia

«Vediamo giorno per giorno», dice Paolo Ferrara, capogruppo M5S in Aula Giulio Cesare. La difesa “a oltranza” di queste ore dell’assessora all’Ambiente Paola Muraro si porta dietro una postilla che tradisce la preoccupazione del Movimento.

Leggi la notizia

Pagina 1 di 69    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 ] - >>