Corsera Instagram  The Dark DJ by Jena,vivere nell'era dei social network.Corsera.it The Dark DJ cronista del mondo iperreale di Blade runner....

Per un magazine come Corsera la sola strada per la sopravvivenza e' immergersi nella burrasca dei social network e noi sappiamo cosa siano,tigri caparbie che soltanto pochissimi sanno fronteggiare.Una battaglia inusuale per giornalisti e direttori di testata italiani,ma sopratutto un acquario in cui compaiono all'improvviso squali come Gianluca Vacchi ,forse uno degli interpreti di maggior successo dei social network italiani .Non c'e' dubbio che l'imprenditore bolognese socio della IMA e' al momento il Re di Instagram con oltre 3,7 milioni di seguaci che rendono i suoi balletti della Pioggia ,feste divinatorie per qualsiasi brand, che intendesse innescare vendite esplosive per i suoi prodotti.Immaginate che su Instagram #Corriere della Sera e' presente soltanto 2.300 volte.



Leggi la notizia / Video

Giornalismo in Italia.Corsera.it celebbra i suoi 50 anni di giornalismo d'inchiesta oltre 700 inchieste giudiziarie si sono originate nel corso degli anni grazie alle attivita' del giornalista dr. Renato Corsini a lui dobbiamo il CONIGATE le dimissioni dell'allora plenipotenziario presidente del Coni Giulio Onesti.Giornalismo italiano legato mani e piedi al mondo del calcio,alle banche,alla politica.Il giornalismo d'inchiesta e' una bandiera delle liberta' del vivere civile.Corsera.it e' un vessillo del giornalismo libero in Italia senza alcun padrone,neanche la pubblicita'.Il giornalismo esercita un ruolo fondamentale nelle democrazie avanzate,una societa' civile senza giornalismo libero e' come fosse morta.

 

redazionecorsera@gmail.com



Leggi la notizia

Corsera speciale Instagram Man in Black : I'm ready for business.Today firt lesson:believe in yourself no matter for enemies competitors if you need money.Real estate business is for people like me and you :you can start with nothing,like me after the third divorce.Man in Black let's go sister and brothers is not the end of the world just the beginning .Follow the adeventure of the Man in Black trough Instagram :matteocorsini_

Leggi la notizia

News around the world.Il mondo corre veloce e corsera.it inaugura la pagina Instagram: matteocorsini_ per seguire in ogni momento le notizie e i fatti del giorno.Con oltre 60 milioni di pagine visitate Corsera.it e' il sito internet italiano con maggiore diffusione nel mondo.

Leggi la notizia

Giornali on line .Web marketing su google.L'affaire RCS Cairo non si e' ancora chiuso ma dal Corsera Magazine hanno intenzioni serie ovvero arrivere e sfondare quota 100 milioni di pagine viste.Assunto per lo scopo il mago dle web marketing Mark Costernak una delle menti strategiche del web mondiale.

Leggi la notizia

Si e' appena conclusa l'OPS di Cairo communication su RCS,consacrando Urbano Cairo presidente e amministratore delegato del gruppo RCS,che il Corsera ha lanciato la sua nuova versione denominata Top of the World nella doppia lingua italiano e inglese. "Siamo destinati a crescere a livello mondiale, ormai in Italia chi legge i quotidiani conosce anche l'inglese.Il destino del Corsera e' quello di abbracciare il globo e la traduzione anche in italiano sara' utile per i 70 milioni di connazionali che vivono all'estero."Cosi' ha detto Matteo Corsini editore del Corsera.it nonche' guru del marketing on line.Sua l'idea di lanciare la versione del Corsera Top of the World."Siamo l'unico giornale italiano letto in tutto il mondo dall'Australia al Canada agli Usa al Sout Africa". "Siamo i primi e i numeri sono da record impressionanti."

Leggi la notizia

Gareth Clean era in bici domenica scorsa, 31 luglio 2016, su una strada non molto distante da Sydney, in Australia. Si era fermato per una pausa; poi si è rimesso in viaggio. Invece di mettere il piede su un pedale, però, il ciclista 36enne ha fatto cilecca ed è caduto per terra. Niente di grave, comunque. Gareth si è subito rialzato, rimettendosi in viaggio. Poco dopo, però, ha sentito un grosso dolore alla gamba. 

Leggi la notizia

www.stupidsparkles.com sbarca nel web .Il blog creato da Domitilla Corsini e' interamente scritto in inglese (tradotto comunque in italiano), dedicato al mondo del Made in Italy ma sopratutto per tutti i digital brand :Prada Armani Cavalli Swarovski Carmens Brunello Cucinelli.Un blog che ha una protagonista indiscussa la blogger italo russa Domitilla Corsini che in sella alla sua Vespa rosa intende visitare il mondo del Made in Italy,scoprirne i segreti talenti novita glamour.E' il viaggio nel sogno scintillante del fashion che si insegue a piedi in bici in vespa o con la fantasia.Ogni istante della giornata per domitilla e' un riflesso incondizionato di quella ricerca interiore ,in cui lo spirito cerca emozioni per iniziare a viaggiare,un mondo che gira su se stesso ,che rimbalza ad ogni buca sull'asfalto della citta' di Roma.

Leggi la notizia

Corsera.it punta verso nuovi record ormai vicino alla soglia del 4 milioni di visitatori e di 45 milioni di pagine viste.Entro 15 giorni la nuove versione multimediale interattiva ."Non appena saremo pronti con la nuove versione cominceremo il processo di quotazione in borsa del Corsera.it crediamo nel mercato e siamo sicuri che ormai le news on line sono pronte per il grande passo quello degli articoli a pagamento". Ha comunicato Matteo Corsini editore del Corsera.it."Sono numeri incredibili e non siamo neanche alla fase preliminare del processo di quotazione.Assumeremo 200 giornalisti on line che potranno inviarci i loro articoli per una prima selezione su commerciale@corsinihouses.com " "Corsera.it e' il piu' grande quotidiano italiano con una grande storia di inchieste giornalistiche forse il primo unico giornale indipendente italiano.Nessuno come noi ha colpito senza indugio il sistema bancario quello politico gli scandali nello sport e abbiamo sempre vinto.A capo della redazione un giornalista Renato Corsini premiato recentemente dalla ODG per i suoi 50 anni di giornalismo professionale.Un grande risultato di cui andiamo orgogliosi.Corsera.it e' il giornale indipendente italiano capace di investire con le sue inchieste e distruggere qualsiasi istituzione." 

Leggi la notizia

Corsera aggriona la nuova edizione notturna delle ore 03.00 in diretta web i fatti le notizie piu' importanti provenienti da tutto il mondo.Corsera.it raggiunge oltre 8000 articoli on line un'immensa biblioteca che raccontano la storia d'Italia e del mondo.Finanza economia mercati cronaca politica inchieste giornalistiche la forza di un gruppo editoriale all'avanguardia nel mondo.

Leggi la notizia

Corsera Magazine 8000 articoli pubblicati on line liberamente consultabili raccontano la storia d'Italia cronaca fatti avvenimenti uomini politici gossip economia finanza borsa sport calcio scandali.Corsera Archivio la piu' grande biblioteca dei principali articoli giornalistici italiani.Corsera e' il primo quotidiano on line con una ricchissima vastissima biblioteca consultabili liberamente e gratuitamente da tutti.

Leggi la notizia

Roma 2 Novembre 2013 Corsera.it Internet web news.Il Corsera dei record.Siamo arrivati ad oltre 8000 articoli pubblicati e consultabili on line.Un'enorme banca dati per chiunque ha intenzione di aggiornarsi sui fatti nuovi e del passato.Corsera raggiunge quota 500 mila accessi mese un altro record per il mese di ottobre 2013.Non facciamo che complimentarci con i nostri lettori.Corsera e' un brand leader nel mercato delle news.Pronti alla quotazione in borsa.

Leggi la notizia

Roma 2 Novembre 2013 Corsera.it Corsera quando il giornalismo e' la notizia. Corsera dei record questo in due parole il cammino entusiasmante della testata leader nelle web news italiane.Il Corsera di Matteo Corsini macina record dopo record,erodendo ai sui diretti concorrenti utenti e lettori,interessati alle notizie senza fronzoli,giornalismo aggressivo,fatto di notizie,ma sopratutto nei confronti della politica,destra sinistra o centro ,non ha mai usato mezze misure.Questo ci classifica come web news indipendente,quello che cercano i lettori. La quotazione in borsa e' ormai alle soglie,il futuro delle news e' arrivato,i giornali di carta di piegano,addirittura sono scomparsi i giornali di carta per gli annunci immobiliari.E' la prima volta che questo mercato vive on line,senza piu' bisogno della carta stampata.

Leggi la notizia

Roma 18 Ottobre 2013 Corsera.it Corsera dei record oltre 3 milioni di visitatori,siamo quasi a 30 milioni di pagine viste (esattamente pagine viste 28.929.622).Numeri da record.Nel mese di Ottobre raggiunte 200 mila pagine viste in 15 giorni.Internet esplode nelle web news.Muore il Corriere della Sera sepolto dai grandi motori di ricerca e dai concorrenti on line.Il web contro tutto e contro tutti,contro la censura dei telegiornali e dei talk show.Nessun editore o giornalista di internet viene mai invitato ai talk show della RAI,alle volte compare DAGOSPIA.E' la guerra mediatica tra televisione e internet.La RAI che non si sviluppa in rete,cerca di puntellare l'audience coprendo d'oro personaggi come Fabio Fazio e Maurizio Crozza.Ma le news corrono in rete,la globaizzazione ha imposto una corsa senza sosta e dopo pochi minuti ogni notizia e' ormai vecchia.In pochi istanti il web ci porta ovunque nel mondo con la velocita' della luce.Non possiamo dunque che congratularci con noi stessi se il sito di news del Corsera ha una media di circa 10 pagine per visitatore.Un record se pensiamo che ormai i quotidiani vengono appena sfogliati. Con quasi 30 milioni di pagine viste Corsera ha raggiunto record impensabili,un numero stabile di lettori,segno che le inchieste del sito sono di sempre maggiore interesse.Ringraziamo ancora una volta i lettori.Ci impegneremo sempre,la notizia e' il nostro unico interesse. Corsera ha inoltre un segno distintivo,ha deciso di abolire ogni forma di pubblicita'.E' un sito di web news del tutto gratuito,senza scoop di lucro. Grazie a tutti L'editore Matteo Corsini

Leggi la notizia

Roma 23 Febbraio 2013 Corsera.it di Matteo Corsini

CORSERA COUNT DOWN PER LA VERSIONE A PAGAMENTO,UN GRAZIE A 3 MILIONI DI LETTORI.

IL CORRIERE DELLA SERA IN CRISI TAGLIA 800 POSTI DI LAVORO.

Corsera Corriere della Sera.Chi vincera' la sfida? Corsera.it la prossima settimana lancia la versione a pagamento.Pronti a salire sulla Luna.Il Corriere della Sera rimasto un melting pot di news,come un giornalino di quartiere.Ormai la sfida delle news on line si vince sui megacontenuti specialistici.

Non soltanto la crisi e la miopia del management,i giornalisti del gruppo RCS Corriere della Sera,hanno anche dovuto subire l'onta di vedersi dirigere il confronto Brersani Berlusconi,dall'estraneo Giovanni Floris,il campione dei ruffiani.Uno che si schiera a sinistra,ben sapendo di piacere anche a destra.

Rcs Corriere della Sera.Come editore pubblico la lettera dei giornalisti del Corriere della Sera indirizzata ai propri lettori.Siamo solidali con le 800 persone che sono obbligate a lasciare il posto di lavoro.siamo dispiaciuti.Ma crediamo che la miopia del management abbia comportato la distruzione del vero valore aggiunto del Corriere della Sera,il suo prestigio,che purtroppo andava difeso su internet,prima ancora che arroccati nella sede di Via Solferino.L'idea che mi sono fatto e' che i giornali del secolo scorso sono ormai morti,finiti in biblioteca come ricordi.Soltanto chi ha saputo rifarsi il look e' ancora vivo.L'errore fondamentale e' stato quello di aver sfruttato per il mondo del web,lo stesso marchio utilizzato nella versione cartacea.Ce ne era un altro,quello aodesso lo abbiamo noi e il Corriere della Sera lo ha perduto.IL Corriere della Sera non ha ancora messo in opera la registrazione a pagamento e noi lanceremo la formula fin dalla prossima settimana.

Nel corso delle rivoluzioni industriali abbiamo avuto migliaia di esempi di aziende finite,singer,kodak.ecc.ecc.Nel corso di una rivoluzione industriale come quella di internet per la carta stampata,l'errore fondamentale e' stato quello di non capire che si doveva affrontare il futuro con l'idea del futuro e non con l'impressione che il passato avrebbe continuato a primeggiare.Il Corriere della Sera e' l'immagine stessa del passato e quel credito con la storia oggi puzza di stantio e avariato.Nelle lettera al pubblico, si evince che  i giornalisti non hanno ben chiaro cosa si debba fare per vincere la sfida del futuro multimediale del Corriere della Sera.E' propRio la sede di Via Solferino che deve essere abbandonata.Rimarra' un ricordo,come quello delle pagine zuppe di inchiostro del Corriere della Sera,il giornale dei secoli passati,che qualche vecchio signore leggeva seduto sulla panchina del parco.



Leggi la notizia

Pagina 1 di 9    [1 2 3 4 5 6 7 8 9 ] - >>