The Longines Spring Classic of Flanders, which the Tag Heuer replica brand is partnering and timekeeping, started 30 April in Lummen. During this four-day competition, Longines supported two major shows: The team Italy won the first replica watches, which is the first leg of the Furusiyya FEI Nations Cup Jumping Western European League 2015.

CorSera.it by Matteo Corsini

Crisi.Come uscire dalla moneta unica senza farsi male.Tutti gli scenari e le modalita' di attuazione.Che cosa è  " l'economia elementare" e le sue funzioni.La fotografia oggi è quella di un paese uscito da una guerra,questa che stiamo vivendo da oltre 5 anni, è la piu' grande aggressione politica che il nostro paese ha subito dalla seconda Guerra Mondiale in poi.

Il tourn around dall'euro alla lira,oggi sarebbe possibile,anche grazie al prezzo del petrolio,sceso moltissimo negli ultimi due anni.Se uno dei motivi principali di scetticismo nel caso di un recesso dalla moneta unica era quello relativo al costo del nostro fabbisogno energetico,in questo momento sarebbe un problema inesistente.Per quanto attiene alle materie prime,queste potranno continuare ad essere acquistate in dollari, in euro, o nelle monete locali.Moltissime delle nostre principali aziende esportatrici, da anni hanno gia' delocalizzato le loro produzioni all'estero,dunque il fattore dei costi di produzione rimarrebbe inalterato.Al contrario, una drastica svalutazione della moneta interna,consentirebbe al settore turistico ricettivo di rifiatare,con una compensazione nella bilancia commerciale a nostro favore  per circa 250 mila miliardi annui.

CorSera.it Matteo Corsini

Cosa fare su MPS? Per salvare il sistema bancario italiano servono circa 20 mila miliardi soltanto nel 2017 , poi per MPS ce ne vorranno almeno altri 15 per tamponare i NPL per  il 2018 .Mps ha passivita' per oltre 160 miliardi, che la crisi economica sta deteriorando giorno dopo giorno.Una bomba atomica. La richiesta al fondo salva stati ESM, scatenerebbe un vertiginoso aumento del deficit pubblico e con ogni probabilita' entrerebbe in campo la Troika.Le tensioni su MPS potrebbero far vacillare l'intero sistema dei bond di Stato,perche' molti miliardi sono in pancia proprio a MPS. 



Leggi la notizia

CorSera.it

ultimo aggiornamento ore 3.09 10/12/2016

"Non c'è alcuna richiesta e non ci sono discussioni con le autorità italiane su un prestito dell'Esm mirato a mettere in sicurezza le banche italiane in difficoltà". La nota porta la firma di Wolfgang Proissl, portavoce dello European Stability Mechanism (Esm), il meccanismo di stabilità europeo altrimenti noto come "Fondo salva-Stati".

Questo fino a qualche ora fa.Ma nella notte la richiesta all'ESM è stata ufficilamente inoltrata da parte del ministero dell'economia Pier Carlo Padoan per circa 16 miliardi di euro ,soldi indipensabili per tamponare i disastrosi bilanci delle banche italiane.



Leggi la notizia

CorSera.it MaC

Matteo Renzi non soltanto lascia,ma raddoppia.Le dimissioni da segretario del PD saranno presentate lunedi' pomeriggio, nel corso della riunione che dovrà ratificare l'incarico al nuovo presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.L'ex presidente del Consiglio,dopo aver rassegnato le sue dimissioni nelle mani del capo dello Stato Sergio Mattarella,vuole essere coerente con se stesso, e presenterà le dimissioni anche da segretario del PD.Non c'e' altra strada, al momento, per Matteo Renzi che non il filo della coerenza politica, perchè in caso contrario rischierebbe di fare la figura del buffone,del ciarlatano di corte.D'altronde e' stato lo stesso ex sindaco di Firenze ad alzare la posta sull'esito della consultazione referendaria,nessuno dovrebbe rimanere stupito della sua decisione.



Leggi la notizia

Consultazioni al Quirinale.La trama nera sarebbe l'autofagia politica,con la quale il sodalizio tra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e Matteo Renzi,il presidente del Consiglio dimissionario ,tenterebbero di sbarrare la strada al trionfo dell'antieuropeismo, ovvero la vittoria politica attesa del Movimento 5 Stelle.Beppe Grillo converge sul test referendario antieuro,una santa alleanza con la Lega Nord di Matteo Salvini,il quale a sua volta intenderebbe spingere fuori dal centrodestra, i vecchi tromboni di Forza Italia.Non v'e' dubbio che il voto del 4 dicembre, segna una svolta politica definitiva per l'Italia,ovvero la piena carsica di un fiume avvelenato dal sentimento antieuropeista, che nutre gran parte della popolazione italiana,sopratutto quella che soffre maggiormente i disagi della crisi economica. Ma il PD,deve salvare se stesso, ovvero il sistema bancario che affonda inesorabilmente e che costituisce,come chiaramente dimostra la storia del Monte dei Paschi di Siena,di Carichieti,CariFerrara,Banca Marche,Banco Popolare e via via discorrendo,la colonna vertebrale della struttura politica che ha saldato insieme la sinistra comunista e la vecchia democrazia cristiana.



Leggi la notizia

CorSera.it Matteo Corsini .

Prologo.E' chiaro,che dopo tre giorni di rimbalzo tecnico a Piazza affari, la revisione al ribasso del nostro outlook ,da stabile a negativo,da parte dell'agenzia di rating Moody's, diventa un chiarissimo segnale,che domani nel giorno di festa,riprederanno le turbolenze in borsa.

Se il voto sul referendum, ha fatto chiarezza sulle intenzioni degli italiani, il PD dovrebbe correre al voto,o consegnera' l'Italia a Matteo Salvini,che dal canto suo,giocando di rimessa, acquisisce la simpatia di gran parte di quegli italiani che hanno votato NO,ovvero quelli che intendono spingere il paese fuori dai gangli dell'Euro.



Leggi la notizia

Referendum.Con  la vittoria del fronte del No si manifestano i primi effetti di quella si appresta a diventare una crisi senza argini,se non quello dell'ombrellone della BCE di Mario Draghi.Gli effetti della vittoria del NO gia' si percepiscono con una brusca immediata frenata del settore immobiliare.Gli investitori si tengono alla larga dal mattone,se non con prezzi decisamente interessanti.Alla crisi economica si e' aggiunto come fardello quello del referendum,che a cose fatte,forse era la sola cosa che un paese fragile come l'Italia avrebbe dovuto evitare.Andare subito al voto forse e' la cosa migliore per un paese stremato con centinaia di imprenditori che saltano,le banche ingolfate da miliardi di NPL garantiti da proprieta' immobiliari.Il paese vive con difficolta' questo prossimo Natale,e' ora di fare presto per  trovare la soluzione adatta o si rischia il default.

Leggi la notizia

CorSera.it Matteo Corsini

Referendum.Matteo Renzi o Brexit.Non c'e' dubbio che il voto referendario si è trasformato in un segnale politico molto preciso che gli italiani hanno voluto dare ai politici,sulla direzione che l'Italia dovra' assumere in Europa.Il contenuto referendario era conosciuto ai molti,ma sicuramente gran parte del popolo italiano ha votato per sostenere Matteo Renzi nel percorso europeista, e un'altra parte,la maggioritaria,ha votato per spingere l'Italia verso l'uscita dal sistema della moneta unica.Non c'e' dubbio, che gli italiani intendono rimanere in Europa,ne apprezzano la costituzione,la struttura,ma la crisi economica e finanziaria,che ha impoverito tutti noi e spinto l'intero sistema bancario al collasso,ha determinato un rigetto contro questo sistema di regole e di imposizioni,perchè alla prova dei fatti ci ha penalizzato.



Leggi la notizia

CorSera.it

Chi ha la fortuna di avere accanto, una come Maria Elena Boschi, non puo' mai perdere.Matteo Renzi esce sconfitto,tradito dai suoi nel bel mezzo del duello elettorale.E' un condottiero che porta a casa 13,5 milioni di SI.

Referendum.La sconfitta dle fronte del SI e' stata ampia,cocente,profonda,perche' ha richiamato all'attenzione delle opere di governo,quella parte d'Italia che sta subendo la crisi sulle proprie spalle.Un monito a Matteo Renzi,ma secondo me a tutta la classe politica del paese,che forse oggi trova interessante le iniziative di Matteo Salvini,e le trovo interessanti anche io.La regolazione dei ruoli europei tra Germania e Italia,cosi' com'e' non va proprio.Sulle ceneri ardenti della sconfitta,i nemici di Matteo Renzi non hanno avuto la forza di frenare il loro vis polemica, tantomeno frenarsi dall'effettuare analisi politiche affrettate sull'andamento del voto referendario



Leggi la notizia

Orrore a Cernusco sul Naviglio, nel Milanese, dove dal fondale di una cava abbandonata è affiorato il cadavere di una donna. Il corpo era legato a delle pietre e infilato dentro a un sacco di cellophane. A trovare il corpo è stato il proprietario dell'area che ha notato lo strano involucro nell'acqua durante un sopralluogo.

 

Leggi la notizia

Referendum vittoria del NO.Quello che i mercati paventano, come evento negativo per l'Italia, si e' purtroppo avverato.Da domani l'Italia scivolerà  nella burrasca dei mercati finanziari dovuta all'incertezza politica e il timore che i Movimento 5 Stelle possa alla fine arrivare a governare in Italia,dando sfogo al sentimento antieuropeista degli italiani.

Leggi la notizia

CorSera.it

Referendum.Fin dalle prime ore del mattino era chiaro che la straordinaria affluenza alle urne indicava che il fronte del NO si stava ingrossando.Il malcontento sociale,la rivolta contro il governo si stava concretizzando nel foto referendario.La vittoria del NO provocherà,come tutti noi sappiamo ,un un lungo periodo di instabilita' dei mercati,con gravissime conseguenze sulla tenuta del nostro debito pubblico.Gli italiani adesso devono preoccuparsi di questo e credo che Matteo Renzi nel suo discorso a caldo dopo la sconfitta,abbia fatto bene a sottolineare che chi ha vinto si assume la responsabilita' di un paese sull'orlo del baratro.Purtroppo andremo incontro ad un periodo difficilissimo,e la speculazione cercherà di far vacillare l'Italia e insieme all'intero sistema europeo.Mi chiedo se questa volt ail bazooka di Mario Draghi sara' sufficiente a sostenere il nostro paese dalla crisi finanziaria che ci investrira' come uno tsunami.



Leggi la notizia

Referendum ha vinto il No ,si apre una fase drammatica per l'istituto senese del Monte dei Paschi di Siena,che proprio in questi giorni ha lanciato la conversione dei bond,propedeutica per lanciare sul mercato il nuovo aumento di capitale.Penso che sara' un'impresa impossibile,a meno che il Governo (quale Governo? ) non decida di entrare massicciamente nel capitale della banca,violando le norme europee a presidio del salvataggio degli istituti di credito in difficolta'.L'avventura referendaria rischia di diventare una catastrofe finanziaria per il nostro paese,perchè gli effetti della caduta del Monte dei Paschi di Siena si scatenerebbero con effetto domino, su tutto il nostro sistema bancario, rompendo anche la fragile resistenza del nostro debito pubblico.E' evidente che ormai, la caduta del Governo di Matteo Renzi, assume i contorni di un "tana libera tutti " . Difficile che le forze politiche riusciranno a trovare un accordo per una nuova legge elettorale, e dunque si andra' avanti allo sbaraglio.Il Movimento 5 Stelle e' sempre piu' vicino al governo del paese e l'uscita dell'Italia dall'Europa anche.E credo ormai inevitabilmente.

CorSera.it



Leggi la notizia