The Longines Spring Classic of Flanders, which the Tag Heuer replica brand is partnering and timekeeping, started 30 April in Lummen. During this four-day competition, Longines supported two major shows: The team Italy won the first replica watches, which is the first leg of the Furusiyya FEI Nations Cup Jumping Western European League 2015.

AGI) - Roma, 19 ago. - La pioggia di Tianjin, devastata da una serie di esplosioni nell'area industriale che hanno coinvolto oltre 3mila tonnellate di materiale chimico (fra cui 700 tonnellate di cianuro), e' divenuta acida. La pelle di chi viene toccato dall'acqua piovana si arrossa e diviene urticante, mentre il governo sostiene che i livelli di inquinamento di aria e acqua "rimangono nei limiti". Tuttavia, un funzionario sulla scena invita giornalisti e soccorritori a "stare lontano, se possibile". In alternativa, la cosa migliore e' quella di procurarsi teli impermeabili. Lo scrive l'agenzia Asianews.
  La popolazione della zona e' colpita anche dalla decisione di non intervenire sui danni riportati dalle abitazioni della zona. Centinaia di residenti continuano a manifestare per chiedere al governo di pagare dei risarcimenti, oppure ricomprare le case distrutte dalle 12 esplosioni che si sono susseguite lo scorso 12 agosto 2015 nel porto della citta'.
  Il governo ha proposto di "riparare" le case colpite, ma i cittadini respingono la richiesta. "Riparare e' un eufemismo - dice un manifestante che non vuole essere identificato - per dire che non faranno nulla. Non riparate, comprate le nostre case e saremo noi a decidere dove andare". Un altro, che si fa chiamare Pei, racconta: "Non posso vivere li' ma pago le rate del mutuo. E a questo devo aggiungere l'affitto per la casa dove sta la mia famiglia. Volevamo avere un figlio, ma quest'anno sara' impossibile".(AGI) (AGI) - Roma, 19 ago. - I cittadini sono esasperati anche dalla mancanza di notizie certe su quanto avvenuto. Un funzionario della Ruihai International Logistics - proprietaria dei magazzini coinvolti nel disastro - ammette che le dosi di materiale chimico stipate nei capannoni "potrebbero aver superato i limiti di sicurezza". Incertezza sull'acqua contaminata, con studi privati che indicano i valori di cianuro "piu' alti del doppio rispetto a quanto e' considerato sicuro".
  Infine restano insolute le problematiche relative agli sfollati. Secondo le prime indagini, circa 17.500 abitazioni private hanno subito danni seri. Ci sono migliaia di residenti sfollati di imperio, che per il momento vivono in 12 scuole e in altri 3 complessi residenziali di proprieta' del governo. I funzionari incaricati della loro gestione dicono di poter ospitare circa 15mila persone, ma non e' chiaro se e come sara' consentito loro di tornare a casa.
  Gli organi di stampa ufficiali hanno dato ampio risalto alla messa in stato di accusa di Yang Dongliang, capo dell'Amministrazione statale per la sicurezza sul lavoro di Tianjin. L'uomo, che fino a ora ha guidato le operazioni di soccorso, e' accusato di "violazioni alla legge e alla disciplina del Partito", eufemismo che indica corruzione.
  Tuttavia non e' stato per ora messo in correlazione con le esplosioni.
Ancora un nuovo crollo per la borsa di Shanghai che lunedì' aveva perso l’8,49% affondando tutti i mercati mondiali. La Borsa cinese chiude a -7,62% sotto la soglia di sicurezza dei 3000 punti. La soglia dei 3.000 punti per l’indice della piazza cinese era vista da molti come un livello chiave, scendendo sotto il quale c’era il rischio che si generasse il «panic selling». Per scongiurare la tempesta sui mercati la Banca centrale cinese ha deciso di tagliare i tassi dello 0,5%.

Leggi la notizia

Shanghai tempesta sui mercati finanziari internazionali crolla la borsa cinese trema l'Europa ."Quella a cui stiamo assistendo e' una tempesta perfetta probabilmente anche indotta dalle autorita' cinesi che intendono spingere lo yuan a diventare una moneta di riferimento per gli investitori internazionali.Ma il crollo del mercato finanziario cinese prelude anche ad una contrazione dell'economia con forti ripercussioni ad esempio nel settore del lusso italiano .Le turbolenze si innestano anche in un quadro macropolitico allarmante dove il medioriente diventa l'innesco pere conflitti politici sociali religiosi molto prodondi.Non a caso anche il Presidente della repubblica italiana Mattarella ha parlato di gravi rischi dal terrorismo islamico tali da poter dar vita ad un terzo conflitto mondiale.Insomma nella pentola a pressione ormai giocano una moltitudine di fattori diversi che esplodono uno dietro l'altro fosse anche sotto le vesti del continuo colossale flusso migratorio.Tra mercati finanziari flusso migratorio guerra santa islamica l'Europa si ritrova al centro di una pressione concentrica nella quale diventa attrice principale e perno di ogni effetto concatentante.La prova che siamo chiamati a fronteggiare e' forse una delle piu' difficili crisi del sistema capitalistico moderno civilizzato tecnologicamente superiore e proprio per questo una barriera che diventa insormontabile se alcuni di questi conflitti non saranno risolti nel mondo.Non c'e' dubbio che il flusso migratorio di intere popolazioni deriva principalmente dall'aqssenza politica dell'europa e degli Usa dalla realta' nazionale di alcuni paesi inondati da rigurgiti di fanatismo religioso sociale politico.L'Europa deve cercare di attutire queste ondate di crisi perche' la loro insistenza non farebbe altro che progredire verso una forma di tempesta perfetta il Black Swan l'ultima spiaggia del capitalismo dove le sue contraddizioni storiche dovrano trovare una soluzione accomodante per tutti.In questo quadro macroeconomico e megapolitico non c'e' dubbio che il mattone gioca un ruolo fondamentale come chiave di resistenza del sistema finanziario globale perche' trattiene le risorse le ancora al territorio al contrario delle masse finanziarie che galleggiano sui emrcati tra titoli tossici moneta virtuale che si brucia improvvisamente ad ogni colpo di tosse.L'uragano cinese spazzera' via alcuni centri nervosi del sistema capitalistico come uno tsunami improvviso devastante inarrestabile poiche le ripercussioni gli effetti di cio' che sta accadendo oggi avranno conseguenze nel medio periodo su tutti i principali fondi di investimento che erano ancorati a massicci investimenti in Cina."

Leggi la notizia

Festa dell'Unita' di Reggio Emilia galeotta per il premier italiano Matteo Renzi .Colpi di fulmine tra lui e una militante del PD nel corso di un Selfie .I due si sono stretti abbracciati lei mora bellissima vagamente somigliane alla Monica Vitti un sorriso denti bianchi.Matteo Renzi imbarazzatissimo ha seguito l'emozione del momento tra i due anche una leggera stretta delle mani come un arrivedersi a presto.I presenti lo hanno notato lo sguardo del Premier calato sulla ragazza come foschia estiva gli occhi illuminati.Un terremoto nel cuore di Matteo Renzi un soffio un istante che lo ha fatto barcollare e poi ancora sorrisi selfie interviste battute ma lo sguardo tornava la  agli occhi di quella cerbiatta incantata i capelli mossi sulla fronte il sorriso prudente.

Leggi la notizia

Ferragosto 2015 arriva Hannibal tha Cannibal un potentissimo tropical storm che si abbattera' sull'Italia e in gran  parte d'Europa.I metereologi lo hanno battezzato Hannibal the Cannibal una devastante depressione atmosferica che e' riuscita a bucare la b olla di alta pressione bollente che da mesi ormai chiude l'Italia in una cappa di calore infernale.La giornata di Domenica si attende come la peggiore di questi giorni con fortissime turbolenze venti fortissimi pioggia grandine e mare in tempesta.Le prime avvisaglie gia' dalla giornata di Sabato 15 Agosto la bassa pressione scende dal Nord Europa Alpi per poi scivolare come un serpente di ghiaccio sugli appennini e le coste italiane.L'estate dunque si ferma per dare spazio ad un anticipo autunnale con scariche elettriche che condurranno ad una implosione dell'aria calda .Nei prossimi giorni la temperatura precipitera' di 10/12° quasi ovunque in Italia.Allerta sulle coste italiane per domenica 16 Agosto.Per il resto del mese le turbolenze saranno evidenti il grande freddo ha spalancato le porte del caldo torrido .

Leggi la notizia

Tutto come nelle previsioni per l’Italia. L’Istat stima che il Pil italiano sia cresciuto dello 0,2% nel secondo trimestre 2015 rispetto al trimestre precedente e dello 0,5% nel confronto con il secondo trimestre del 2014. E’ quanto rende noto l’Istat, specificando che il dato è espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato.Nello stesso periodo - fa sapere l’Istituto di statistica - il Pil è aumentato in termini congiunturali dello 0,6% negli Stati Uniti e dello 0,7% nel Regno Unito. In termini tendenziali, si è registrato un aumento del 2,3% negli Stati Uniti e del 2,6% nel Regno Unito. La variazione acquisita del Pil, sempre secondo l’Istat, per il 2015 è pari a +0,4%. Si tratta della crescita annuale che si otterrebbe in presenza di una variazione congiunturale nulla nei restanti trimestri dell’anno, vale a dire la crescita al 31 dicembre se da ora fino a fine 2015 l’Italia non crescesse più.

Leggi la notizia

Il tasso di disoccupazione in Italia resterà alto nel medio termine e ci vorranno 20 anni per tornare ai livelli pre-crisi. È quanto si legge nel rapporto sull’Eurozona del Fondo monetario Internazionale. Il tasso di disoccupazione, spiega l’Fmi, «è atteso rimanere più alto che durante la crisi in Italia, e ai livello del periodo di crisi in Francia nel medio termine». Il Fondo prevede invece un calo del tasso di disoccupazione in Spagna che rimarrà comunque sopra il 15%. Secondo le previsioni dell’Fmi, senza «una significativa ripresa della crescita», la Spagna impiegherà quasi 10 anni, mentre Italia e Portogallo quasi 20 anni, per ridurre il tasso di disoccupazione ai livelli pre-crisi. L’alto tasso di disoccupazione giovanile nell’Eurozona potrebbe danneggiare il potenziale del capitale umano e dar luogo a una `lost generation´. «Nonostante i recenti miglioramenti - sottolinea il Fondo - il tasso di disoccupazione rimane sopra l’11% nell’area euro e vicino al 25% in Grecia e Spagna. La quota di disoccupazione di lungo termine continua ad aumentare, accrescendo i rischi di un’erosione delle capacità».

Leggi la notizia

Finanza mondiale crolla la borsa cinese Shangai meno 8,5%.Terremoto per l'economia italiana il Fondo Monetario Internazionale stima che ci vorranno venti anni in Italia per tornare ai livelli pre-crisi.Quali saranno gli effetti sul mercato immobiliare italiano ne parliamo con la leggenda del settore lo strabiliante dr.Matteo Corsini.

Corsini quali saranno gli effetti sul mercato immobiliare italiano?

"Nel corso del 2015 abbiamo invertito la marcia rispetto al 2014, anno difficilissimo per il settore sopratutto nel segmento del lusso.Abbiamo trascorso 6 mesi meravigliosi con la ripresa delle vendite e alle volte addirittura dei valori, ma certamente queste notizie non faranno altro che spingere al ribasso il settore.Noi gia' notiamo la differenza con la crisi in Grecia.Da molti mesi consigliamo ai nostri clienti di monetizzare il prima possibile chi deve vendere prima lo fa meglio e'.Chi deve acquistare non fa altro che investire al meglio nel momento di maggiore crisi.Ma come racconta l'FMI ci vorranno venti anni per recuperare i valori pre-crisi .Oggi per capire il valore dei mattoni dobbiamo purtroppo convertire in lire il valore in euro."

Dunque cosa si devono attendere gli italiani per la loro casa?

" Se devono vendere e' questione di attimi chi vende vince monetizza in un momento in cui monetizzare il mattone e' impresa assai ardua.Ma noi siamo positivi sopratutto sul settore del lusso dove siamo riusciti anche nel corso di questa tempesta a mettere a segno colpi magistrali vendite sbalorditive.Non dimentichiamoci che siamo i leader in Italia per le vendite con procedura competitiva e questo ci consente di vendere una casa in meno di 48 ore.I mattoni diventano milioni e' proprio il caso di dire."

 

Come avete fatto a battere la crisi?



Leggi la notizia

VOTO GRECIA REFERENDUM DOVREBBE AVER VINTO IL NO CON UNO SCARTO MINIMO 53% DEI VOTI E ADESSO SI BALLA SE LA GRECIA ESCE DALL'EEURO SEGUIRANNO ALTRI PAESI TRA CUI SPAGNA PORTOGALLO E NATURALMENTE L'ITALIA.IN EUROPA SI RESPIRA UNA CERTA EUFORIA TUTTI SONO CONI FIATO SOSPESO PERCHE' TANTI VOGLIONO USCIRE DALL'EURO QUELLA STESSA EUFORIA CHE FECE GRANDE L'EUROPA E CHE OGGI APPARE COME UN ABBAGLIO UN MIRAGGIO AGGHIACCIANTE DOVE LA LOCOMOTIVA GERMANIA HA FATTO I SUOI INTERESSI.TSIPRAS CON IL VOTO DI OGGI ROMPE IL FRONTE EUROPEO SCHIAFFEGGIA LA MERKEL RITROVA DIGNITA' PER IL SUO PAESE RIDA' CORAGGIO ALLA GRECIA E AGLI ALTRI POPOLI EUROPEI VESSATI DALLO STRAPOTERE ECONMICO TEDESCO.LA GRECIA SI SGANCIA DAL SISTEMA EURO ALMENO COSI' COME CONCEPITO TSIPRAS EROE GRECO SARA'0 RICORDATO NELLA STORIA EUROPEA COME UN CONQUISTATORE UN RIVOLUZIONARIO UN UOMO CHE HA RIPRESO LA LIBERTA' PER I GRECI 

Leggi la notizia

VOTO GRECIA VINCE IL NO.E' CHIARO CHE TUTTI I POPOLI EUROPEI STANNO VIVENDO QUESTE ORE DEL VOTO IN GRECIA COME UN MOMENTO UNICO CHE CI GALVANIZZA EUFORIA I POPOLI EUROPEI STANCHI DELLA CRISI ECONOMICA VEDONO NEL NO ALL'EURO DA PARTE DEI GRECI I SEMAFORO ROSSO LA FERMATA DEL TRENO EURO L'INIZIO DI UNA NUOVA ERA IN CUI SARANNO GLI EUROBOND A DOMINARE LA SCENA A RASSICURARE I MERCATI A FAR RIPARTIRE L'ECONOMIA ASFITTICA DI MOLTI PAESI CHE INGENUAMENTE ADERIRONO AL SOGNO EUROPEO.IL NO ALL'EURO E' UNO SCHIAFFO IN FACCIA AI TEDESCHI ALLA MERKEL AL SISTGEMA EUROPA A TRAZIONE GERMANICA.QUESTA EUROPA COSI' COME CONCEPITA NON FUNZIONA DALLE CENERI DELLA V ECCHIA EUROPA NE NASCERA' UN'ALTRA PIU' FORTE DI PRIMA MIGLIORE PIU' SOLIDALE.SE I TEDESCHI SI CHIAMERANNO FUORI AFFAR LORO ADESSO DOBBIAMO TUTTI VOTARE NO ALL'EURO REFERENDUM ANCHE IN ITALIA.

Leggi la notizia

Il Manchester City entra in piena corsa per Paul Pogba. Ora che l’Uefa ha eliminato le sanzioni sul fair play finanziario, i Citizens hanno le mani libere sul mercato e sono pronti a offrire alla Juventus 71 milioni di sterline, quasi 100 milioni di euro, per il centrocampista francese seguito con grande attenzione anche da Barcellona e Psg. Lo scrive il «Sunday Mirror». Nonostante la Juve abbia dichiarato Pogba a più riprese incedibile, la realtà dice che il City ha a disposizione 180 milioni di euro da spendere: Pogba è l’obiettivo numero uno di Manuel Pellegrini (gli altri sono Kevin De Bruyne del Wolfsburg e Raheem Sterling del Liverpool), che al giocatore vuole presentare un contratto da 335.000 euro a settimana. L’intenzione del City, sottolinea il domenicale britannico, è quella di chiudere l’affare a breve in modo che Pogba possa essere già a disposizione di Pellegrini per il tour in Australia, che inizierà la prossima settimana.

Leggi la notizia

Roma mercato immobiliare in vendita la casa di RAF VALLONE  che fu scenario della vita mondana del jet set internazionale da Marlene Dietrich a Charlie Chaplin un attico spettacolare di circa 400 mq con splendide terrazze panoramiche.Corsini real estate in esclusiva mondiale propone questa casa unica nel suo genere "qualcosa che va oltre la storia del cinema entra nel mito della storia culturale " Raf Vallone era un giocatore del Torino Calcio divenuto un attore di fama internazionale con tre figli Eleonora Arabella e Saverio Vallone oggi stesso attore di chiara fama."Questa dimora di charme e' per pochi raffinatissimi intenditori una clientela top collezionisti di opere d'arte arcimiliardari russi che se la stanno contendendo a suon di rialzi.La fase di procedura competitiva si concludera' nel corso del mese di Giugno ma le richieste arrivano da tutto il mondo dunque daremo la possibilita' a tutti di partecipare all'asta internazionale" Cosi ha detto il dr.Matteo Corsini presidente del gruppo ominimo di aste internazionali dedicate al real estate con un portafoglio di oltre 1 miliardo di euro.

 

Corsini real estate direzione.rm@corsinihouses.com oppure chiama 335291766 



Leggi la notizia